Drama

XviD ITA LUomo Senza Passato (Aki Kaurismaki) TNTVILLAGE

  • Download 5x Faster
  • Download torrent
  • Direct Download
  • Rate this torrent +  |  -
XviD ITA LUomo Senza Passato (Aki Kaurismaki) TNTVILLAGE

Free and Direct Download with Usenet 300GB+ free


Torrent info

Name:XviD ITA LUomo Senza Passato (Aki Kaurismaki) TNTVILLAGE

Total Size: 700.00 MB

Magnet: Magnet Link

Seeds: 7

Leechers: 1

Stream: Watch Online @ Movie4u

Last Updated: 2016-11-19 20:08:43 (Update Now)

Torrent added: 2008-07-24 15:37:36




Torrent Files List


L.uomo senza passato.avi (Size: 700.00 MB) (Files: 1)

 L.uomo senza passato.avi

700.00 MB
 

tracker

leech seeds
 

Torrent description

[XviD ITA] L'Uomo Senza Passato (Aki Kaurismaki) [TNTVILLAGE]

Scheda Originaria qui:

http://forum.tntvillage.scambioetico.org/tntforum/index.php?showtopic=132734

:::->Scheda del film<-:::

Titolo originale: Mies vailla menneisyyttä
Lingua originale: Finlandese
Paese: Finlandia
Anno: 2002
Durata: 97'
Genere: sentimentale/drammatico/commedia
Regia: Aki Kaurismäki
Soggetto: Aki Kaurismäki
Sceneggiatura: Aki Kaurismäki
Fotografia: Timo Salminen
Produzione: Aki Kaurismäki
Colonna Sonora: Leevi Madetoja
Montaggio: Timo Linnasalo

Cast: Markku Peltola: M
Kati Outinen: Irma
Annikki Tähti: direttore del negozio
Juhani Niemelä: Nieminen
Kaija Pakarinen: Kaisa Nieminen
Sakari Kuosmanen: Anttila
Outi Mäenpää: bancario
Pertti Sveholm: ispettore di polizia
Aino Seppo: moglie di M
Joona Karastie: figlio di Nieminen
Aarre Karén: dottore

Riconoscimenti: Nominated for Oscar. Another 18 wins & 20 nominations
Festival di Cannes 2002: Grand Prix Speciale della Giuria, premio per la migliore interpretazione femminile

:::->Trama<-:::

Un uomo arriva ad Helsinki da una località sconosciuta ed è brutalmente assalito e malmenato da un gruppo di naziskin su una panchina del parco. Sopravvissuto per miracolo, ha perso totalmente la memoria di sé. Verrà amorevolmente accudito da una famiglia di diseredati che abita in una baracca alla periferia della città e cercherà faticosamente di rifarsi una vita. Nonostante l’oggettiva difficoltà del non avere neppure un nome, troverà alloggio in una baracca con vista sul fiume, sarà assunto da un ente caritatevole, si innamorerà di una donna apparentemente austera e invece dolcissima, pianterà le patate nell’orto, diventerà produttore di un gruppo musicale rock. Riconquisterà in breve un ruolo sociale e la dignità perduta. Proprio nel momento meno opportuno, la sua identità passata gli sarà bruscamente rivelata da uno zelante poliziotto. Dovrà così prendere atto di avere avuto una moglie nonché un passato di incorreggibile giocatore d’azzardo. Ma il destino ci metterà ancora una volta lo zampino e...

:::->Recensione<-:::

L’impianto narrativo può apparire a prima vista piuttosto scontato, molti sono i film anche attualmente in circolazione in cui il protagonista ha dimenticato la propria identità e proprio in virtù di ciò ha l’occasione di ricominciare una nuova vita. Ma l’indubbia originalità della pellicola è dovuta all’ironia e alla leggerezza del tocco del regista che richiama ad esempio, pur con le dovute differenze geografiche, “Pane e tulipani” di S. Soldini. Lo sguardo sui diseredati protagonisti è contemporaneamente comprensivo e algido, empatico e distaccato. Sono emarginati intelligenti e colti, garbati e gentili, ma soprattutto solidali. È proprio la crescente solidarietà a creare un’autentica comunità che riesce a difendersi dagli immancabili attacchi esterni e a promuovere lo sviluppo umano di ogni singolo appartenente ad essa.
Lo spettatore assiste alla proiezione avendo sempre il sorriso sulle labbra: abbondano infatti i nonsense, i dialoghi da teatro dell’assurdo, gli stridenti contrasti con la realtà e la parodia. Citazione autoreferenziale: tutti fumano come turchi mentre qualcuno sorseggia enormi boccali di birra. E poi Kaurismäki è abilissimo nel descrivere le misere condizioni di vita dei protagonisti, criticando implicitamente una società che consente l’esistenza dell’emarginazione, pur non tentando mai di commuovere il pubblico che tende invece a provare ammirazione per eroi eticamente così positivi. In ultimo, il film è evidentemente a basso budget ed è anche apparentemente semplice. Ed è così che il regista ci convince fino in fondo di possedere il più grande dei doni, quello della “sottrazione”.

:::->Scheda tecnica del DivX<-:::

Dimensione: 700 MB (or 716,802 KB or 734,005,248 bytes)
Durata: 01:32:56 (139,400 fr)

Video Codec: XviD
Video Bitrate: 921 kb/s
Risoluzione: 576x304 (1.89:1) [=36:19]
FPS (Frames/sec):25.00
QF (Frame quality): 0.210

Audio Codec: 0x0055(MP3) ID'd as MPEG-1 Layer 3
Audio Bitrate: 124 kb/s (62/ch, stereo) VBR
Freq Audio: 48000 Hz

related torrents

Torrent name

health leech seeds Size
 

comments (0)

Main Menu