Jazz

Keith Jarrett The Koln Concert[tntvillage org](flac)

  • Download 5x Faster
  • Download torrent
  • Direct Download
  • Rate this torrent +  |  -
Keith Jarrett The Koln Concert[tntvillage org](flac)

Free and Direct Download with Usenet.nl 300GB+ free


Torrent info

Name:Keith Jarrett The Koln Concert[tntvillage org](flac)

Total Size: 295.12 MB

Magnet: Magnet Link

Seeds: 4

Leechers: 0

Stream: Watch Online @ Movie4u

Last Updated: 2015-09-07 09:02:42 (Update Now)

Torrent added: 2009-08-24 02:07:52





Torrent Files List


03-Part II b.flac (Size: 295.12 MB) (Files: 4)

 03-Part II b.flac

81.33 MB

 04-Part II c.flac

31.19 MB

 01-Part I.flac

116.61 MB

 02-Part II a.flac

65.99 MB
 

tracker

leech seeds
 

Torrent description

[SIZE=12][color=blue]Keith Jarrett The Köln Concert [/SIZE][/color]



Keith Jarrett   The Koln Concert[tntvillage org](flac) preview 0

[color=green]:::-> Album<-:::[/color]
Titolo: The Köln Concert
1. Köln, January 24, 1975, Part I 26:01
2. Köln, January 24, 1975, Part IIA 14:54
3. Köln, January 24, 1975, Part IIB 18:14
4. Köln, January 24, 1975, Part IIC 6:56
Anno:1975
Genere: jazz

[color=green]:::->Recensione<-:::[/color]
Keith Jarrett, pianista, clavicembalista e compositore nato ad Allentown (Pennsylvania), negli Stati Uniti l'8 maggio 1945, è considerato tra i più importanti pianisti jazz viventi. Nato da una famiglia multietnica, Keith è il maggiore di cinque fratelli. In famiglia, sin da piccolo, Keith respira aria di musica. La nonna paterna suona il pianoforte ed una zia lo insegna, mentre il padre, che a causa della Grande Depressione non è riuscito ad avere una buona educazione musicale, è lo stesso un grande innamorato della musica. La madre, dal canto suo, fin da piccola ha studiato musica ed ha avuto modo di cantare in alcune orchestrine locali. Ha iniziato a prendere lezioni di pianoforte all'età di tre anni e si è esibito nel primo concerto a nove. Dai dodici anni in poi suona come professionista.
Jarrett si trasferì al Berklee di Boston e conseguì una borsa di studio per studiare alla prestigiosa cattedra di Nadia Boulanger a Parigi la stessa cui si rivolse anche Astor Piazzolla, cosa che pero' non fece mai. Tornato a New York prima con il clarinettista Tony Scott, un italo-americano geniale e sfortunato, che aveva suonato anche con Billie Holiday, e poi con Art Blakey nei Jazz Messengers, ovvero l'università della musica più visceralmente nera mai esistita. Fra i messaggeri Jarrett coltivò quel gusto per il gospel e il blues che non lo abbandonò mai più. Era il dicembre 1965, e Jarrett aveva 20 anni. Tre mesi dopo lo si ascolta nel quartetto di Charles Lloyd, un gruppo importante, che raccolse molti consensi, e in cui Jarrett incontrò un batterista, allora giovanissimo anche lui, destinato a incrociarsi in modo fondamentale con la sua carriera, Jack DeJohnette. Jarrett in quel quartetto maturò definitivamente, ed era tempo ormai di camminare con le proprie gambe. Jarrett lascia Lloyd e fonda il suo trio con Charlie Haden, icona del contrabbasso free, e Paul Motian, batterista passato per il trio di Bill Evans. Intanto di lui si accorse Miles Davis, in piena rivoluzione elettrica. Davis aveva un sesto senso per individuare i talenti, e per convincerli a fare quello che voleva. Jarrett con lui, e per lui, si adatta perfino a mettere da parte il piano e suonare le tastiere, almeno per un paio d'anni (1970-71) e per dischi epocali come Live Evil e Live at Fillmore. In questa fase ritrova DeJohnette in un gruppo di altissimo livello nel quale militano, fra gli altri e sempre alle tastiere, strumentisti del calibro di Herbie Hancock e Chick Corea.

[color=blue]Keith Jarrett (born May 8, 1945) is an American pianist and composer.
His career started with Art Blakey, Charles Lloyd and Miles Davis. Since the early 1970s he has enjoyed a great deal of success in both classical music and jazz, as a group leader and a solo performer. His improvisation technique combines not only jazz, but also other forms of music, especially classical, gospel, blues, and various ethnic-folk musics.
Jarrett grew up with a significant exposure to music. In his teens, he learned jazz and quickly became proficient in it. His talent as a piano player was encouraged, and he became something of a child prodigy. At one point, he had an offer to study composition with the legendary Nadia Boulanger in Paris; this was amiably turned down by Jarrett and his mother. His younger brother, Chris Jarrett, is also a pianist and his other brother Scott Jarrett is a producer/songwriter. In his early teens, he developed a stronger interest in the contemporary jazz scene: he recalls a Dave Brubeck show as an early inspiration.[/color]


[color=green]:::->Dati Tecnici<-:::[/color]
[color=red]FLAC[/color]


FLAC stands for Free Lossless Audio Codec, an audio format similar to MP3, but lossless, meaning that audio is compressed in FLAC without any loss in quality. This is similar to how Zip works, except with FLAC you will get much better compression because it is designed specifically for audio, and you can play back compressed FLAC files in your favorite player (or your car or home stereo, see supported devices) just like you would an MP3 file.
FLAC stands out as the fastest and most widely supported lossless audio codec, and the only one that at once is non-proprietary, is unencumbered by patents, has an open-source reference implementation, has a well documented format and API, and has several other independent implementations.


FLAC (Free Lossless Audio Codec) è un diffuso codec audio libero di tipo lossless, cioè senza perdita di qualità. A differenza delle codifiche lossy, infatti, come l'ogg vorbis, l'MP3 o l'AAC, la compressione non rimuove informazioni dal flusso audio, ed è quindi adatto sia all'ascolto normale che per l'archiviazione. Il formato FLAC attualmente ha un buon supporto da parte di vari software audio.
FLAC diversamente dalla maggior parte degli algoritmi di compressione lossless (come ZIP e gzip, per esempio), raggiunge compressioni importanti, dell'ordine del 30-50%. Gli algoritmi lossless tradizionali raggiungono soltanto un 10-20%. Con algoritmi lossy si raggiungono senza difficoltà riduzioni molto più estreme, e la maggior parte degli utenti non è in grado di distinguere dall'originale file compressi con fattori di compressione dell'80-90%; tuttavia, ascoltatori con molta sensibilità uditiva riescono ad apprezzare differenze tra la traccia audio non compressa e la traccia compressa in formato lossy, anche con bitrate molto elevati.

download FLAC Free Software http://flac.sourceforge.net/download.html

related torrents

Torrent name

health leech seeds Size
 

comments (0)

Main Menu