The Simpsons

Simpson 13 serie[TNTvillage org][SMARTMOVIE]

  • Download 5x Faster
  • Download torrent
  • Direct Download
  • Rate this torrent +  |  -
Simpson 13 serie[TNTvillage org][SMARTMOVIE]

Anonymous and Free Direct Download 300GB+


Torrent info

Name:Simpson 13 serie[TNTvillage org][SMARTMOVIE]

Total Size: 631.03 MB

Magnet: Magnet Link

Seeds: 0

Leechers: 0

Stream: Watch Online @ Movie4u

Last Updated: 2017-04-15 19:11:30 (Update Now)

Torrent added: 2009-08-26 04:17:49



VPN For Torrents

Torrent Files List


13.01 Simpson - La paura fa novanta XII.avi (Size: 631.03 MB) (Files: 22)

 13.01 Simpson - La paura fa novanta XII.avi

31.65 MB

 13.02 Simpson - Genitori sotto accusa.avi

30.38 MB

 13.03 Simpson - Homer il barista.avi

27.49 MB

 13.04 Simpson - Burns, fusto innamorato.avi

27.95 MB

 13.05 Simpson - Rigurgiti del passato.avi

28.79 MB

 13.06 Simpson - Lei di poca fede.avi

29.36 MB

 13.07 Simpson - Tafferuglio in famiglia.avi

31.00 MB

 13.08 Simpson - Dolce amara Marge.avi

29.75 MB

 13.09 Simpson - A denti stretti.avi

28.71 MB

 13.10 Simpson - Proposta semi-decente.avi

26.63 MB

 13.11 Simpson - Tra i due spasimanti il terzo gode.avi

28.90 MB

 13.12 Simpson - L'ultima pistola del west.avi

28.09 MB

 13.13 Simpson - Nonno a quattro ruote.avi

28.71 MB

 13.14 Simpson - Opere di pubblico dominio.avi

27.03 MB

 13.15 Simpson - La colpa è di Lisa.avi

26.62 MB

 13.16 Simpson - L'erba di Homer.avi

32.89 MB

 13.17 Simpson - Homer in berlina.avi

26.15 MB

 13.18 Simpson - Papà incacchiato.avi

29.04 MB

 13.19 Simpson - Apu prende una sbandata.avi

29.00 MB

 13.20 Simpson - Lisa pseudo-universitaria.avi

26.32 MB

 13.21 Simpson - Scherzo gobbo.avi

28.58 MB

 13.22 Simpson - Il nuovo distintivo di papà.avi

27.98 MB
 

tracker

leech seeds
 

Torrent description

[SIZE=14][color=red]Simpson 13 serie[/SIZE][/color]
Simpson 13 serie[TNTvillage org][SMARTMOVIE] preview 0
Simpson 13 serie[TNTvillage org][SMARTMOVIE] preview 1
Simpson 13 serie[TNTvillage org][SMARTMOVIE] preview 5

Simpson 13 serie per il vostro cellulare Symbian da visualizzare con smartmovie testato su Nokia 6600/6630/e60

[color=red]FUNZIONA SOLO AVENDO INSTALLATO SMARTMOVIE SUL CELL (che trovate qui)[/color]

Simpson 13 serie[TNTvillage org][SMARTMOVIE] preview 6
Simpson 13 serie[TNTvillage org][SMARTMOVIE] preview 4

“I Simpsons” nascono da una felice idea di Matt Groening, l'8 Settembre del 1986. Dopo 4 anni di sporadiche apparizioni televisive, finalmente nel 1990 Homer e la famiglia Simpson diventano un vero e proprio fenomeno televisivo, battendo il record di ascolti dell'emittente Fox Network.
Il capofamiglia è Homer Simpson.
Homer ha circa 38 anni (portati male), lavora alla centrale nucleare di Springfield (posseduta dallo spregevole Sig. Montgomery Burns), come supervisore alla sicurezza, ma la sua stupidità e la sua ottusità lo fanno essere tutto il contrario di un ispettore alla sicurezza. Dopo il lavoro (e spesso anche durante), Homer fa un salto alla taverna di Boe, insieme ai suoi amici bevendo birra Duff, sperperando soldi e talvolta organizzando partite di bowling e baseball. E’ anche un irrefrenabile goloso, infatti oltre a ingerire birra a volontà, va pazzo per ciambelle, patatine fritte e tutto quanto sia fritto o pollofritto… tanto da pesare ben 117 Kg di puro grasso adiposo.
Nonostante sia completamente ottuso, spesso lo si vede durante la serie cercare un dialogo col proprio cervello, che puntualmente fa sempre il contrario di quello che dovrebbe.
La sua compagna, Marge Bouvier, è l’esatto opposto del marito. Infatti si può dire che è lei la vera responsabile dell’economia e dell’incolumità familiare. Marge ha circa 34 anni e una folta capigliatura blu, alta circa mezzo metro. Di mestiere fa la casalinga, ma per far quadrare il bilancio familiare (spesso messo in crisi dai colpi di testa di Homer o dai pasticci di Bart, il figlio primogenito) si arrangia in iniziative lucrative come vendere biscotti o organizzare aste di oggetti usati o ancora, essendo un’ ottima artista e pittrice, realizzando e vendendo opere d’arte.
Di carattere dolce e intelligente, e' spesso afflitta da problemi psicologici riconducibili a traumi infantili dovuti alla carenza di affetti paterni (in particolare è affetta da un terribile paura di volare).

Simpson 13 serie[TNTvillage org][SMARTMOVIE] preview 7
Simpson 13 serie[TNTvillage org][SMARTMOVIE] preview 2

Titolo originale:I Simpson
Anno: 2003/04
Genere: Animazione
Stagione: 13
Episodi: 22
Durata: 22' (episodio)
Colore: Colore
Audio: stereo
Creatore: Matt Groening
Produzione: Fox
Risoluzione: 208x176
Formato: *.avi (per smartmovie)
Dimensione: 30mb circa a episodio(700mb totali circa)

Simpson 13 serie[TNTvillage org][SMARTMOVIE] preview 8
Simpson 13 serie[TNTvillage org][SMARTMOVIE] preview 3

"La paura fa novanta XII" (13.1)
Titolo originale: "Treehouse of Horror XII"
Guest star: Pierce Brosnan (Voce di se stesso - una delle voci dell'Ultracasa 3000), Matthew Perry (Voce di se stesso - una delle voci dell'Ultracasa 3000), Marcia Wallace (Voce di Edna Kaprapall)

a) "Occhio al malocchio"
La famiglia incontra una zingara, ma la solita inettitudine di Homer fa sì che la zingara, dopo aver avuto distrutto il suo studio, cerchi la sua vendetta maledicendo Homer ed i suoi amati. Così Marge si ritrova eccessivamente pelosa, Bart ha il collo molto lungo, Lisa diventa un sagittario e Maggie un scarafaggio gigante. Nel tentativo di liberarsi della maledizione, Homer cattura un folletto e lo manda dalla zingara con risultati sorprendenti... la zingara e il folletto si sposano!

b) "Robot dolce casa"
La casa di famiglia ottiene un aggiornamento, la Ultracasa 3000, un computer con la voce di Pierce Brosnan che farà tutto per i Simpson. Ogni cosa procede per il meglio fino a quando la casa si innamora di Marge e cerca di uccidere Homer.

c) "Maghi maghetti"
Bart e Lisa frequentano una scuola di magia. Il malvagio Lord Montymort e Slithers hanno in mente di catturare Lisa, in modo che Montymort possa prendere la sua essenza, e usano la rivalità di Bart con la sorella come mezzo per arrivare a lei.

Prima trasmissione USA: 6 novembre 2001
Prima trasmissione italiana: 26 gennaio 2003 (Italia 1)
Codice di produzione episodio: CABF19
Sceneggiatura: Joel H. Cohen, John Frink e Don Payne, Carolyn Omine
Regia: Jim Reardon

Frase alla lavagna: ???
Gag del divano: ???

CANZONE ASCOLTATA NELL'EPISODIO: "Rhythm Divine", cantata da Enrique Iglesias.


--------------------------------------------------------------------------------

"Genitori sotto accusa" (13.2)
Titolo originale: "The Parent Rap"
Guest star: Jane Kaczmarek (Voce del giudice Grazia Negata), Marcia Wallace (Voce di Edna Kaprapall), Jess Harnell, Pamela Hayden (Voce di vari personaggi), Tress MacNeille (Voce di vari personaggi), Karl Wiedergott (Voce di vari personaggi), nella versione italiana Luciana Littizzetto (Voce del giudice Grazia Negata)

Abbandonati da un Homer in cerca di premi, Milhouse e Bart si imbarcano in un involontario giro nell'auto da pattuglia del Commissario Winchester. Al tribunale minorile, il caso di Milhouse viene archiviato, ma al momento di parlare di Bart il giudice Snyder, che sta per scarcerare anche lui, va in vacanza e viene sostituito dal giudice Grazia Negata (Constance Harm nella vers. originale), che citando la negligenza di Homer verso il figlio ordina che Bart e Homer vengano incatenati insieme. Padre e figlio vanno a scuola, al lavoro e da Boe insieme, e iniziano a legare di più. Frustrata per la situazione, Marge taglia le catene ma viene sorpresa; il giudice Grazia Negata decide che ambedue i genitori di Bart sono inadatti al loro ruolo, così fa sì che Homer e Marge vengano messi alla berlina e all'attenzione di tutti. Homer e Marge si liberano e si vogliono vendicare contro il giudice, ma finiscono per far involontariamente affondare la sua casa galleggiante e vengono catturati. Portati davanti al giudice Grazia Negata, Homer e Marge stanno per subire una condanna peggiore... quando il giudice Snyder torna dalla sua vacanza.

Prima trasmissione USA: 11 novembre 2001
Prima trasmissione italiana: 26 gennaio 2003 (Italia 1)
Codice di produzione episodio: CABF22
Sceneggiatura: George Meyer e Mike Scully
Regia: Mark Kirkland

Frase alla lavagna: QUESTE NESSUNO LE LEGGE PIU'
Gag del divano: i Simpson sono su una barca, saltano giù, si tuffano in mare e arrivano sul divano bagnando tutto perchè si trovavano nel quadro sopra il divano.

CANZONE ASCOLTATA NELL'EPISODIO: "Dang Me", eseguita da Roger Miller.


--------------------------------------------------------------------------------

"Homer il barista" (13.3)
Titolo originale: "Homer the Moe"
Guest star: i R.E.M. (Voce di se stessi), Pamela Hayden (Voce di vari personaggi), Tress MacNeille (Voce di vari personaggi), Karl Wiedergott (Voce di vari personaggi)

Bart scava un buco in giardino, e i cinesi lo sorvegliano via satellite... in realtà si tratta di una storia che Homer racconta a Boe. Boe stesso si sente molto depresso, provando nostalgia per la sede della sua vecchia scuola da baristi, l'Università di Tor Trincata (Swigmore nella vers. originale). Homer e gli altri clienti del bar lo convincono a tornarci, e Boe lascia la cura del suo locale a Homer. Tornato alla scuola, Boe incontra uno dei suoi vecchi professori, che gli raccomanda di reinventare il suo locale. Dal suo ritorno, la ricostruzione del locale comincia. Il locale di Boe, ribattezzato "B", diventa un night-club esclusivo e modernamente arredato, e soprattutto senza più birra Duff. Sentendosi abbandonati, Homer, Lenny, Carl e Barney aprono un locale per il loro fantomatico "club di caccia" nel garage di Homer, dove c'è abbondanza di Duff ed anche l'accompagnamento di una band musicale dal vivo, i R.E.M.! Per provare che il locale serva da supporto ad un club di caccia, Homer va con Lisa per catturare un tacchino, e Boe li raggiunge, avendo capito che ha bisogno dei suoi amici. Boe riesce ad evitare che Homer spari ad un tacchino, ma finisce per essere colpito lui ad una gamba. Capendo il suo errore, tutto torna alla normalità e Boe riapre il suo vecchio locale in compagnia dei suoi clienti abituali.

Prima trasmissione USA: 18 novembre 2001
Prima trasmissione italiana: 6 ottobre 2003 (Italia 1)
Codice di produzione episodio: CABF20
Sceneggiatura: Dana Gould
Regia: Jen Kamerman

CANZONI ASCOLTATE NELL'EPISODIO:
-"Wooly Bully", eseguita da Sam the Sham & The Pharaohs;
-"Colour My World", cantata dai Chicago;
-"It's the End of the World As We Know It (And I Feel Fine)", cantata dai R.E.M.

Frase alla lavagna: UN RUTTO IN BARATTOLO NON E' UNA RICERCA DI SCIENZE
Gag del divano: i Simpson entrano vestiti da giocatori di football e si gettano sul pallone uno sopra l'altro: dalla mischia esce Maggie che fa touchdown.


--------------------------------------------------------------------------------

"Burns, fusto innamorato" (13.4)
Titolo originale: "Hunka Hunka Burns in Love"
Guest star: Julia Louis-Dreyfus (Voce di Gloria), George Takei (Voce del cameriere), Pamela Hayden (Voce di vari personaggi), Tress MacNeille (Voce di vari personaggi), Marcia Mitzman-Gaven (Voce di vari personaggi), Karl Wiedergott (Voce di vari personaggi), nella versione italiana Serena Dandini (Voce di Gloria), Oreste Lionello (Voce di Woody Allen)

L'incursione di Homer nel business della scrittura dei biglietti dei dolcetti della fortuna per un ristorante cinese porta ad una previsione di una nuova relazione per il sig. Burns. In seguito Burns chiede consigli ad Homer quando inizia a corteggiare Gloria, il suo nuovo amore. Le cose sembrano andare bene per Burns, grazie ad Homer che lo aiuta e grazie anche ad uno speciale afrodisiaco che serve a ridargli vigore nei momenti di maggiore stanchezza. Al bowling, Burns chiede a Gloria di sposarlo proprio quando l'ex della donna, il bandito Serpente, che è appena evaso dalla prigione, torna in scena. Serpente prende Gloria e Homer in ostaggio, lasciando Burns e la polizia ad influire sul loro salvataggio... alla fine Gloria è salva, ma la donna capisce di essere ancora innamorata di Serpente.

Prima trasmissione USA: 2 dicembre 2001
Prima trasmissione italiana: 26 gennaio 2003 (Italia 1)
Codice di produzione episodio: CABF18
Sceneggiatura: John Swartzwelder
Regia: Lance Kramer

Frase alla lavagna: IL DIVERTIMENTO NON E' UN NUMERO DI TAGLIA
Gag del divano: il divano è in una prigione: i Simpson scavano dei cunicoli come talpe e ci sbucano proprio davanti.

NOTA: In questo episodio il bandito Serpente è chiamato Serpe, a differenza di quanto visto negli episodi delle serie precedenti.


--------------------------------------------------------------------------------

"Rigurgiti del passato" (13.5)
Titolo originale: "The Blunder Years"
Guest star: Joe Mantegna (Voce di Tony Ciccione), Paul Newman (Voce di se stesso), Judith Owen (Voce di se stessa, cantante al locale), Pamela Hayden (Voce di vari personaggi), Tress MacNeille (Voce di vari personaggi), Karl Wiedergott (Voce di vari personaggi)

Marge si innamora dell'immagine dell'uomo sulla confezione di tovaglioli di carta Burly. Homer e Bart prendono in giro Marge facendole credere che Chad Sexington, il modello che appare sui pacchi di tovaglioli, verrà a cena da loro. Per farsi perdonare per lo scherzo, Homer porta Marge e i figli fuori a cena e ad uno spettacolo. Tra gli altri si esibisce Mesmerino, e Homer si offre per venire ipnotizzato. Quando Homer ritorna se stesso all'età di 12 anni, ricorda qualcosa che lo porta a cominciare a gridare senza sosta. Utilizzando un The della Memoria indiano, Homer e Boe ricordano quando avevano dodici anni, ed assieme allo stesso Boe, a Lenny e a Carl, Homer trovò un cadavere, cosa che non ha mai riferito a nessuno. I Simpson vanno alla vecchia cava per ritrovare il cadavere, e ci riescono con l'aiuto del Commissario Winchester e dei tovaglioli di carta Burly, con cui Marge prosciuga tutta l'acqua contenuta nella cava! Seguendo il tubo di drenaggio fino alla sua origine arrivano alla villa del sig. Burns, e l'uomo dice loro che il corpo che hanno ritrovato era quello di Wayland Smithers Sr., padre di Smithers, che riparò un pericoloso guasto alla centrale nucleare perdendo la sua stessa vita ed affidando suo figlio Waylon Jr. al sig. Burns.

Prima trasmissione USA: 9 dicembre 2001
Prima trasmissione italiana: 7 ottobre 2003 (Italia 1)
Codice di produzione episodio: CABF21
Sceneggiatura: Ian Maxtone-Graham
Regia: Steven Dean Moore

Frase alla lavagna: NON SONO CHARLIE BROWN SOTTO ACIDO
Gag del divano: i Simpson arrivano correndo, e dopo essere rimasti sospesi per un attimo con effetto "Matrix", si siedono.

NOTA: Homer, Lenny e Carl che camminano lungo la ferrovia citano una scena del film "Stand by me" di Rob Reiner, con Richard Dreyfuss, River Phoenix e Kiefer Sutherland.


--------------------------------------------------------------------------------

"Lei di poca fede" (13.6)
Titolo originale: "She Of Little Faith"
Guest star: Richard Gere (Voce di se stesso), Pamela Hayden (Voce di vari personaggi), Tress MacNeille (Voce di vari personaggi), Karl Wiedergott (Voce di vari personaggi)

Bart ordina un razzo in miniatura, ed Homer lo costruisce e cerca di lanciarlo. Con l'aiuto di alcune persone e di un criceto di nome Nibbles, un nuovo razzo viene costruito e lanciato, ma alla fine la chiesa di Springfield rimane distrutta. La chiesa va ora ricostruita, e il sig. Burns offre il suo aiuto, ma soltanto se può gestire la chiesa come un affare. L'iper-commercializzazione della ricostruzione, con cartelloni pubblicitari e luci al neon durante la funzione, fa disgustare Lisa, che va alla ricerca di un nuovo luogo di adorazione. Lisa trova Lenny, Carl e Richard Gere in un tempio buddista; Richard le da' alcune informazioni sul buddismo e Lisa si converte. I Simpson cercano allora di usare il Natale come mezzo per riportare Lisa al Cristianesimo. Rendendosi conto di cosa stanno facendo, Lisa corre al tempio, ma viene a sapere da Richard che nel buddismo è prevista la tolleranza degli altri credi religiosi. Così, come le dice Homer, Lisa può continuare a pregare e praticare il Cristianesimo pur rimanendo una buddista.

Prima trasmissione USA: 16 dicembre 2001
Prima trasmissione italiana: 8 ottobre 2003 (Italia 1)
Codice di produzione episodio: DABF02
Sceneggiatura: Bill Freiberger
Regia: Steven Dean Moore

Frase alla lavagna: NON ESISTE UN CEREALE COL MIO NOME
Gag del divano: al posto del divano c'è una slot machine in funzione, quando appaiono i volti dei Simpson escono delle monete.

NOTA: L'astronave mostrata nel film iniziale è la stessa che appare nell'altra serie di Matt Groening, Futurama.


--------------------------------------------------------------------------------

"Tafferuglio in famiglia" (13.7)
Titolo originale: "Brawl in the Family"
Guest star: Jane Kaczmarek (Voce del giudice Grazia Negata), Delroy Lindo (Voce di Gabriel "l'Angelo"), Pamela Hayden (Voce di vari personaggi), Tress MacNeille (Voce di vari personaggi), Karl Wiedergott (Voce di vari personaggi), nella versione italiana Luciana Littizzetto (Voce del giudice Grazia Negata)

I repubblicani di Springfield invocano una nuova politica che abroghi tutte le leggi in difesa dell'ambiente. La conseguente pioggia acida risultante dalla nuova politica approvata costringe i Simpson a rimanere chiusi in casa a giocare a Monopoli. Il gioco causa un litigio domestico che convince la piccola Maggie a chiamare il comm. Winchester e pone la famiglia sotto lo sguardo attento di Gabriel, un operatore sociale che cerca di riformare la famiglia in modo che possa lavorare insieme. La famiglia in effetti si riunisce per salvare Gabriel, in pericolo di vita, ma al ritorno a casa una sorpresa attende Homer e Ned: le loro mogli di Las Vegas (vedi l'episodio "Viva Ned Flanders") sono venute a Springfield. Gabriel va via disgustato mentre le donne si trasferiscono in casa dei mariti. Homer cerca di ottenere l'annullamento, ma il giudice Grazia Negata gli ordina di badare ad ambedue le sue mogli, Marge e Amber. Ginger, la moglie di Ned, impara cosa vuol dire essere un membro della famiglia Flanders, mentre Homer e Amber vivono sulla casa sull'albero di Bart. Alla fine, dispiaciuta per quanto successo a Homer, Marge e la famiglia progettano un piano che li libererà dalla seconda moglie: la fanno ubriacare e poi sposare con Nonno Abraham. Con i Flanders troppo zuccherosi per Ginger e con Amber sposata a Nonno Simpson, le donne decidono ambedue di lasciare Springfield e tornare a Las Vegas. E ovviamente Nonno Simpson dimentica quasi immediatamente di essersi sposato...

Prima trasmissione USA: 6 gennaio 2002
Prima trasmissione italiana: 9 ottobre 2003 (Italia 1)
Codice di produzione episodio: DABF01
Sceneggiatura: Joel H. Cohen
Regia: Matthew Nastuk

Frase alla lavagna: ???
Gag del divano: sul divano c'è un cespuglio: un giardiniere entra e con le forbici modella i profili dei Simpson.

CANZONE ASCOLTATA NELL'EPISODIO: "Band on the Run", cantata da Paul McCartney con gli Wings.

NOTA: Marge fa menzione nell'episodio che i Simpson hanno vissuto 280 avventure insieme come famiglia. Questo è il 276° episodio trasmesso, ed è probabilmente il 280° episodio prodotto.


--------------------------------------------------------------------------------

"Dolce e amara Marge" (13.8)
Titolo originale: "Sweets and Sour Marge"
Guest star: Ben Stiller (Voce di Garth Amoredimamma), Pamela Hayden (Voce di vari personaggi), Tress MacNeille (Voce di vari personaggi), Karl Wiedergott (Voce di vari personaggi), nella versione italiana Ignazio La Russa (Voce di Garth Amoredimamma)

I Simpson vanno alla vendita di libri usati della biblioteca, e Homer riesce ad ottenere una copia del "Libro Duff dei Primati mondiali", il libro dei record da tutto il mondo. Dopo aver letto tutti i record stabiliti, Homer decide di stabilirne uno nuovo. Duff afferma che tutti i possibili record personali sono stati già stabiliti, Homer ha dunque bisogno di fare un record di gruppo. La città di Springfield cerca di stabilire il record per la più alta piramide umana del mondo, ma quando per pochissimo non ci riescono inavvertitamente ottengono il record come città più cicciona del mondo e iniziano a festeggiarlo. Soltanto Marge non accetta il nuovo record e va alla fabbrica di zucchero Amoredimamma (Motherloving) per lamentarsi. Il proprietario, Garth Amoredimamma, è poco disponibile all'ascolto, così Marge decide di intraprendere un'azione legale. Il Professor John Frink si fa sfuggire le informazioni sul "grande zucchero", e il tribunale si pronuncia in favore di Marge e bandisce tutto lo zucchero da Springfield per sempre. Tutti i prodotti di zucchero della città vengono bruciati, e gli scaffali del negozio di Apu restano tutti vuoti. Apu porta Homer in un gruppo determinato ad esercitare il contrabbando illegale di zucchero a Springfield. Homer e Bart si uniscono con Apu, il sig. Burns, il Conte Fudgula e Garth Amoredimamma ad un progetto per contrabbandare lo zucchero dall'isola di San Glucosio. Lo zucchero riesce a giungere al porto di Springfield, ma vengono intercettati dalla polizia. Scappando da Winchester e dagli altri, Homer si ritrova ad affrontare la scelta di abbandonare il contrabbando e far felice Marge o di riportare lo zucchero a Springfield. Homer decide di accontentare Marge e getta tutto lo zucchero in mare, ma il giudice Snyder si rende conto di aver abusato della sua autorità e rende di nuovo legale lo zucchero facendo felici gli abitanti di Springfield.

Prima trasmissione USA: 20 gennaio 2002
Prima trasmissione italiana: 26 gennaio 2003 (Italia 1)
Codice di produzione episodio: DABF03
Sceneggiatura: Carolyn Omine
Regia: Mark Kirkland

Frase alla lavagna: ???
Gag del divano: i Simpson sono seduti quando dall'alto un braccio meccanico afferra Homer per la testa e lo tira su.

CANZONI ASCOLTATE NELL'EPISODIO:
-"I Want Candy", cantata dagli Strangeloves;
-"Sugar Sugar", cantata dagli Archies;
-"More More More", cantata dagli Andrea True Connections;
-"Axel F", tema musicale di Harold Faltermeyer;
-"Tema da Miami Vice", di Jan Hammer.

NOTA: L'episodio è "Dedicato alla memoria di Ron Taylor". Ron era la voce e l'anima di "Gengive Sanguinanti" Murphy, la musa del sassofono di Lisa.


--------------------------------------------------------------------------------

"A denti stretti" (13.9)
Titolo originale: "Jaws Wired Shut"
Guest star: Dana Gould (Voce di se stessa), John Kassir, Pamela Hayden (Voce di vari personaggi), Tress MacNeille (Voce di vari personaggi), Karl Wiedergott (Voce di vari personaggi)

La famiglia Simpson assiste alla parata del Gay Pride e poi va al cinema. Homer protesta ad alta voce che a causa di un numero enorme di trailer il film non è ancora cominciato, e i sorveglianti lo cacciano fuori dal cinema. Mentre scappa via, Homer finisce direttamente contro il guanto di una statua del lottatore Drederick Tatum e si rompe la mascella. Con la sua bocca tappata e nient'altro da fare, Homer diventa un grande ascoltatore di quanto gli dicono gli altri ed anche un membro più rispettabile della società, e ciò rende molto felice Marge. Dopo che la sua mascella è guarita, Homer continua ad essere tutto ciò che non era mai stato prima, promettendo di non tornare più alle sue vecchie abitudini, e partecipando con Marge ad un talk show televisivo in cui ammette di vergognarsi di come si comportava prima. Alcune settimane dopo, Marge si rende conto che la loro vita è diventata noiosa, così iscrive l'auto di famiglia ad un derby di "macchine scontro" e si trova ben presto nei guai. Homer, in una sequenza omaggio al classico cartone animato "Braccio di Ferro", scola una lattina di birra Duff e corre a salvare Marge.

Prima trasmissione USA: 27 gennaio 2002
Prima trasmissione italiana: 10 ottobre 2003 (Italia 1)
Codice di produzione episodio: DABF05
Sceneggiatura: Matt Selman
Regia: Nancy Kruse

Frase alla lavagna: ////
Gag del divano: in bianco e nero Homer, vestito e con i baffetti come Charlie Chaplin, si siede sul divano insieme agli altri membri della famiglia.

CANZONI ASCOLTATE NELL'EPISODIO:
-"Get Ready For This", eseguita dai 2 Unlimited;
-"I Got You (I Feel Good)", cantata da James Brown;
-"Oh Yeah", cantata dai Yello.

NOTA: Stando bene attenti alla parata dell'Orgoglio Gay, si vedono soltanto due persone che non escono dal loro nascondiglio, e sebbene si vedano solo la loro mano e braccio si sente la loro voce, e sembra proprio che si tratti di Smithers e di una delle sorelle di Marge (Patty o Selma).


--------------------------------------------------------------------------------

"Proposta semi-decente" (13.10)
Titolo originale: "Half-Decent Proposal"
Guest star: Jon Lovitz (Voce di Artie Ziff), Marcia Wallace (Voce di Edna Kaprapall), Pamela Hayden (Voce di vari personaggi), Tress MacNeille (Voce di vari personaggi), Marcia Mitzman-Gaven (Voce di vari personaggi), Karl Wiedergott (Voce di vari personaggi)

Homer russa molto rumorosamente, facendo sì che Marge resti sempre sveglia, e il costo dell'operazione chirurgica per correggere il problema di Homer è eccessivo. Marge va allora a passare la notte dalle sorelle Patty e Selma per poter dormire finalmente un po'. Le tre sorelle vedono un po' la TV insieme, e dopo la sit-com "Cucca a New York" c'è il notiziario di Kent Brockman, che riporta che il primo fidanzato di Marge, Artie Ziff, è il quinto uomo più ricco d'America. Patty e Selma convincono Marge che dovrebbe contattare Artie e gli mandano un'e-mail da parte sua. Artie riceve l'e-mail e rivela di essere ossessionato da Marge da 20 anni. Il giorno dopo, Artie Ziff arriva in elicottero a casa Simpson e porta tutti a fare un giro sul suo yacht, poi fa una proposta ad Homer: gli darà un milione di dollari in cambio di un week-end da trascorrere con Marge, così che lei possa capire come sarebbe stata la sua vita insieme a lui. Dopo un'altra notte insonne, Marge pensa seriamente alla proposta di Artie, dato che poi il denaro potrebbe servire per pagare la necessaria operazione al naso di Homer. Marge va allora con Artie, ma Homer ha dei ripensamenti alla faccenda parlando con Boe e gli altri del bar. Nella sua villa, Artie ricrea la situazione del ballo di venti anni prima ingaggiando altri abitanti di Springfield (come Winchester e Ned Flanders) come figuranti, e cerca con insistenza di baciare Marge, ma la donna lascia Artie e torna a casa: lì scopre che Homer, che era venuto alla villa di Artie e ha visto la scena del bacio, addolorato, ha lasciato la città con Lenny. Lungo la strada, Homer e Lenny ottengono un lavoro in una piattaforma petrolifera, situata nella parte occidentale di Springfield, che è "tre volte più grande dell'intero Texas". Bart, Lisa e Marge pensano di sapere dove si trovi Homer, ma Marge ha bisogno dell'aiuto di Artie e del suo elicottero per capire esattamente dove si trova il marito. Quando il pozzo di petrolio in cui lavora con Lenny va a fuoco, Homer rifiuta di salvarsi, fino a quando Artie abbandona le sue pretese su Marge e lo dice ad Homer. Artie non da' il previsto milione di dollari ai Simpson, ma crea una soluzione per il problema di Homer che russa: il macchinario applicato al naso produce la canzone "Sweet Dreams" (degli Eurythmics) ogni volta che Homer russa, ma a livello subliminale può anche aiutare la causa di Artie suggerendo a Marge che Homer è un perdente...

Prima trasmissione USA: 10 febbraio 2002
Prima trasmissione italiana: 13 ottobre 2003 (Italia 1)
Codice di produzione episodio: DABF04
Sceneggiatura: Tim Long
Regia: Lauren MacMullan

Frase alla lavagna: NON MORDERO' LA MANO CHE MI DA' DA MANGIARE I MANICARETTI
Gag del divano: Homer è disperato trovando alcuni cocci al posto del divano, mentre i bambini siedono a terra davanti alla TV.

CANZONI ASCOLTATE NELL'EPISODIO:
-"Dream Baby (How Long Must I Dream)", cantata da Roy Orbison;
-"Georgy Girl", cantata dai Seekers;
-"Wooly Bully", eseguita da Sam The Sham & The Pharaohs;
-"Disco Inferno", cantata dai Trammps;
-"Precious And Few", cantata dai Climax;
-"Song From M*A*S*H (Suicide Is Painless)", cantata da Al DeLory;
-"Sweet Dreams (Are Made Of This)", cantata dagli Eurythmics.


--------------------------------------------------------------------------------

"Tra i due spasimanti il terzo gode" (13.11)
Titolo originale: "The Bart Wants What It Wants"
Guest star: Reese Witherspoon (Voce di Greta Wolfcastle), Wolfgang Puck (Voce di se stesso), Pamela Hayden (Voce di vari personaggi), Tress MacNeille (Voce di vari personaggi), Karl Wiedergott (Voce di vari personaggi)

Dopo aver restituito la torcia olimpica che Homer aveva rubato, la famiglia si ferma ad una festa in corso presso una scuola privata. Bart viene ad aiutare una giovane ragazza che viene presa in giro: la ragazza si scopre essere Greta, la figlia dell'attore Rainier Wolfcastle, e invita Bart a venire un giorno a casa sua. Bart va a casa di Greta e si diverte molto. I Wolfcastle vanno poi a casa Simpson, e Greta esprime il suo interesse verso Bart. La volta successiva che Bart va da Greta porta con sé Milhouse; Greta invita Bart al suo ballo scolastico, ma Bart scopre che Skinner farà degli sketch comici in un locale e decide di andare lì: l'esibizione di Skinner va ovviamente male, con enorme gioia di Bart. Tornato a casa, Lisa dice a Bart di aver mentito a Greta, che lo aspettava per il ballo scolastico, dicendogli che stava male, ed allora Bart incontra Greta e la lascia. Per vendetta la bambina inizia a vedersi con Milhouse, cosa che comincia a far ingelosire Bart. Greta si unisce a suo padre per le riprese di un film a Toronto, in Canada, e Bart convince i suoi a partire per Toronto. Agli Studi "Paramountie" di Toronto, Bart trova Greta e scopre che è indecisa tra lui e Milhouse: Greta decide di lasciare entrambi, così Bart e Milhouse si iscrivono alla squadra olimpica di basket canadese... e nonostante siano molto bassi risultano tra i migliori della squadra!

Prima trasmissione USA: 17 febbraio 2002
Prima trasmissione italiana: 14 ottobre 2003 (Italia 1)
Codice di produzione episodio: DABF06
Sceneggiatura: John Frink e Don Payne
Regia: Michael Polcino

Frase alla lavagna: L'ALBERO DELLA CUCCAGNA NON E' UNA BRACIOLA
Gag del divano: i Simpson si mettono a ballare davanti alla Tv, il muro del salotto si alza e compare un intero circo.

CANZONE ASCOLTATA NELL'EPISODIO: "Use Ta Be My Girl", eseguita dagli O'Jays.

NOTA: Si vede Maggie giocare con un coniglio di peluche con un solo orecchio: si tratta di Bongo, protagonista della striscia a fumetti settimanale di Matt Groening intitolata "Life in Hell".


--------------------------------------------------------------------------------

"L'ultima pistola del west" (13.12)
Titolo originale: "The Latest Gun in the West"
Guest star: Dennis Weaver (Voce di Buck McCoy), Frank Welker (Voce del Cane Vizioso), Pamela Hayden (Voce di vari personaggi), Tress MacNeille (Voce di vari personaggi), Russi Taylor (Voce di Martin Prince), Karl Wiedergott (Voce di vari personaggi), nella versione italiana Corrado Guzzanti (Voce di Buck McCoy)

Bart sta trascorrendo una giornata sempre migliore, fino a quando un cane pazzo che lo odia inizia a perseguitarlo senza alcun motivo. Bart viene inseguito dal cane e riesce a sfuggirgli arrampicandosi su uno steccato e atterrando sul prato di Buck McCoy, una vecchia star di film western. Bart viene a saperne di più sulla storia di Buck, e tornato a casa, quando Bart dice che Buck è il più grande uomo mai esistito, Homer si ingelosisce. Buck va a casa dei Simpson per cena, e Bart porta un look da film western alla scuola elementare di Springfield. Bart e Lisa riescono a far sì che Buck appaia al programma TV di Krusty, ma Buck non appare da anni in un programma televisivo in diretta, così per calmare i suoi nervi inizia a bere. Buck, ubriaco, spara al set del programma di Krusty, e poi allo stesso Krusty. In questo modo Bart ha perso il suo nuovo eroe, e Homer, che dovrebbe esserne contento, non lo è. Così Homer e Marge vanno da Buck per cercare di renderlo sobrio. Quando il bandito Serpente e la sua banda rapinano la Banca Nazionale di Springfield, Homer consiglia a Buck di fermare la rapina per aiutare Bart a recuperare la fiducia verso di lui. Un paio di giri del lazo di Buck ben presto mettono fine alla rapina...

Prima trasmissione USA: 24 febbraio 2002
Prima trasmissione italiana: 26 gennaio 2003 (Italia 1)
Codice di produzione episodio: DABF07
Sceneggiatura: John Swartzwelder
Regia: Bob Anderson

Frase alla lavagna: FAR PIANGERE MILHOUSE NON E' UNA RICERCA DI SCIENZE
Gag del divano: i Simpson entrano e trovano due ragazzi che si baciano sul loro divano.


--------------------------------------------------------------------------------

"Nonno a quattro ruote" (13.13)
Titolo originale: "The Old Man and the Key"
Guest star: Olympia Dukakis (Voce di Zelda), Bill Saluga (Voce di se stesso), Pamela Hayden (Voce di vari personaggi), Tress MacNeille (Voce di vari personaggi), Karl Wiedergott (Voce di vari personaggi)

Homer aspetta con ansia l'inizio della nuova stagione di football estremo, che però è stata annullata, quando il Castello di Riposo di Springfield chiama per annunciare la morte di suo padre Abraham, annuncio che risulta un errore. Alla casa di riposo, intanto, viene a vivere una nuova signora, Zelda, dall'altra parte della sala, e il Nonno decide di voler guidare di nuovo un'auto, così da poter stupire la donna. Ottenuta una nuova patente grazie a Patty e Selma che lavorano alla motorizzazione, il Nonno prende in prestito l'auto di Homer per una serie di appuntamenti con Zelda. Abraham finisce nei guai al Jet Market con una banda rivale di pensionati, e per questo entra in competizione con loro in una "gara mortale". Il Nonno vince la gara, ma l'auto di Homer resta distrutta; Homer è furioso e revoca allora i privilegi di guida di suo padre. Zelda ha una prenotazione per uno spettacolo teatrale a Branson, in Missouri, e ci va allora con un vecchietto rivale di Abraham alla casa di riposo. Il Nonno ruba allora l'auto di Marge e va con Bart a Branson per riavere Zelda con sé... il resto della famiglia Simpson arriva presto, dopo aver inizialmente sbagliato cittadina finendo a Bronson (sempre in Missouri), un paese popolato da persone con il volto di Charles Bronson! Il Nonno sale sul palcoscenico teatrale durante lo spettacolo, da lì scarica Zelda, definendola in pubblico una "lucciola", e si riconcilia con Homer.

Prima trasmissione USA: 10 marzo 2002
Prima trasmissione italiana: 15 ottobre 2003 (Italia 1)
Codice di produzione episodio: DABF09
Sceneggiatura: Jon Vitti
Regia: Lance Kramer

Frase alla lavagna: ////
Gag del divano: Il gruppo dei Blue Man si esibisce davanti al divano mentre i Simpson entrano in soggiorno.

CANZONI ASCOLTATE NELL'EPISODIO:
-"Sharp Dressed Man", eseguita dagli ZZ Top;
-"Born To Be Wild", cantata dagli Steppenwolf.


--------------------------------------------------------------------------------

"Opere di publico dominio" (13.14)
Titolo originale: "Tales from the Public Domain"
Guest star: Pamela Hayden (Voce di Milhouse), Tress MacNeille (Voce di vari personaggi), Karl Wiedergott (Voce di vari personaggi)

Homer riceve una lettera dalla biblioteca in cui gli richiedono un libro non restituito. Homer aveva preso il libro quando Bart era nato per avere qualcosa da leggere al bambino (cosa che poi non ha mai fatto). Lisa propone allora di leggere qualcosa dal libro. Homer inizia a leggere...

a) "Odissea"
Homer impersona Ulisse, che consegna un cavallo di Troia al Re. Dopo che le sue truppe sono vittoriose, Ulisse fa arrabbiare gli dei rifiutandosi di fare un sacrificio. Gli dei si vendicano allora di lui facendo cambiare percorso ad Ulisse ed al suo equipaggio: Ulisse non incontra per poco le Sirene (le orribili Patty e Selma), da cui scappa via, poi incontra Circe, che trasforma in maiali gli uomini dell'equipaggio (ovvero Boe, Lenny, Carl e Apu). Dopo che Ulisse mangia tutti, deve attraversare il fiume Stige per tornare a casa. Quando arriva, riabbraccia la moglie Penelope/Marge, "toglie di mezzo" l'immondizia, ovvero i corteggiatori che Penelope aveva negli ultimi 20 anni di assenza... e poi va al bar da Boe!

b) "Giovanna d'Arco"
Lisa è Giovanna nella rilettura del racconto di Giovanna d'Arco. Giovanna, chiamata da Dio, guida l'esercito francese alla vittoria contro gli Inglesi, e ci riesce ma viene catturata da Willy e portata in un tribunale degli Inglesi. Giovanna viene giudicata colpevole e sta per venire arsa al rogo, quando Marge, che non ama le conclusioni tragiche, cambia un po' il finale della storia in modo che Giovanna sopravviva.

c) "Amleto"
Bart è Amleto e suo padre Homer gli chiede di vendicare la sua morte. Lo zio Claudio (impersonato da Boe) ha ucciso Homer mettendogli del veleno in un orecchio, per poi sposare la regina (Marge) ed impadronirsi del regno. Grazie ad una rappresentazione teatrale di Krusty, Amleto scopre il tradimento del re e va a vendicare la morte di suo padre. Quando Amleto uccide però l'uomo sbagliato (Winchester), deve duellare con suo figlio Laerte (Ralph Winchester). Quando Laerte per stupidità si uccide, Amleto uccide lo zio Claudio, poi anche lui per errore si uccide con la spada. Piuttosto che ripulire tutto, anche la regina si uccide. Tutti sono morti.

Bart non riesce a credere quanto sia noiosa l'ultima storia, ma Homer gli ricorda che la storia è diventata anche un grande film... "Ghostbusters". La famiglia balla mentre il tema musicale del film si sente in sottofondo.

Prima trasmissione USA: 17 marzo 2002
Prima trasmissione italiana: 16 ottobre 2003 (Italia 1)
Codice di produzione episodio: DABF08
Sceneggiatura: Andrew Kreisberg, Josh Lieb, Matt Warburton
Regia: Mike B. Anderson

Frase alla lavagna: IL VAMPIRISMO NON E' UNA CARRIERA
Gag del divano: un membro dello staff dei Simpson fa scorrere velocemente dei disegni in bianco e nero raffiguranti la famiglia Simpson che si siede sul divano.

CANZONI ASCOLTATE NELL'EPISODIO:
-"Lady", cantata da Styx;
-"Ghostbusters", cantata da Ray Parker Jr.


--------------------------------------------------------------------------------

"La colpa è di Lisa" (13.15)
Titolo originale: "Blame It on Lisa"
Guest star: Pamela Hayden (Voce di vari personaggi), Tress MacNeille (Voce di vari personaggi), Karl Wiedergott (Voce di vari personaggi)

I Simpson ricevono una bolletta di 400 dollari per una telefonata al Brasile. Marge e Homer vanno all'ufficio della compagnia telefonica per far correggere l'errore, dato che né loro né Bart hanno fatto la chiamata, ma la visita serve solo a far staccare la loro linea telefonica. Homer cerca allora di scroccare il servizio telefonico, ma prende un'enorme scossa elettrica. Alla fine Lisa confessa di aver fatto la telefonata e parla ai genitori delle donazioni che ha fatto per un orfanello di nome Ronaldo in Brasile, con cui però ha perso i contatti. La famiglia decide allora di andare in Brasile per ritrovare Ronaldo. I Simpson partono per Rio dopo aver comprato dei biglietti aerei scontati su internet, mentre a Springfield Maggie bada a se stessa sotto i vigili occhi di Patty e Selma. In Brasile, Lisa e Marge iniziano a cercare in una metà di Rio, mentre Homer e Bart si dedicano all'altra metà. Homer viene rapito quando entra in un taxi senza licenza; i rapitori portano Homer sul Rio delle Amazzoni. Marge riferisce del rapimento ad un disinteressato dipartimento di polizia, e Homer cerca di ottenere da solo i 50.000 dollari richiesti per il riscatto chiamando tra gli altri il sig. Burns, Boe e Ned Flanders. Durante la parata per il carnevale, Lisa trova casualmente Ronaldo e scopre che lavora per lo show per bambini che Bart continua a guardare con molto interesse dal suo arrivo a Rio a causa delle prosperose donne che lo presentano. Ronaldo è adesso ricco, grazie alle nuove scarpe da ballo che sono state acquistate grazie alla donazione di Lisa, così da' a Lisa i 50.000 dollari che serviranno a far liberare Homer. Il trasferimento è eseguito ed Homer viene così rocambolescamente liberato con uno scambio in funivia.

Prima trasmissione USA: 31 marzo 2002
Prima trasmissione italiana: 17 ottobre 2003 (Italia 1)
Codice di produzione episodio: DABF10
Sceneggiatura: Bob Bendetson
Regia: Steven Dean Moore

Frase alla lavagna: ////
Gag del divano: i Simpson sono animati come marionette: è Matt Groening a reggere i loro fili.

CANZONI ASCOLTATE NELL'EPISODIO:
-"Hot Hot Hot!", cantata da Buster Poindexter;
-"Tema da Miami Vice", di Jay Hammer.


--------------------------------------------------------------------------------

"L'erba di Homer" (13.16)
Titolo originale: "Weekend at Burnsie's"
Guest star: i Phish (Voci di se stessi), Pamela Hayden (Voce di vari personaggi), Tress MacNeille (Voce di vari personaggi), Karl Wiedergott (Voce di vari personaggi)

Marge prepara il suo giardino, e quando arrivano le cornacchie mette uno spaventapasseri nel giardino. Anche Homer è spaventato dallo spaventapasseri, così finisce per distruggerlo, e come risultato le cornacchie iniziano a guardare Homer come il loro leader. Le cornacchie cominciano a seguire Homer e vanno insieme a lui ovunque vada, non lasciandolo mai solo. Homer cerca allora di liberarsi delle cornacchie, ma loro rispondono attaccandolo. In ospedale, quando Homer chiede al dott. Hibbert cosa si può fare per i dolori lancinanti che ha agli occhi, il dott. Hibbert gli prescrive marijuana medicinale. Homer inizia allora a fumare e a sentirsi su di giri legalmente, e ad un certo punto permette addirittura a Ned Flanders di leggergli per intero la Bibbia. Flanders ottiene anche la firma di Homer su una petizione per bandire la marijuana medicinale in aggiunta alla votazione nelle prossime elezioni. Essere su di giri anche al lavoro è molto utile anche per la carriera di Homer alla centrale nucleare, dato che quando Homer ride a tutte le battute del sig. Burns l'uomo lo promuove subito al ruolo di vice-presidente esecutivo. Homer si rende conto del bando alla mariujana che è stato aggiunto alla votazione, e per protesta viene organizzato un raduno. Il gruppo musicale dei Phish appare al raduno, ma il raduno finisce per aver luogo il giorno dopo le elezioni, così la marijuana medicinale viene bandita e bruciata. Le condizioni di salute di Homer nel frattempo si sono sistemate, e Homer promette di non fumare più. Il sig. Burns chiama Homer per aiutarlo nel suo discorso agli investitori, tramite cui Burns ha bisogno di ottenere 60 milioni di dollari per coprire delle perdite. Homer prova ad aiutare Burns, ma Smithers capisce che nessuna delle parti del discorso del sig. Burns è divertente. Quando il sig. Burns sembra morto galleggiando nella sua vasca da bagno, Smithers e Homer lo usano come marionetta per farlo apparire lo stesso davanti agli investitori. Un'esibizione di ballo del defunto sig. Burns pilotato da Smithers fa sì che il suo cuore riprenda a battere, e Burns si riprende abbastanza bene da scoprire che gli investitori si sono così distratti da non preoccuparsi dei 60 milioni di dollari.

Prima trasmissione USA: 7 aprile 2002
Prima trasmissione italiana: 2 febbraio 2004 (Italia 1, ore 21.55)
Codice di produzione episodio: DABF11
Sceneggiatura: Jon Vitti
Regia: Michael Marcantel

Frase alla lavagna: ////
Gag del divano: un giardiniere pota un cespuglio, finendo per creare l'immagine della famiglia Simpson sul divano.

CANZONI ASCOLTATE NELL'EPISODIO:
-"Incense and Peppermints", eseguita dagli Strawberry Alarm Clock;
-"Wear Your Love Like Heaven", cantata da Donovan.

NOTE:
-Per il suo contenuto, in altri Paesi europei l'episodio è stato vietato ai minori di 14 anni e trasmesso in seconda serata.
-Il gruppo musicale dei Phish esegue il brano "Run Like An Antelope".


--------------------------------------------------------------------------------

"Homer alla berlina" (13.17)
Titolo originale: "Gump Roast"
Guest star: Edward Asner (Voce del Direttore dello Springfield Shopper), Alec Baldwin (Voce di se stesso), Kim Basinger (Voce di se stessa), Stephen Hawking (Voce di se stesso), Ron Howard (Voce di se stesso), Elton John (Voce di se stesso), Lucy Lawless (Voce di se stessa), Joe Namath (Voce di se stesso), gli N*Sync (Lance Bass, J.C. Chasez, Joey Fatone, Chris Kirkpatrick, Justin Timberlake) (Voce di se stessi), Elizabeth Taylor (Voce di Maggie), gli U2 (Bono, Adam Clayton, The Edge, Larry Mullen) (Voce di se stessi), Tress MacNeille (Voce di Agnes Skinner), Karl Wiedergott (Voce di vari personaggi)

L'episodio comincia con un omaggio a "Forrest Gump", con Homer seduto su una panchina del parco in attesa che arrivi il resto della famiglia. Mentre il Commissario Winchester inizialmente gli dice di non essere interessato a sentire la storia della vita di Homer, ne è intrigato man mano che Homer la racconta in forma di flashback. Homer viene preso in auto dalla sua famiglia e portato legato al Club della Fratellanza di Springfield, dove Krusty il Clown, gli altri amici e la sua famiglia mettono alla berlina Homer con i loro ricordi (e diversi spezzoni dai precedenti episodi). Bart e Lisa cominciano i loro ricordi, seguiti dal sig. Burns, Nonno Simpson e Agnes Skinner, il Rev. Lovejoy e Ned Flanders. I ricordi vengono interrotti dai due alieni Kang e Kodos, che affidano il destino dell'intera umanità ad un solo essere umano, Homer Simpson, chiamandolo "il grasso ed egoista epitomo dell'uomo moderno" e provando la loro affermazione tramite altri flashback, che provano la loro tesi che gli umani non sono adatti a continuare la loro esistenza. Lisa li convince a mettere alla prova la mente innocente di una bambina: i pensieri di Maggie rivelano a Kodos e Kang la cosa più importante per loro, la Terra è il luogo dove vivono le loro celebrità preferite. Kodos e Kang partecipano allora ai premi "People Choice Awards", e l'episodio si conclude con altri spezzoni da vecchie puntate ed una canzone di sottofondo che ricorda ai telespettatori di "non temere, avranno altre storie per molti anni ancora" e che si scusa per questo episodio di clip.

Prima trasmissione USA: 21 aprile 2002
Prima trasmissione italiana: 20 ottobre 2003 (Italia 1)
Codice di produzione episodio: DABF12
Sceneggiatura: Deb Lacusta e Dan Castellaneta
Regia: Mark Kirkland

Frase alla lavagna: ////
Gag del divano: al posto del divano c'è una slot machine in funzione, quando appaiono i volti dei Simpson escono delle monete.


--------------------------------------------------------------------------------

"Papà incacchiato" (13.18)
Titolo originale: "I Am Furious Yellow"
Guest star: Stan Lee (Voce di se stesso), Marcia Wallace (Voce di Edna Kaprapall), Pamela Hayden (Voce di Milhouse), Tress MacNeille (Voce di vari personaggi), Russi Taylor (Voce di Martin Prince), Karl Wiedergott (Voce di vari personaggi)

La scuola elementare di Springfield riesce finalmente ad avere una persona che parla ai bambini di lavoro mantenendo viva la loro attenzione. Un disegnatore di fumetti ispira i bambini a creare i propri personaggi dei fumetti. Bart inizialmente realizza la striscia iniziale a fumetti di "Danger Dude", che mostra all'Uomo del Negozio di Fumetti e al creatore della Marvel Comics, Stan Lee, che per caso è di passaggio dal negozio di fumetti. Le loro critiche portano Bart alla ricerca di un'altra ispirazione, che il ragazzo trova in suo padre Homer. Bart fa di Homer il protagonista principale di un fumetto che lui chiama "Papà incacchiato". Il fumetto diventa ben presto popolare, e una società Internet vuole rendere "Papà incacchiato" un fumetto da pubblicare in Rete, offrendo a Bart delle azioni in cambio dell'utilizzo della sua strip. "Papà incacchiato" diventa così ancora più popolare, ma quando Homer la vede mentre è al lavoro torna a casa molto arrabbiato. Gli abitanti di Springfield, che vedono Homer arrabbiato nella sua macchina, cercano di farlo arrabbiare ancora di più per vedere che cosa farà. I Simpson si rendono conto che Homer ha dei problemi a controllare la sua rabbia. Homer sembra prendere il problema con calma, lasciando Bart senza materiale per i suoi fumetti. Bart progetta un'elaborata trappola per far arrabbiare l'ormai calmo Homer, ma scopre poi che la società Internet è andata in bancarotta e non ha più bisogno del suo nuovo materiale, proprio mentre sta per scattare la trappola per far infuriare Homer. Dopo essere stato adescato da alcune ciambelle ed essere passato tra cactus e pannolini sporchi, per poi cadere in una tinozza di vernice verde, Homer diventa verde proprio come l'Incredibile Hulk provocando numerosi danni. Homer viene poi portato in ospedale e ripulito, e si scopre che Bart ha salvato la vita di Homer, dato che il trattenere ancora la rabbia avrebbe finito con l'uccidere Homer.

Prima trasmissione USA: 28 aprile 2002
Prima trasmissione italiana: 21 ottobre 2003 (Italia 1)
Codice di produzione episodio: DABF13
Sceneggiatura: John Swartzwelder
Regia: Chuck Sheetz

Frase alla lavagna: ////
Gag del divano: Homer viene "prelevato" da una grande pinza mentre si trova seduto sul divano.


--------------------------------------------------------------------------------

"Apu prende una sbandata" (13.19)
Titolo originale: "The Sweetest Apu"
Guest star: James Lipton (Voce di se stesso), Jan Hooks (Voce di Manjula, non accreditata), Kathie Lee Gifford (Voce della signora Slurp, non accreditata), Pamela Hayden (Voce di vari personaggi), Tress MacNeille (Voce di vari personaggi), Karl Wiedergott (Voce di vari personaggi)

Manjula porta i suoi otto figli al Jet Market dal padre Apu, e si vede che gli otto bambini sono cresciuti e sono diventati irrefrenabili. Dopo che i bambini vanno via, Apu crede che la donna che consegna gli "Slurp" abbia tentato un approccio con lui definendolo "attraente". Nel frattempo, la famiglia Simpson partecipa alla rappresentazione della Guerra di Secessione, e Homer fa bere a Barney (che interpreta il Gen. Grant) un barile di birra, che poi si rompe. Homer va al Jet Market per riparare il barile, e rimane sconvolto nel sorprendere Apu con la signora degli Slurp, al punto che esce dal negozio, torna a casa e va a letto camminando sempre all'indietro. Homer ha degli incubi tutta la notte su quanto ha visto, e poi lo racconta a Marge. Sia Homer che Marge hanno adesso difficoltà a guardare Apu e Manjula insieme, ed affrontano Apu sulla vicenda, ma ben presto Manjula, tramite un nastro del Jet Market, lo viene a sapere. Manjula butta Apu fuori di casa, e Marge e Homer ideano un piano per far rimettere insieme Manjula e Apu. Apu chiede perdono alla moglie, ma riceve invece i documenti per il divorzio. Apu è allora pronto a far finire tutto, quando Manjula cambia idea ed accetta di riprenderlo con lui, a patto che lui assecondi la sua lista di richieste...

Prima trasmissione USA: 5 maggio 2002
Prima trasmissione italiana: 22 ottobre 2003 (Italia 1)
Codice di produzione episodio: DABF14
Sceneggiatura: John Swartzwelder
Regia: Matthew Nastuk

Frase alla lavagna: ////
Gag del divano: Homer è disperato trovando alcuni cocci al posto del divano, mentre i bambini siedono a terra davanti alla TV.

NOTA: Nella sigla iniziale della prima trasmissione USA dell'episodio, sulla lavagna Bart scrive "I will never lie about being cancelled again". La gag è un riferimento a degli articoli apparsi sulla stampa inglese nell'aprile 2002, in seguito smentiti da Matt Groening, in cui si diceva che la serie stava per arrivare ad una conclusione.


--------------------------------------------------------------------------------

"Lisa pseudo-universitaria" (13.20)
Titolo originale: "Little Girl in the Big Ten"
Guest star: Robert Pinksy (Voce di se stesso), Pamela Hayden (Voce di Milhouse Van Houten), Tress MacNeille (Voce diAgnes Skinner), Marcia Mitzman-Gaven (Voce di vari personaggi), Russi Taylor (Voce di Martin Prince), Karl Wiedergott (Voce di vari personaggi)

Lisa va male in ginnastica, e per non farla andare male e far perdere alla Scuola Elementare di Springfield l'unica alunna modello, il preside Skinner manda Lisa da un allenatore privato di origini russe. Dopo aver avuto una visione del Presidente Kennedy, Lisa è ispirata nell'andare bene in ginnastica. Intanto, mentre Bart trascorre del tempo col Nonno, viene punto da una zanzara cinese. Lisa scopre che le altre ragazze di ginnastica sono universitarie ma, piuttosto che rimanere imbarazzata dicendo loro la sua vera età, fa credere alle altre di avere la loro età e di andare all'università dato i numerosi interessi che hanno in comune. A Bart viene diagnosticato il virus "Panda" che lo rende contagioso, così il dott. Hibbert lo mette in una bolla di plastica dove dovrà restare per una settimana. Nel frattempo Lisa inizia ad uscire con i ragazzi più grandi di lei e va in un locale ascoltando Robert Pinsky leggere le sue poesie. Bart inizia ad usare la sua bolla di plastica per salvare i secchioni dai bulli di Springfield. Alcuni di questi secchioni, tra cui Milhouse, seguono Lisa pensando che stia facendo qualcosa di interessante, e la trovano all'università di Springfield mentre in aula analizza con gli altri studenti i cartoni animati di "Grattachecca e Fichetto", e Milhouse la smaschera davanti agli altri. Imbarazzata, Lisa scappa via e, tornata a casa, finisce nei guai per essere andata all'università (valore pari a 16 ore di credito scolastico) e i suoi amici a scuola non parlano più con lei. Lisa viene consigliata da Bart su come riavere i suoi amici, e per riuscirci atterra sulla grande torta cucinata per festeggiare il "Giorno di Seymour Skinner", con annessa inaugurazione di un posto auto intitolato a "Seymour Skinner (1954-2010)"...

Prima trasmissione USA: 12 maggio 2002
Prima trasmissione italiana: 23 ottobre 2003 (Italia 1)
Codice di produzione episodio: DABF15
Sceneggiatura: Jon Vitti
Regia: Lauren MacMullan

Frase alla lavagna: ////
Gag del divano: i Simpson sorprendono sul divano il ragazzo brufoloso del Krusty Burger che si bacia con la sua ragazza.

CANZONI ASCOLTATE NELL'EPISODIO:
-"Tema da La Pantera Rosa", di Henry Mancini;
-"All Star", cantata dagli Smash Mouth;
-"Tubthumping", cantata dai Chumbawamba.


--------------------------------------------------------------------------------

"Scherzo gobbo" (13.21)
Titolo originale: "The Frying Game"
Guest star: Carmen Electra (Voce di se stessa), Frances Sternhagen (Voce della sig.ra Myrna Bellamy), Tress MacNeille (Voce di Agnes Skinner), Karl Wiedergott (Voce di vari personaggi)

Homer fa a Marge un regalo per il loro anniversario, un laghetto per il loro cortile. Il nuovo laghetto attira però un "urlapiedi", che appartiene ad una specie in via di estinzione, e per legge i Simpson sono responsabili della sua permanenza in vita. Quando Homer pensa di aver ucciso l'insetto decide di seppellirlo sotto terra. In effetti l'urlapiedi è ancora vivo, ma Homer viene giudicato colpevole di "tentato insetticidio" e condannato a 200 ore di servizio sociale. Homer comincia a consegnare "Pasti su 4 ruote" e si spaventa a morte quando uno dei suoi anziani clienti a cui porta il pranzo sembra minacciarlo con un'ascia. Si scopre che si tratta di una gentile vecchietta, Myrna Bellamy, che chiede ad Homer di fargli un po' di compagnia. Homer inizia a darle una mano, e la signora comincia ad approfittare troppo di Homer. Marge va a trovare la donna per protestare dello sfruttamento del marito, e si ritrova ad aiutare la vecchietta tanto quanto Homer: Homer e Marge finiscono per fare da camerieri alla sig.ra Bellamy per un suo ricevimento di amiche, tra cui la sig.ra Skinner. Quando la signora Bellamy viene ritrovata morta con delle forbici conficcate nella schiena, Homer e Marge sono considerati i principali sospetti nel momento in cui si scopre che sono i beneficiari del patrimonio della donna. Homer e Marge sospettano di un uomo con l'apparecchio ai denti, che hanno visto lasciare la scena del delitto, mentre tutti sospettano di loro due. Quando il collier di diamanti della donna viene ritrovato a casa Simpson, Homer e Marge vengono arrestati. I bambini vengono mandati in un alloggio tenuto da contadini (Cletus, il "bifolco allocco", e famiglia), e Marge e Homer vengono giudicati colpevoli e condannati a morte con la sedia elettrica. Quando Homer si rende conto che a Marge mancano molto i loro figli, finisce per confessare il delitto, e ciò serve a far rilasciare Marge. Sulla sedia elettrica, Homer è sul punto di essere ucciso, quando viene rivelato che Homer è il concorrente di un nuovo reality show chiamato "Frame Up". L'uomo con l'apparecchio ai denti è il presentatore del gioco, e la vittima dell'omicidio, la sig.ra Bellamy, è ancora viva. La vecchietta è in effetti l'attrice e modella Carmen Electra travestita. Homer viene liberato, ma è disgustato per il fatto che la vita della gente venga usata per gli ascolti televisivi... e mentre dice ciò guarda direttamente Carmen Electra al petto, non riuscendo a staccare da lì il suo sguardo!

Prima trasmissione USA: 19 maggio 2002
Prima trasmissione italiana: 24 ottobre 2003 (Italia 1)
Codice di produzione episodio: DABF16
Sceneggiatura: John Swartzwelder
Regia: Michael Polcino

Frase alla lavagna: ////
Gag del divano: la scena è in bianco e nero: Homer (con bastone, bombetta e baffetti) e il resto della famiglia si siedono sul divano.


--------------------------------------------------------------------------------

"Il nuovo distintivo di papà" (13.22)
Titolo originale: "Papa's Got A Brand New Badge"
Guest star: Joe Mantegna (Voce di Tony Ciccione), Karl Wiedergott (Voce di vari personaggi)

Springfield è nel bel mezzo di un'ondata di caldo. L'impianto nucleare è al massimo della sua potenza, e quando Homer ne combina un'altra delle sue un black-out fa finire al buio l'intera città. Iniziano i saccheggi approfittando della situazione, e la polizia è inefficace. Nel tentativo di fare qualcosa per un cambiamento, Homer avvia una proprio società di sicurezza, "SpringScudo", per mantenere l'ordine in città. Il commissario Winchester si ritrova senza lavoro quando il sindaco Quimby decide che gli uomini della sicurezza della "SpringScudo" diventino la nuova forza di polizia cittadina. Homer blocca una delle operazioni di Tony Ciccione, e con questa mossa il crimine non esiste più in città. Tony Ciccione annuncia pubblicamente che ucciderà Homer se non lascerà Springfield entro l'indomani a mezzogiorno. Homer chiede aiuto, ma nessuna persona importante gli offre sostegno. Il giorno seguente, Tony Ciccione e i suoi associati del New Jersey (un po' alla stregua dei "Soprano" dell'omonima serie televisiva) vanno a casa Simpson per l'ultimo duello con Homer. Si sentono dei colpi di pistola, che in effetti feriscono Tony Ciccione e i suoi amici. Homer decide di cedere il suo distintivo alla prima persona che incontra, che finisce per essere il commissario Winchester. L'uomo commenta che in passato ha ottenuto il ruolo di capo della polizia allo stesso modo, e dice che negherà di sapere della sparatoria avvenuta. E riusciamo anche a vedere chi è stato a sparare... Maggie Simpson, dalla sua culla!

Prima trasmissione USA: 22 maggio 2002
Prima trasmissione italiana: 27 ottobre 2003 (Italia 1)
Codice di produzione episodio: DABF17
Sceneggiatura: Dana Gould
Regia: Pete Michaels

Frase alla lavagna: ////
Gag del divano: i Simpson entrano e trovano tre tizi con la faccia blu davanti al divano che suonano il bongo con dei barili.

CANZONI ASCOLTATE NELL'EPISODIO:
-"Jingle Bell Rock", cantata da Bobby Helms;
-"Summer in the City", cantata dai Lovin' Spoonful;
-"Wolly Bully", eseguita da Sam The Sham & The Pharaohs;
-"Radar Love", eseguita dai Golden Earring;
-"Woke Up This Morning (Tema de I Soprano)", eseguito dagli Alabama 3.

NOTA: L'episodio è "Dedicato alla memoria

related torrents

Torrent name

health leech seeds Size
 


comments (0)

Main Menu