Windows - Other

Eicos Deluxe 1 4 Dieta A Zona[TNTVillage scambioetico org]

  • Download 5x Faster
  • Download torrent
  • Direct Download
  • Rate this torrent +  |  -
Eicos Deluxe 1 4 Dieta A Zona[TNTVillage scambioetico org]

Free and Direct Download with Usenet.nl 300GB+ free


Torrent info

Name:Eicos Deluxe 1 4 Dieta A Zona[TNTVillage scambioetico org]

Total Size: 81.29 MB

Magnet: Magnet Link

Seeds: 0

Leechers: 0

Stream: Watch Online @ Movie4u

Last Updated: 2012-12-26 12:37:04 (Update Now)

Torrent added: 2009-08-28 05:02:08





Torrent Files List


Eicos Deluxe 1.4 - Dieta A Zona.rar (Size: 81.29 MB) (Files: 1)

 Eicos Deluxe 1.4 - Dieta A Zona.rar

81.29 MB
 

Announce URL:

Torrent description

Eicos Deluxe-La Dieta a Zona Facile

Eicos è il primo software pensato per la realizzazione dei Vostri piani alimentari secondo i parametri della Dieta a Zona, per soddisfare le necessità delle diverse tipologie di utenti: dal singolo, alla famiglia, al personal trainer, alla palestra od al grande centro fitness attento ad i propri clienti, oggi in 4 Differenti Versioni :

Personal
Family
Professional
Deluxe

Questa e' la versione piu' completa, cioe' la Deluxe dopo l'update (è l'ideale per le Palestre, i Grandi centri fitness, gli Studi Medici e le Farmacie, per la gestione dei piani alimentari dei clienti senza alcuna limitazione).

La Dieta a Zona : non una dieta, uno stile di vita ...

La dieta a Zona è stata sviluppata da Berry Sears ed illustarata nel suo libro "Enter the Zone" con lo scopo di migliorare molte delle funzioni del nostro organismo.
Questa dieta è conosciuta spesso con il nome di "Dieta 40-30-30", a causa del rapporto tra i tre macronutrienti [carboidrati-proteine-grassi] consigliato per "raggiungere la Zona".
La Zona è basata sul fatto che il funzionamento adeguato dei maggiori sistemi fisiologici dipende dal corretto bilanciamento dei nostri ormoni, il che è influenzato dalla dieta. E' chiaro che il raggiungimento della salute ottimale è possibile in uno stato di bilanciamento ormonale. Gli sbilanci ormonali ci privano d'energia, negandoci l'accesso al grasso immagazzinato, disturbano la focalizzazione mentale, interrompendo lo stabile flusso di zuccheri al cervello. Mantenere il bilanciamento ormonale è lo scopo della dieta a Zona.
Quando gli alimenti sono assunti nelle percentuali 40/30/30 il nostro corpo migliorerà le sue capacità di bruciare i grassi. Le percentuali si riferiscono rispettivamente al quantitativo di carbidrai (40%), proteine (30%) e lipidi (30%). E' possibile impostare la Dieta in Zona stabilendo la quantità di proteine di cui si necessita, in base al tipo d'attività svolta, al peso corporeo e alla circonferenza del polso
Una volta determianto il fabbisogno proteico è necessario calcolare le quantità dei carboidrati e dei grassi [mono-polinsaturi] tali da consentire il giusto equilibrio.

L'Insulina e il Glucagone - Le sostanze coinvolte sono l'insulina e il glucagone, due ormoni endocrini la cui principale funzione è quella di controllare i livelli di fluttuazione dei macronutrienti nel flusso ematico. Sono considerati opposti l'uno all'altra. L'insulina avvisa le cellule di catturare e immagazzinare l'eccesso di nutrienti
Il glucagone, invece, avvisa le cellule di rilasciare il glucosio nuovamente all'interno del flusso ematico, in modo che sia utilizzata l'energia propria delle cellule come carburante per le nostre attività muscolari.
L'insulina è secreta principalmente a causa di un eccesso di glucosio [carboidrati] nel sangue [e di un insignificante innalzamento d'aminoacidi], mentre il glucagone è secreto solo in risposta di un innalzamento delle concentrazioni d'aminoacidi [proteine]. Invece i grassi non influenzano questi due ormoni.
Dopo un pasto, il pancreas secerne tanta insulina quanta n'è necessaria a mantenere la giusta concentrazione di zuccheri nel sangue. Un pasto ricco di carboidrati significa che l'insulina sarà abbondantemente secreta nel sangue. Se questo accade, l'equilibrio tra insulina e glucagone sarà sconvolto.

Gli Ecosanoidi - Gli eicosanoidi sono degli ormoni, il cui corretto bilanciamento è cruciale per il funzionamento del nostro sistema fisiologico e che svolgono la funzione di messaggeri biochimici. I loro livelli sono determinati o dall'assunzione dei farmaci o da ciò che ingeriamo quotidianamente. Sono costruiti nel sangue da due acidi grassi polinsaturi Omega 6, l'acido arachinodico [AA] e l'acido dihomo gamma linolenico [DGLA]. I tipi d'eicosanoidi costruiti dipendono da questi due acidi grassi e possono classificarsi banalmente in eicosanoidi "buoni" ed eicosanoidi "cattivi". Il loro scopo è quello di attivare alcune funzioni delle cellule, controllando anche la secrezione di testosterone, d'insulina e di GH. Ciò che lega questi ormoni alla nostra dieta non è tanto la quantità ingerita d'AA e DGLA, quanto da un particolare enzima [delta-5-desaturase] che converte il DGLA in AA, potenziato dalla presenza d'insulina e inibito da quella di glutagone. Alti livelli d'insulina hanno sicuramente un effetto sfavorevole sui livelli d'AA e DGLA. Gli acidi grassi omega 3 eicosapentaenoici [EPA], che sono abbondanti nel pesce, inibiscono l'attività dell'enzima.. Gli AA sono, invece, presenti nel tuorlo d'uovo e nel fegato e nelle carni d'organo, alimenti che dovrebbero essere evitati.


Cosa Mangiare - La dieta a Zona ricorre a due metodi per evitare lo squilibrio ormonale
Innanzi tutto si cerca di inserire in ogni pasto una certa quantità di proteine, per permettere il rilascio del glutagone, in modo da permettere la mobilitazione dei grassi e il rallentamento della secrezione dell'insulina. Gli alimenti proteici migliori sono quelli privi di grassi saturi, come il petto di pollo e di tacchino, gli albumi, le polveri proteiche ecc.

Ma sarebbe tutto inutile se non si cercasse di controllare anche l'insulina, mediante una moderata assunzione di carboidrati. Per fare questo bisogna limitare l'assunzione totale di carboidrati e scegliere quelli che sono rilasciati nel sangue più lentamente, in altre parole quelli a basso indice glicemico [soprattutto la verdura]. Tuttavia, anche scegliendo i carboidrati a basso IG, se la loro quantità risulta eccessiva ne deriverà un indesiderabile aumento degli zuccheri nel sangue. Il pasto a Zona ideale contiene una modesta quantità di carboidrati, che è assorbita nel sangue lentamente, evitando l'innalzamento dei livelli d'insulina.
Mantenere i livelli degli zuccheri nel sangue stabili e un favorevole bilanciamento d'insulina e glutagone influirà in modo benefico sulla nostra salute, incrementando i livelli d'energia e di viglianza mentale e facilitando la combustione del grasso in eccesso.

I grassi saturi influenzano indirettamente e negativamente il bilanciamento di AA e DGLA, favorendo lo sviluppo della resistenza all'insulina, condizione che ne riduce la sensibilità delle cellule e, quindi, ne aumenta la quantità necessaria per controllare i livelli di glucosio nel sangue. Tutto ciò può portare ad immagazzinare grasso nel corpo.
Ma non bisogna assolutamente eliminare dalla dieta tutti i tipi di grasso, poichè sostiene una parte importante nella produzione dei eicosanoidi ed in altri processi corporei.
L'ingestione di grassi polinsaturi è necessaria se si vuole bruciare l'adipe. Bisogna comprendere che non è questo macronutriente a farci ingrassare, ma il continuo e costante eccesso calorico e l'alta produzione d'insulina. Inoltre i grassi rallentano l'assorbimento dei carboidrati nel flusso ematico. Infine l'ingestione di questo tipo di grassi stimola la produzione di colecistochinina, un particolare ormone che contribuisce alla sensazione di sazietà.

Il Sistema dei Blocchi - Per "Raggiugere la Zona" è necessario:

• ingerire 9 grammi di carboidrati per ogni 7 grammi di proteine
• ingerire 3 grammi di grasso per ogni 7 grammi di proteine
In questo modo sarà possibile ottenere il giusto rapporto 40-30-30 tra carboidrati, proteine e grassi.
Per correggere l'impraticità di questo sistema, Sears ha ideato il "Sistema dei Blocchi":
• 1 blocco di proteine è composto da 7 grammi
• 1 blocco di carboidrati è composto da 9 grammi
• 1 blocco di grassi è composto da 3 grammi

La prima cosa da farè sarà calcolare il fabbisogno proteico in termini di grammi. Quindi, è sufficiente dividere tale numero per 7, per trovare il numero dei blocchi proteici totali giornalieri. Tale numero bisogna dividerlo per il numero prefissato di pasti che si fanno durante la giornata [un bodybuilder, normalmente, mangia 5-6 volte al giorno]. Il numero che ne risulta rappresenterà il numero dei blocchi proteici per ogni pasto. Poi non resta altro che rispettare i rapporti tra i tre blocchi dei macronutrienti: per ogni blocco di proteine è necessario 1 blocco di carboidrati e un blocco di grassi.

Eicos Deluxe 1 4   Dieta A Zona[TNTVillage scambioetico org] preview 0

Eicos Deluxe 1 4   Dieta A Zona[TNTVillage scambioetico org] preview 1

Eicos Deluxe 1 4   Dieta A Zona[TNTVillage scambioetico org] preview 2

Eicos Deluxe 1 4   Dieta A Zona[TNTVillage scambioetico org] preview 3

Eicos Deluxe 1 4   Dieta A Zona[TNTVillage scambioetico org] preview 4


Dimensione: 81,2 MB file RAR
Lingua: Italiano-Inglese
Versione: 1.4
Genere: Programma Dieta a Zona
Sviluppatore: Eicos
Anno di uscita: 2004 upgrade 1.4 Deluxe (ultima versione)
Requisiti del Sistema: Windows 98/Me/2000/XP Italiano od Inglese (in quest'ultimo caso le "opzioni internazionali e della lingua" devono essere settate tramite pannello di controllo nella lingua italiana) con diritti di Amministratore nel caso di Windows 2000 ed Xp (non testato in Inglese).
Processore Pentium od Amd (consigliati almeno 500 mhz)
Memoria ram 64 Mb (consigliati 128 mb)
Risoluzione video 800 x 600 a 65.000 colori (consigliata risoluzione 1024 x 768 o superiore)
Spazio su disco 100 MB
Prezzo: € 199,00
Info Installazione: Estrarre l'archivio, installare la versione 1.2 inserendo il seriale che trovate all'interno della cartella (la versione 1.2 e' un file immagine, quindi potete masterizzarlo o caricarlo su un disco virtuale tipo Alcohol, Daemon Tools, ecc.).
Installare l'Upgrade alla versione 1.4 Deluxe utilizzando il suo seriale e al primo avvio inserire il codice identificativo (che trovate sempre all'interno dello stesso file di testo) e inserite un nick casuale.

related torrents

Torrent name

health leech seeds Size
 

comments (0)

Main Menu