Anime - Other

Candy_Candy_s1e001 011_pack_1_of_9_ita

  • Download 5x Faster
  • Download torrent
  • Direct Download
  • Rate this torrent +  |  -
Candy_Candy_s1e001 011_pack_1_of_9_ita

Free and Direct Download with Usenet 300GB+ free


Torrent info

Name:Candy_Candy_s1e001 011_pack_1_of_9_ita

Total Size: 4.65 GB

Magnet: Magnet Link

Seeds: 14

Leechers: 26

Stream: Watch Online @ Movie4u

Last Updated: 0000-00-00 00:00:00 (Update Now)

Torrent added: 2009-08-24 04:26:56




Torrent Files List


Candy Candy - 037 - Un incontro inatteso.avi (Size: 4.65 GB) (Files: 14)

 Candy Candy - 037 - Un incontro inatteso.avi

340.78 MB

 Candy Candy - 036 - Annie torna a sorridere.avi

339.85 MB

 Candy Candy - 035 - Una bellissima domenica.avi

340.53 MB

 Candy Candy - 034 - La lettera di Pony.avi

340.24 MB

 Candy Candy - 033 - Una strana allieva.avi

340.10 MB

 Candy Candy - 032 - Un'altra collina di Pony.avi

339.72 MB

 Candy Candy - 031 - Candy a Londra.avi

340.81 MB

 Candy Candy - 030 - La lunga traversata.avi

340.37 MB

 Candy Candy - 029 - Una partenza piena di speranza.avi

340.06 MB

 Candy Candy - 028 - Il dolore di Candy.avi

340.65 MB

 Candy Candy - 027 - Un dono degli angeli.avi

340.24 MB

 Candy Candy - 026 - Papà albero sa tutto.avi

339.70 MB

 Candy Candy - 025 - Coraggio Candy.avi

340.11 MB

 Candy Candy - 003 - Addio Annie.avi

340.29 MB
 

Announce URL: http://tracker.tntvillage.scambioetico.org:2710/announce

Torrent description

[SIZE=16][color=blue] CANDY CANDY [/SIZE][/color]

[color=red]Pack 03 di 09 - Episodi 025-037 di 115 ***DVDRIP[/color]

[SIZE=6][color=purple] by HPLOVECR [/SIZE][/color]

[color=green]:::->Immagini dell'anime<-:::[/color]

Candy_Candy_s1e001 011_pack_1_of_9_ita preview 0


[color=green]:::->Scheda dell'anime<-:::[/color]

Candy Candy nasce come romanzo, scritto all'inizio del 1975 da Keiko Nagita, meglio nota con lo pseudonimo di Kyoko Mizuki, una popolare autrice giapponese, da cui la stessa trasse poi un manga insieme alla giovane disegnatrice Yumiko Igarashi. L'opera attirò l'attenzione della casa editrice Kodansha, che la serializzò sulla rivista mensile Nakayoshi dall'aprile 1975 al marzo 1979. Il clamoroso successo che il manga riscuoteva spinse quindi la Toei Animation a trasporlo in un anime televisivo di ben 115 episodi, trasmessi dal 1° ottobre 1976 al 2 febbraio 1979 sulla Asahi TV, con la regia di Shun'ichi Yukimuro, il character design di Mitsuo Shindo e le musiche di Takeo Watanabe.

Titolo originale: Candie Candie
Autori: Kyoko Mizuki, Yumiko Igarashi
Regia: Shun'ichi Yukimuro
Character design: Mitsuo Shindo
Studio: Toei Animation
Musiche: Takeo Watanabe
Rete: Asahi TV
1ª TV 1 ottobre 1976 – 2 febbraio 1979
Episodi 115 (completa)
1ª TV it. 1980
Episodi it. 115 (completa)
Genere Shojo
Durata episodi: 20 min circa

[color=green]:::->Trama<-:::[/color]

[color=orange]L'infanzia[/color]

La storia inizia con l'abbandono di due orfanelle, Candy ed Annie, presso l'orfanotrofio religioso Casa di Pony, retto da Miss Pony e da Suor Maria. Quando Annie verrà adottata dalla ricca famiglia Brighton, Candy resterà all'orfanotrofio sentendosi sola e ferita, fino al giorno in cui, sulla collina dove era solita ritirarsi nei momenti di maggiore tristezza, incontra un giovane dai capelli biondi vestito con un kilt scozzese, che la consola suonando per lei la cornamusa che porta con sé. Prova di questo incredibile incontro sarà per Candy la spilla a forma di aquila con sopra una lettera "A" che il giovane, da lei soprannominato il Principe della Collina, ha perso danzando. Di lì a poco anche lei sarà quindi adottata da una potente famiglia aristocratica, i Legan. Candy si troverà così in un ambiente del tutto nuovo per lei. I modi sofisticati e le convenzioni della sua nuova famiglia (ma soprattutto dei due viziati figli dei Legan, Iriza e Neil) mal si addicono al carattere spontaneo e vivace della ragazza che finirà a fare la cameriera e relegata a dormire nella stalla.


[color=orange]La famiglia Andrew[/color]

Attraverso i Legan, Candy entra in contatto con la famiglia Andrew, della quale riconosce lo stemma per averlo già visto sulla spilla caduta al Principe della Collina. Il capofamiglia, il misterioso zio William, è spesso assente, ed in sua vece è quindi l'arcigna ed anziana zia Elroy a prendere le decisioni importanti. Candy fa amicizia con i tre nipoti della donna: Archie, un vero damerino, suo fratello Stear, un inventore pasticcione, e soprattutto il loro cugino Anthony, incredibilmente somigliante ancora a quel Principe della Collina incontrato anni prima. Tra Candy e quest'ultimo nasce un sentimento molto forte, tanto che quando i Legan vogliono mandare Candy in Messico, il ragazzo e i suoi cugini faranno di tutto per impedirlo, fino a convincere la propria famiglia ad adottarla e farne una Andrew. È in questo periodo che Candy conosce anche Albert, un giovane vagabondo che vive in un rifugio nella foresta circondato da animali. Le cose sembrano andare per il meglio quando, durante una battuta di caccia alla volpe, Anthony muore cadendo da cavallo. Distrutta dal dolore Candy torna alla Casa di Pony per ritrovare la serenità perduta.


[color=orange]Alla Royal St. Paul School di Londra[/color]

È lì che un emissario dello zio William la raggiunge per mandarla a Londra a studiare in un esclusivo collegio dove sono stati già mandati Archie e Stear. Durante la traversata in nave Candy incontra un ragazzo che in un primo momento scambia per Anthony, e che la prende in giro senza dirle il suo vero nome. Alla Royal Saint Paul School la ragazza ritrova la sua vecchia amica Annie (che si innamorerà di Archie) e farà amicizia con Patty, una ragazza saggia ed occhialuta, futura fidanzata di Stear. Nel collegio Candy s'innamorerà quindi di Terence Grandchester, proprio quel giovane che la ragazza aveva incontrato durante la traversata in piroscafo e che si rivela essere un aristocratico angloamericano, spavaldo ed anticonformista, ma capace di un amore profondo verso Candy. La storia d'amore tra i due giovani sarà travagliata e sofferta, anche perché osteggiata da vari personaggi, come Iriza Legan, che con i suoi sotterfugi riuscirà a fare espellere Candy dalla scuola. Candy decide quindi di lasciare Londra, come ha già fatto Terence e, tornata in America, di fronte al dramma della guerra incombente comprende qual è la sua missione nella vita: diventare un'infermiera. Così, grazie anche all'aiuto di Miss Pony, si iscrive presso la Scuola per Infermiere retta da Miss Mary Jane.


[color=orange] Candy infermiera[/color]

Mentre gli Stati Uniti entrano nella "Grande Guerra", Candy si trasferisce a Chicago per lavorare presso il principale ospedale della città, il Santa Johanna. Qui ritrova l'amico Albert, il quale, sempre a causa della guerra, ha momentaneamente perso la memoria e per curarlo meglio Candy va a vivere con lui. Sembra che finalmente le cose stiano iniziando ad andare per il verso giusto per la ragazza, che riceve anche un invito dall'amato Terence per la prima di "Romeo e Giulietta". Emozionata Candy si reca dunque a New York, dove però l'attende una dolorosa notizia. Durante le prove per lo spettacolo Susanna, una giovane collega di Terence perdutamente innamorata di lui, lo salva dalla caduta di un riflettore, perdendo però una gamba e spezzando così la sua carriera. Il già forte senso di colpa di Terence è alimentato anche dall'ira profonda della madre della ragazza, la quale pretende che le resti accanto per tutta la vita. Consapevole della storia fra Candy e Terence, Susanna decide di togliersi la vita, per non provocare l'infelicità di colui che ama, ma Candy, che ha capito le sue intenzioni, riesce a convincerla ad abbandonare il suo proposito. Col cuore spezzato la biondina tutte-lentiggini decide dunque di lasciare Terence e di ritornare a Chicago. La scena della separazione tra i due resterà nella storia dell'anime. Nel frattempo Stear decide di partire come pilota volontario per andare a combattere nei cieli d'Europa, dove morirà tragicamente.


[color=orange]Epilogo[/color]

I guai però non sono finiti. Infatti, Neal, innamoratosi di Candy e furioso per il suo rifiuto, la fa cacciare da tutti gli ospedali della città. La ragazza decide allora di aiutare un vecchio dottore nella gestione di una piccola clinica di periferia. Una sera però, la sua vita viene nuovamente sconvolta: Albert, che nel frattempo ha segretamente ritrovato la memoria, è partito e Terence, come è annunciato su tutti i giornali, sopraffatto dal dolore, ha abbandonato Susanna ed il teatro. Albert incontra Terence in un bar completamente ubriaco e lo porta a vedere Candy che, nonostante tutti i guai, continua a lottare contro le avversità. Grazie a questo incontro, che resterà segreto, Terence decide allora di riprendere in mano la sua vita e di tornare dall'altra donna che per lui sta terribilmente soffrendo, Susanna. Candy apprende intanto che la famiglia Legan sta organizzando il suo matrimonio con Neal, per volere dello zio William. Furiosa, riesce a rintracciarlo e, quando finalmente lo incontra, scopre con sommo stupore che questi in realtà è Albert, il buon amico che l'ha sempre aiutata. I due chiariscono ogni cosa e il matrimonio viene annullato. Il finale vede una gioiosa festa alla Casa di Pony, dove tutto è cominciato ormai sedici anni prima. Allontanatasi dalla festa, Candy, passeggiando per la collina che tanto ama, sente nuovamente il suono di una cornamusa: si volta e con sorpresa rivede quel "principe" che non ha mai dimenticato e che altri non è che Albert.

[color=green]L'edizione italiana dell'anime[/color]

Candy Candy sbarca in Italia prima di tutto come anime e viene vissuta senz'altro come la prima soap opera animata per teenager. La serie viene doppiata dalla CITIEMME su dialoghi adattati da Stefania Froia, e trasmessa per la prima volta nel 1980 su diverse emittenti locali (prima fra tutte Telesanterno di Bologna), per poi essere acquisita dalla allora Fininvest, e trasmessa su Rete 4 nel 1987 e su Italia 1 nel 1988, con la sigla italiana cantata dai Rocking Horse. Nel 1992 viene ritrasmessa su Canale 5, ma con il titolo Dolce Candy ed una nuova sigla cantata da Cristina D'Avena, che sarà poi usata in Spagna, da Telecinco, per l'anime Eriko. Le voci dei personaggi principali sono di Laura Boccanera (Candy), Susanna Fassetta (Annie), Marco Guadagno (Anthony), Massimo Rossi (doppiatore) (Terence) e Guido Sagliocca (Albert). Il doppiaggio italiano, però, stravolge il finale dell'edizione originale giapponese, lasciando intendere che Albert/zio William rimarrà per sempre un caro amico e che Terence lascerà Susanna per tornare da Candy. Al cinema tra il 1989 e il 1990 sono stati proiettati due film di montaggio di Candy Candy, che presentano vari spezzoni degli episodi della serie.


[color=red]TITOLI EPISODI[/color]

1 Il compleanno di Candy
2 Il pic-nic di Candy e Annie
3 Addio Annie
4 Una lettera di Annie
5 Addio amici
6 Il principe sulla collina
7 Non sembro una signora?
8 Un felice invito
9 Una meravigliosa festa da ballo
10 Dalle stelle alle stalle
11 Il regalo di Annie
12 Dolce Candy
13 Un nuovo amico
14 Caro vecchio albero
15 Una decisione infelice
16 Viaggio in un paese sconosciuto
17 Nell'arido selvaggio West
18 La croce della felicità
19 Un viaggio difficile
20 Candy è felice
21 Ali d'amore
22 Anthony non mi lasciare
23 Il primo appuntamento
24 Il mio Anthony
25 Coraggio Candy
26 Papà albero sa tutto
27 Un dono degli angeli
28 Il dolore di Candy
29 Una partenza piena di speranza
30 Una lunga traversata
31 Candy a Londra
32 Un'altra collina di Pony
33 Una strana allieva
34 Una lettera di Pony
35 Una bellissima domenica
36 Annie torna a sorridere
37 Un incontro inatteso
38 Il segreto di Terence
39 Il tesoro di Patty
40 E' facile uscire di prigione
41 La festa di maggio
42 Un pic-nic a mezzanotte
43 Scuola estiva sul lago
44 I vincoli del sangue
45 La festa di Iriza
46 L'estate è finita
47 La diabolica trappola di Iriza
48 Fra quattro gelide pareti
49 La grande decisione di Terence
50 Candy lascia il collegio
51 La lunga strada verso il porto
52 La famiglia Carson
53 L'alba al monte Rodnay
54 Il porto di Southanmpton
55 I due clandestini
56 La tempesta
57 Sandra
58 Candy torna alla casa di Pony
59 Un'insegnante poco severa
60 Jimmy se ne va
61 La grande decisione
62 Verso una nuova vita
63 Uno strano esame
64 Un'infermiera sbadatella
65 Un'allegra infermiera
66 Lo zio William
67 Chi è Mina?
68 Quando i fiori appassiscono
69 Ricordo di una rosa
70 Il segreto di Tom
71 Un marinaio in collina
72 Un paziente speciale
73 Scoppia la guerra
74 Una grande città: Chicago
75 A casa Andrew
76 La piccola casa sull'albero
77 Michael
78 L'armonica di Terence
79 Dietro i riflettori
80 Un breve incontro
81 Un incidente
82 Charlie
83 Un fantasma gioca a carte
84 Una partenza improvvisa
85 La famiglia Hamilton
86 Albert ha perso la memoria
87 L'esame
88 Un'infermiera diplomata
89 La scomparsa di Albert
90 Una casa a Chicago
91 Due cuori lontani
92 La decisione di Stear
93 Un simpatico Cupido
94 Un viaggio movimentato
95 La Florida
96 Preparativi
97 New York
98 La sera della prima
99 Separazione
100 Ritorno a casa
101 Una traccia di memoria
102 Una croce sulla collina di Pony
103 Un viaggio pericoloso
104 Grey Town
105 Arthur
106 Margot
107 Due bravi cuochi
108 Il telegramma
109 Lacrime di un piccolo cow-boy
110 Neal
111 Albert riacquista la memoria
112 Il tranello
113 Stear
114 Matrimonio a sorpresa
115 La verità


[color=green]Controversie legali[/color]

Di fronte al successo internazionale di Candy Candy, tradotto in diverse lingue e molto popolare in America, Europa e Sud Est Asiatico, viene da chiedersi come mai la serie animata non sia reperibile sul mercato. La risposta sta tutta nell'annosa controversia legale che ha visto protagoniste le due coautrici del manga a partire dai primi anni '90. Il tentativo di Yumiko Igarashi di rivendicare e sfruttare l'intero copyright dell'opera, e l'ovvia reazione di Kyoko Mizuki e della Toei, hanno dato luogo ad una lite giudiziaria durata fino al 2001 che ha avuto come esito il giusto ma inutile riconoscimento del copyright congiunto alle due contendenti, che ora non fanno che ostacolarsi a vicenda impedendo il merchandise dell'opera e finanche la sua trasmissione, bloccata dal 1994.

Fonte Info : WIKIPEDIA

[color=red]SIGLA[/color]

"Candy Candy", cantata dai Rocking Horse.
Dal 1992: "Dolce Candy", cantata da Cristina D'Avena.

[color=red]PERSONAGGI - DOPP. ORIGINALI - DOPPIATORI ITALIANI[/color]

CANDY WHITE Minori Matsushima LAURA BOCCANERA
ANNIE Mami Koyama SUSANNA FASSETTA
TOM DAVIDE LEPORE (1^ voce)
FABIO BOCCANERA (2^ voce)
RICCARDO ROSSI (3^ voce)
IRIZA LEGAN LAURA LENGHI
NEAL LEGAN RICCARDO ROSSI
ANTHONY ANDREW Kazuhiko Inoue MARCO GUADAGNO
ARCHIE ANDREW Yuji Mitsuya SERGIO LUZI
STEAR ANDREW FABIO BOCCANERA (1^ voce)
OLIVIERO DINELLI (2^ voce)
TERENCE GRANCHESTER Kei Tomiyama MASSIMO ROSSI
PATTY Chiyoko Kawashima CINZIA DE CAROLIS
ALBERT Makio Inoue GUIDO SAGLIOCCA
MISS PONY LAURA CARLI
SUOR MARIA ALBA CARDILLI
SUOR GREY CRISTINA GRADO
SUOR MARGARETH EMANUELA FALLINI
FLANNY CINZIA DE CAROLIS
SUSANNA MARLOWE GABRIELLA ANDREINI (1^v.)
SILVIA PEPITONI (2^v.)
SIG.RA LEGAN FABRIZIA CASTAGNOLI (1^v.)
DANIELA GATTI (2^v.)
KUKI RICCARDO ROSSI (1^v.)
FABRIZIO MAZZOTTA (2^v.)
ARTHUR KERRY GIORGIO LOCURATOLO
CHARLIE LUCA DAL FABBRO
DAISY MASSIMILIANO ALTO
CARSON DIEGO REGGENTE
DIANA FRANCESCA GUADAGNO
JIMMY MASSIMILIANO MANFREDI (1^v.)
RICCARDO ROSSI (2^v.)
DOROTHY FRANCESCA GUADAGNO
ELEONORE SILVIA PEPITONI (1^ v.)
CRISTINA BORASCHI (2^ v.)
JUDY GABRIELLA ANDREINI (1^ v.)
DANIELA CAROLI (2^ v.)
JANE Miyoko Asou CARLA TODERO (1^ v.)
LILIANA JOVINO (2^ v.)
CAP. NIVEN ELIO ZAMUTO
BELL ILARIA STAGNI
MARY FRANCA LUMACHI
BEN SERGIO MATTEUCCI
JOHN FABRIZIO MANFREDI
MARY JANE ELSA CAMARDA
INFERMIERA CAPO AL ST.JOSEPH LIU' BOSISIO (1^ voce)
ISA BARZIZZA (2^ voce)
DOTT. FRANK MAURO BOSCO
DOTT. LEONARD GIUSEPPE FORTIS
DOTT. MARTIN BRUNO CATTANEO
DOTT.SSA ELISE KERRY SILVIA MONELLI
KATHERINE CARLA COMASCHI
KAREN LILIANA SORRENTINO
MARGOT ISA BARZIZZA
JILL MARCO BARONI
ELEONORE BECKER, madre di Terence ALBA CARDILLI
DUCA DI GRANCHESTER DIEGO REGGENTE
HARRY GRANT LUCA DAL FABBRO
TOMAS WILLY MOSER
TONY ROSALINDA GALLI
SIVART ERASMO LO PRESTO (1^ voce)
BRUNO CATTANEO (2^ voce)
MARIO MAURO BOSCO
MARTHA ELSA CAMARDA
WALTER RENZO STACCHI
NATHALIE SILVIA PEPITONI (1^ voce)
ROSALINDA GALLI (2^ voce)
MARK MASSIMILIANO MANFREDI
PETER MASSIMILIANO MANFREDI
PROF. BOPSON GIUSEPPE FORTIS
TAG VITTORIO GUERRIERI
STUART ANDREA LALA
WILLIAM GIUSEPPE FORTIS
ROGER MASSIMO DAPPORTO
SAM ELIO ZAMUTO
SANDRA CINZIA DE CAROLIS
ZIA ELROY ANNA TERESA EUGENI
PADRE DI ANTHONY MAURO BOSCO
SIG. FLANAGAN MARIO MILITA
SIG. CARTRIGHT ERASMO LO PRESTO (1^ voce)
GIUSEPPE FORTIS (2^ voce)
SIG. GARCIA Eken Mine RENZO STACCHI
SIG. NELSON DARIO DE GRASSI
SIG. JUSKIN ERASMO LO PRESTO
SIG.RA MARLOWE ISA BARZIZZA
SIG. STANFORD ERASMO LO PRESTO
CAP. WOLTS ANTONIO PIERFEDERICI
SIG. MARCH GINO DONATO
SAM ELIO ZAMUTO
SIG. WHITMAN GINO DONATO
SIG. GEORGE GUIDO SAGLIOCCA
VOCE NARRANTE Taeko Nakanishi CARLO MARINI

DOPPIAGGIO ITALIANO: CITIEMME Registrazioni sonore
DIALOGHI ITALIANI: Stefania Froia
DIREZIONE DEL DOPPIAGGIO: Isa Barzizza, Franca Milleri

Fonte Info: AntonioGenna.net

[color=green]:::->Scheda tecnica del DivX<-:::[/color]

Origine:DVDrip
Dimensione: 340 MB (or 349,107 KB or 357,485,576 bytes
Durata: 00:21:27 (38,580 fr)

Video Codec: DX50/divx Divx 6.7
Video Bitrate: 2084 kb/s
Risoluzione: 688x480 (1.43:1) [~33:23]
FPS (Frames/sec):29.971
QF (Frame quality): 0.211 bits/pixel

Audio Codec: 0x0055(MP3) ID'd as MPEG-1 Layer 3
Audio Bitrate: 128 kb/s (64/ch, stereo) CBR
Freq Audio: 48000 Hz


[color=red] [SIZE=7]***Per Precisione: Questi divx sono rippati dall'edizione migliore in Dvd reperibile in Italia (edizione non ufficiale da 20 dvd ... la fonte video di questi dvd è ottima considerato che proviene da master vhs)[/SIZE] [/color]

[color=green]:::->Note<-:::[/color]
Seed
24/24 h, 7/7
almeno 20 Kbs+

related torrents

Torrent name

health leech seeds Size
 

comments (0)

Main Menu