DVD-R

[] Cenerentola Il Gioco Del Destino 2007 IT STV DVDRip XviD PMB5 avi

  • Download 5x Faster
  • Download torrent
  • Direct Download
  • Rate this torrent +  |  -

Torrent info

Name:[] Cenerentola Il Gioco Del Destino 2007 IT STV DVDRip XviD PMB5 avi

Total Size: 699.94 MB

Magnet: Magnet Link

Seeds: 0

Leechers: 0

Stream: Watch Online @ Movie4u

Last Updated: 2015-09-26 10:19:10 (Update Now)

Torrent added: 2009-08-24 00:34:55



VPN For Torrents

Torrent Files List


Cenerentola.Il.Gioco.Del.Destino.2007.IT.STV.DVDRip.XviD-PMB5.avi (Size: 699.94 MB) (Files: 1)

 Cenerentola.Il.Gioco.Del.Destino.2007.IT.STV.DVDRip.XviD-PMB5.avi

699.94 MB
 

tracker

leech seeds
 

Torrent description

l ritorno di Cenerentola
La favola di Cenerentola - in Occidente conosciuta nella versione di Charles Perrault - da oltre trecento anni affascina intere generazioni ispirando anche film, libri, balletti, opere liriche e teatrali. Ed è difficile mettere in discussione che Cenerentola sia diventata la Principessa per eccellenza e che la sua sia una fiaba senza tempo.
Cenerentola - il Gioco del Destino (2007) è il secondo seguito di Cenerentola (1950) e dovrebbe collocarsi temporalmente dopo Cenerentola II - Quando i sogni diventano realtà (2002). La nuova storia si collega però direttamente all’originale, senza considerare tutto ciò che è accaduto nel secondo episodio. Siamo quindi ragionevolmente indotti a pensare che il terzo film sia ambientato prima del secondo.
Bisogna oggi riconoscere alla sceneggiatura di Margaret Heidenry e alla regia di Frank Nissen il merito di aver ridato slancio ad un personaggio classico, ripropondone la vicenda in chiave "Sliding Doors". Ritmo veloce e fiato sospeso sono infatti gli elementi dominanti di questa bella storia di amore e di amicizia, accompagnata da una colonna sonora piacevole sia per la musica che per i brani cantati, non troppo numerosi.
Le scene sono ambiantate in paesaggi incantevoli dai colori pastello o in mezzo ad una natura orrida...come si addice ad un un film centrato sulla magia!
I personaggi sono ben caratterizzati e danno continuità alla versione originale, contrariamente a quanto avveniva in Cenerentola II. A questo proposito non mancano i tenerissimi, buffi animali che sono furono già parte integrante della prima Cenerentola: i topini parlanti (gli amici più fidati di "Cenerina" - come la chiamano loro) che hanno mantenuto un ruolo di prim'ordine nei tre film. Tornano anche gli uccellini e il gatto Lucifero, se pur in maniera marginale. L'unico personaggio che richiama il secondo episodio è la sorellastra Anastasia, miracolosamente diventata buona.
Il tema del "sogno da realizzare" unito all'"amore a prima vista che vince sopra ogni cosa" e alla "lealtà sempre e comunque" guidano - in perfetto stile Disney - le azioni dei protagonisti buoni fino alla conclusione, in un susseguirsi di colpi di scena davvero inaspettato.

E la magia continua
Generalmente sono prevenuta nei confronti dei sequel e della riproprosta di alcuni personaggi, se pur celeberrimi e amatissimi come Cenerentola. In questo caso però - e finalmente - mi sono dovuta ricredere. Del mio stesso parere sono sembrate anche le oltre duecento bambine, eccitate ed entusiaste, che hanno partecipato alla prova della "scarpetta di cristallo" ad opera di un Principe Azzurro in carne ed ossa nella mattinata di domenica 1 Aprile al Cinema Excelsior di Milano, in occasione della première nazionale del DVD .
Tutte le piccole aspiranti principesse sono uscite dal cinema agitando la bacchetta magica ricevuta come gadget cercando di farla funzionare con la pronuncia della formula magica "Bibbidi Boobidi Bu", diventata nel tempo una sorta di archetipo.
Il fascino del personaggio di Cenerentola sul pubblico sembra dunque rimanere immutato nel tempo. Se sia la versione originale o quella nuova ad aver toccato il cuore di tutte queste bambine poco importa.. Cenerentola è stata e probabilmente continuerà ad essere la fiaba di tutti i tempi.
E la magia continua, non solo per i più piccoli ma per tutti gli appassionati del mondo Disney.

Tutta un’altra storia
Il film inizia mostrando due vicende parallele ambientate nel castello e nella casa della Matrigna.
Al castello, Cenerentola e il suo Principe trascorrono giornate straordinariamente felici e si apprestano a festeggiare in anticipo il loro primo anniversario di Matrimonio. La Fata Smemorina e gli amici di sempre – i topini parlanti Gasgas e Giac ed i teneri uccellini azzurri – stanno preparando per loro una bella festa nel bosco.
Nella vecchia casa di Cenerentola, invece, le cose non vanno altrettanto bene: la perfida Matrigna rimugina tutto il giorno, mentre le sorellastre Genoveffa e Anastasia lavorano senza riposarsi mai e continuano a litigare tra loro. La piccola Anastasia custodisce da sempre un sogno nel cassetto: trovare un Principe Azzurro che si innamori pazzamente di lei, come successe a Cenerentola un anno prima. Per cercare di capire il suo segreto inizia a spiarla e assistendo di nascosto tra i cespugli ai festeggiamentiscopre che il merito è della magia.
Anastsia approfitta subito del momento di festa sia per rubare la bacchetta magica alla Fata Smemorina sia per imparare la formula magica “Bibbidi Boobbidi Bu”. Corre poi a casa con la bacchetta magica e accidentalmente, durante una lite con Genoveffa, pietrifica la Fata Smemorina. Ora nessuno potrà più aiutare Cenerentola e la perfida Matrigna potrà vendicarsi di lei realizzando un diabolico piano: tornare indietro nel tempo. Il Matrimonio di Cenerentola e del Principe viene annullato e la storia riparte dal giorno in cui il Granduca Monocolao venne nella loro casa per la celeberrima prova della “scarpetta di cristallo” (un piedino n. 34 e mezzo!), che nella versione originale aveva designato la futura principessa. La scarpetta era infatti quella persa dalla fanciulla di cui il Principe si era innamorato durante una festa e che voleva sposare.

Si ricomincia..
E la storia riparte proprio dalla prova della scarpetta. Durante la ricerca della futura principessa la Matrigna incanta la scarpetta in modo che sia il grande piede di Anastasia ad entrarci ! Cenerentola invece si libera dalla sua prigione troppo tardi per riuscire a partecipare alla prova. Per toglierle ulteriormente ogni speranza la Matrigna le dice anche che la notte del ballo è stata solo un sogno e le manda in frantumi l’altra scarpetta, che rappresentava l’unica speranza per farsi riconoscere. La Matrigna e le sue figlie, insieme al gatto Lucifero, partono intanto per il castello dove la donna compie un nuovo incantesimo ai danni del Principe: egli crederà che sia proprio Anastasia la donna della sua vita.
Vengono anche organizzate le nozze, ma il giovane continua a non essere convinto che la bruttina e maldestra Anastasia sia quell’adorabile fanciulla con cui aveva danzato..e non riconosce nemmeno la bella Cenerentola che nel frattempo è riuscita ad introdursi a Palazzo come sguattera con il compito di “acchiapatopi reale”!
Ed è proprio con l’aiuto dei topini che il Principe scoprirà di essere stato ingannato.
Cenerentola non è però disposta a rinunciare al suo sogno d’amore e riesce a riprendere la bacchetta magica ma.. proprio quando sta per togliere l’incantesimo al Principe per ordine della Matrigna viene arrestata. Posta su una nave, sarà condannata all’esilio dal regno per sempre e solo la folle corsa del Principe per raggiungerla permetterà il suo salvataggio. Quando gli innamorati rientrano al castello la Matrigna e le sue figlie, dichiarate in arresto,sono già sparite. Si crede che finalmente possa esserci un momento di serenità.

Chi è la vera Cenerentola?
Cenerentola si sta preparando per il Matrimonio quando improvvisamente riappare la Matrigna che svela il suo nuovo malvagio stratagemma: ha trasformato Anastasia in una copia di Cenerentola, per farle sposare il Principe senza che nessuno sospetti niente. Poi con un colpo di bacchetta scaglia la sua maledizione su una zucca (trasformandola in un'orribile carrozza con tanto di cavallo) e sul gattoLucifero (che diventa un cocchiere), ordinandogli di non fare tornare indietro vivi Cenerentola e i suoi amici. La carrozza satanica parte in una pericolosa corsa tra le montagne da cui Cenerentola e i topolini, più determinati che mai, riescono a liberarsi e a spingere Lucifero in fondo ad un dirupo.
Al castello intanto il principe sta per sposare Anastasia, credendo che sia Cenerentola. All'altare però, al momento di pronunciare il fatidico si, Anastasia.. ci ripensa! Sa che non sarebbe quello, per lei, il vero amore…e in quel momento fa il suo ingresso in chiesa la vera Cenerentola, causando la confusione generale...nessuno capisce più qual è la vera sposa!
Furibonda, la Matrigna esce allo scoperto e con la bacchetta trasforma in una bestia chiunque le si avvicini, compresa la figlia Anastasia per averla tradita. Cenerentola si mette in mezzo per proteggere Anastasia, e la stessa cosa fa il Principe che, estraendo la spada riflette con la sua lama lucente la magia della donna. Sono così la Matrigna e Genoveffa a scomparire trasformandosi in rospi e a ricomparire nei sotterranei del castello.
Anastasia riunisce infine mano nella mano Cenerentola e il Principe, augurando loro ogni fortuna. Poi prende la bacchetta magica, rimasta a terra, e riacquista il suo aspetto originale. Anche la Fata Smemorina è ora liberata dalla sua prigione di pietra.
Finalmente, per la gioia del Re e il sollievo del Granduca Monocolao, Cenerentola e il principe sono marito e moglie. E la Fata non riesce nemmeno a spiegargli che in realtà lo erano già...
“E vissero per sempre felici e contenti..di nuovo”.

related torrents

Torrent name

health leech seeds Size
 


comments (0)

Main Menu