Drama

Tutti Gli Uomini Del Re

  • Download 5x Faster
  • Download torrent
  • Direct Download
  • Rate this torrent +  |  -
Tutti Gli Uomini Del Re

Anonymous and free Direct Download 300GB+


Torrent info

Name:Tutti Gli Uomini Del Re

Total Size: 699.96 MB

Magnet: Magnet Link

Seeds: 0

Leechers: 0

Stream: Watch Online @ Movie4u

Last Updated: 2015-10-16 11:30:35 (Update Now)

Torrent added: 2008-07-26 21:34:44



VPN For Torrents

Torrent Files List


Tutti Gli Uomini Del Re.avi (Size: 699.96 MB) (Files: 1)

 Tutti Gli Uomini Del Re.avi

699.96 MB
 

tracker

leech seeds
 

Torrent description

[XviD Ita] Tutti Gli Uomini Del Re [TNTVILLAGE]

Scheda Originaria qui:

http://forum.tntvillage.scambioetico.org/tntforum/index.php?showtopic=133083

:::->Scheda del film<-:::

Titolo originale: All King's Men
Paese: Stati Uniti
Anno: 2006
Durata: 125'
Genere: drammatico
Regia: Steven Zaillian
Soggetto: Robert Penn Warren
Sceneggiatura: Steven Zaillian
Fotografia: Pawel Edelman
Montaggio: Wayne Wahrman
Musiche: James Horner
Scenografia: Patrizia Van Brandenstein

Cast: Sean Penn: Willie Stark
Jude Law: Jack Burden
Anthony Hopkins: Giudice Irwin
Kate Winslet: Anne Stanton
Mark Ruffalo: Adam Stanton
James Gandolfini: Tiny Duffy
Patricia Clarkson - Sadie Burke

:::->Trama<-:::


Tutti gli uomini del re è un film del 2006 diretto da Steven Zaillian tratto dall'omonimo romanzo di Robert Penn Warren ispirato alla carriera del governatore della Louisiana Huey P. Long, pubblicato nel 1946 e vincitore del premio Pulitzer. Il film di Zaillian è il remake della pellicola realizzata da Robert Rossen nel 1949 (Tutti gli uomini del re). È inoltre uno degli ultimi film girati a New Orleans prima dell'uragano Katrina.
Willie Stark (Sean Penn), venditore a domicilio, è un appassionato attivista politico della Louisiana. Reclutato dal Partito democratico, si accorge presto di esserne il burattino e decide di presentare un programma rivoluzionario contro il monopolio dei "banchieri", a favore dei diritti civili e della ridistribuzione delle ricchezze. Testimone della sua ascesa è il giornalista Jack Burden (Jude Law), destinato a diventarne collaboratore e confidente. Ma la scalata al potere lo corromperà, Stark, divenuto governatore e sospettato di corruzione, si trasformerà in un arrogante e pericoloso demagogo.

:::->Recensione<-:::


"Tutti gli uomini del re", tratto dall'omonimo romanzo di Robert Penn Warren, da cui era già stato tratto un film del '43, analizza la parabola politica del governatore Willie Stark e la parallela vicenda umana del giornalista Jake Burden.
I due personaggi, interpretati rispettivamente da Sean Penn e Jude Law, si dividono il film quasi a metà. Nella prima parte la camera è puntata quasi esclusivamente sul politico, il suo idealismo, la sua battaglia infruttuosa contro la serpeggiante corruzione, la sua discesa in campo, la sua inaspettata vittoria e la gestione mafiosa del potere. Dopo la sua elezione il personaggio del governatore viene messo in secondo piano, per dare spazio alla parabola tutta interiore del personaggio di Jude Law, giornalista incorruttibile, al servizio di Starks si fa usare come una mazza, per eliminare gli ostacoli che si parano innanzi al politico, distruggendo tutte le persone che lui amava, in una sorta di masochistico gioco al massacro, nel quale tutti usciranno sconfitti.
A trionfare, alla fine, saranno solo i politici di professione, quelli che sanno come usare la gente e manipolarla per i loro scopi, l'addetta stampa politica Sadie Burke e Tiny Duffy, vice di Stark.

Il regista Steven Zaillian lascia il film agli attori, spera che attraverso il loro carisma riescano a trasmettere le complesse dinamiche che muovono i rispettivi personaggi. Così quando parlano sono sempre in primo o primissimo piano, la camera resta immobile finché non hanno finito ed è raro che due attori appaiano nella medesima inquadratura, quando succede è solo per sottolineare il rapporto che li lega.
Ma qui sbaglia, i due protagonisti utilizzano approcci completamente diversi ai propri personaggi, Sean Penn si affida ad una recitazione scomposta e sopra le righe, fatta di una prorompente gestualità per sottolineare le umili origini di Stark, al contrario Law è contenuto e compresso, ma nessuno dei due riesce a rendere vero e palpitante il proprio personaggio.
La sceneggiatura è lacunosa sui meccanismi che portano Stark da idealista incorruttibile a politicante arrogante.
Così alla fine il film non riesce ad essere né un atto d'accusa contro i meccanismi della politica, né una rappresentazione dell'ambiguità umana.

La frase: "Tutti nasciamo nel male, il bene ce lo dobbiamo inventare strada facendo".

Elisa Giulidori

Fonte: user posted image

:::->Scheda tecnica del DivX<-:::

--- Informazioni sul File ---

Titolo:Tutti Gli Uomini Del Re.avi
Dimensione File (in bytes):733,958,144
Durata (hh:mm:ss):2:02:47
Numero di tracce Audio :1

--- Informazioni Video ---

Nome Codec Video:XviD ISO MPEG-4
Numero Frame:184159
Larghezza Frame(pixels):576
Altezza frame(pixels):304
Display Aspect Ratio ("DAR"):1.895
FPS:25.000
Video Bitrate (kbps):673
QF:0.154

--- Informazioni Audio Traccia 1 ---

Codec audio:0x0055 MPEG-1 Layer 3
Freq.audio (Hz):48000
Bitrate(kbps):111
Tipo:VBR
Canali:2

related torrents

Torrent name

health leech seeds Size
 


comments (0)

Main Menu