Classic

David Helfgott plays RachmaninovLOSSLESS FLAC Tntvillage Scambioetico

  • Download 5x Faster
  • Download torrent
  • Direct Download
  • Rate this torrent +  |  -

Torrent info

Name:David Helfgott plays RachmaninovLOSSLESS FLAC Tntvillage Scambioetico

Total Size: 276.20 MB

Magnet: Magnet Link

Seeds: 0

Leechers: 0

Stream: Watch Online @ Movie4u

Last Updated: 2011-12-03 19:37:53 (Update Now)

Torrent added: 2008-07-23 15:44:11



VPN For Torrents

Torrent Files List


back.jpg (Size: 276.20 MB) (Files: 5)

 back.jpg

819.93 KB

 David Helfgott - Rachmaninov.cue

1.56 KB

 David Helfgott - Rachmaninov.flac

274.80 MB

 David Helfgott - Rachmaninov.log

2.72 KB

 front.jpg

601.71 KB
 

Announce URL:

Torrent description

David Helfgott plays Rachmaninov [Tntvillage.Scambioetico]

Visit this link: More info on this torrent

Visit this link: All My Torrent

DAVID HELFGOTT PLAYS RACHMANINOV
by lesirob

[::Cover::]
Image Link

[::Album Information::]
Title: David Helfgott plays Rachmaninov
Years: 1996
Genre: Classica
Production: BMG Classics - RCA VICTOR Red Seal
Fonte:CD originale
Covers:Incluse

[::Tracklist::]Piano Concerto n. 3, Op. 30, in D minor
01. Allegro ma non tanto
02. Intermezzo Adagio
03. Finale: Alla breve
with the Copenhagen Philharmonic Orchestra,
conducted by Milan Horvat. Recorded "live" at the
Tivoli Concert Hall, Copenhagen, November 2nd, 1995

Four Preludes
04. Prelude in G Major, Op. 32 n. 5
05. Prelude in C Sharp Minor, Op. 3 n. 2
06. Prelude in G Sharp Minor, Op. 32, n. 12
07. Prelude in G Minor, Op. 23 n. 5

Sonata n. 2 in B Flat Minor, Op. 36
08. Allegro moderato
09. Lento
10. Allegro molto
[::Review::]
Rahmaninov (Novgorod, 1 aprile 1873 – Beverly Hills, 28 marzo 1943) è stato un famoso compositore, pianista e direttore d'orchestra russo naturalizzato statunitense.
Il concerto per pianoforte e orchestra n. 3 in Re minore op. 30 di Rachmaninov, composto nel 1909, è uno dei più amati ed eseguiti concerti del repertorio per pianoforte e orchestra. Recentemente noto presso il gran pubblico anche come Rach 3, in realtà questa dicitura non è mai stata diffusa in Europa ed è divenuta popolare solo dopo il successo del film Shine (1996).

Concerto d'impostazione tardo-romantica, dalle affascinanti melodie, magniloquente nell'espressione, deve una parte della sua fama alla sua gran difficoltà esecutiva, in quanto richiede al solista una solidissima tecnica virtuosistica e molta resistenza. Infatti, sebbene i singoli episodi pianistici, pur mediamente molto impegnativi sulla scia del virtuosismo trascendentale tardo-ottocentesco d'ispirazione lisztiana, non raggiungano singole vette di insostenibile difficoltà tecnica, la loro somma nell'insieme, la costante e quasi ininterrotta presenza del pianoforte, la sua spiccata evidenza rispetto alla tessitura orchestrale e la notevole lunghezza ne fYears nel complesso uno dei più impegnativi concerti dell'intero repertorio pianistico. Probabilmente, il più difficile del repertorio correntemente eseguito, assieme al celebre concerto n. 2 di Brahms (in cui la grande difficoltà è meno immediatamente evidente a causa della sua particolare scrittura pianistica, è più dissimulata, ma richiede altrettante doti tecniche e nervose per una sua perfetta riuscita) ed al meno conosciuto concerto n. 2 di Prokofiev. La sua diffusa fama di pezzo più difficile mai scritto, cui ha largamente contribuito il suddetto film, pertanto non è usurpata in assoluto, ma certamente non è da prendersi in maniera così sentenziosa e perentoria.

Il concerto n. 3 è quindi sia un usuale ed agognato banco di prova dei giovani aspiranti virtuosi sia un cavallo di battaglia di affermatissimi pianisti del passato e del presente, uno per tutti, Vladimir Horowitz, che ne sancì la fama negli anni '30. È uno dei brani che vanta il maggior numero d’incisioni discografiche in assoluto. Per contro, non è mai entrato nel repertorio di altri grandi pianisti del XX secolo che pure suonarono altri concerti di Rachmaninov (per esempio, Benedetti Michelangeli, Pollini, Richter e altri). Scritto nell'ambiente tranquillo della tenuta di campagna della sua famiglia, Ivanovka, il concerto fu completato il 23 settembre 1909. Rachmaninov lo scrisse per tentare di rinnovare il successo del precedente concerto (secondo), in vista di un'imminente tournée negli Stati Uniti da cui si aspettava onori e guadagni. Il suo scopo era mostrare in maniera netta il suo talento non solo come compositore, ma anche come pianista, scrivendo un concerto sulla scia della grande tradizione dei pianisti-compositori del recente passato. Contemporanee di questa composizione sono la sonata per pianoforte n. 1 e il poema sinfonico L'isola dei morti. A causa delle costrizioni di tempo, Rachmaninov non poté esercitarsi a fondo sul pezzo, mentre era in Russia e utilizzò una tastiera muta che si portò con sé sulla nave verso gli Stati Uniti.
Il concerto fu eseguito per la prima volta il 28 novembre 1909 al New Theater (più tardi rinominato in Century Theater) dalla ormai defunta New York Symphony Society diretta da Walter Damrosch, con pianoforte lo stesso Rachmaninov. L'accoglienza fu buona ma non trionfale. Ci fu una seconda esibizione qualche settimana più tardi con l'ormai malato Gustav Mahler sul podio, un'esperienza che Rachmaninov stimò molto grazie all'accuratissima concertazione e cura d’ogni minimo Other informationso che Mahler operò e di cui purtroppo non resta nessun documento sonoro.
Il manoscritto fu pubblicato nel 1910 da Gutheil. La prima esecuzione in Russia avvenne il 4 aprile 1910, accolta dal favore della critica. La prima esibizione in Inghilterra fu fatta da G.T.Ball (più tardi Sir George Thalben-Ball) al Royal College of Music di Londra.
Il successo via via crescente dell'opera si ebbe nei due decenni successivi grazie ad un giovane Vladimir Horowitz, che grazie al suo abbagliante virtuosismo e carisma lo impose al pubblico americano senza riserve. Rachmaninov stesso, negli anni '30, diradò parecchio le sue esecuzioni del concerto, essendogli diventato evidente che Horowitz ed altri ne offrivano un'interpretazione forse più completamente convincente. In ogni caso, la vigorosa ed epica esecuzione di Rachmaninov a noi giunta su disco rimane scolpita nella storia dell'interpretazione, importante testimonianza di un grande pianista-compositore alle prese con una sua stessa opera.
Il concerto è sempre stato stimato (con le riserve di alcuni) e talvolta persino temuto dalla maggior parte dei pianisti. Józef Hofmann, il celebre pianista al quale fu dedicato, non tentò mai di suonarlo. Nonostante fosse uno dei maggiori virtuosi dell'epoca, è probabile che non lo ritenesse a lui adatto come tipo di scrittura pianistica. Le mani di Rachmaninov erano enormi e molto agili negli spostamenti laterali e la sua scrittura pianistica risulta molto scomoda per mani abbastanza piccole (com’erano quelle di Hofmann), pur educate da eccellente tecnica. Di quanto il concerto fosse "cucito su misura" da Rachmaninov per le proprie mani e la propria tecnica n’è prova che egli stesso dichiarò di trovare il suo terzo concerto più facile e scorrevole da eseguirsi del suo secondo concerto (che di solito è considerato meno impegnativo tecnicamente). Del terzo concerto esiste anche una versione più breve, tagliata dallo stesso Rachmaninov nel tentativo di rendere più popolare il brano ma poi caduta in disuso.

Nonostante abbia sempre avuto larga fama e innumerevoli esecuzioni e incisioni, è diventato popolare al gran pubblico soprattutto grazie al film del 1996 Shine che narra la toccante storia del pianista australiano David Helfgott (interpretato da Geoffrey Rush), in cui il terzo di Rachmaninov (Rach 3, com’è chiamato nel film), con la sua titanica ed emblematica difficoltà, diventa il simbolo dello sfibrante sforzo nervoso e fisico necessario a raggiungere, con il suo dominio, il dominio assoluto stesso dello strumento. In alcune scene egli studia il concerto, la cadenza e lo esegue in un concorso del Royal College of Music di Londra.


[::Technical data::]
Exact Audio Copy V0.99 prebeta 3 from 28. July 2007

EAC extraction logfile from 23. July 2008, 17:47

David Helfgott / Rachmaninov

Used drive : TSSTcorpCDDVDW TS-L632H Adapter: 1 ID: 0

Read mode : Secure
Utilize accurate stream : Yes
Defeat audio cache : Yes
Make use of C2 pointers : No

Read offset correction : 6
Overread into Lead-In and Lead-Out : No
Fill up missing offset samples with silence : Yes
Delete leading and trailing silent blocks : No
Null samples used in CRC calculations : Yes
Used interface : Native Win32 interface for Win NT & 2000

Used output format : User Defined Encoder
Selected bitrate : 1024 kBit/s
Quality : High
Add ID3 tag : No
Command line compressor : C:\Program Files\Exact Audio Copy\FLAC\FLAC.EXE
Additional command line options : -8 -V -T "ARTIST=%a" -T "TITLE=%t" -T "ALBUM=%g" -T "DATE=%y" -T "TRACKNUMBER=%n" -T "GENRE=%m" -T "COMMENT=%e" %s -o %d


TOC of the extracted CD

Track | Start | Length | Start sector | End sector
---------------------------------------------------------
1 | 0:00.00 | 17:27.02 | 0 | 78526
2 | 17:27.02 | 10:30.68 | 78527 | 125844
3 | 27:57.70 | 14:04.30 | 125845 | 189174
4 | 42:02.25 | 2:51.52 | 189175 | 202051
5 | 44:54.02 | 4:38.18 | 202052 | 222919
6 | 49:32.20 | 2:39.10 | 222920 | 234854
7 | 52:11.30 | 4:16.27 | 234855 | 254081
8 | 56:27.57 | 7:49.63 | 254082 | 289319
9 | 64:17.45 | 5:38.22 | 289320 | 314691
10 | 69:55.67 | 4:57.68 | 314692 | 337034


Range status and errors

Selected range

Filename C:\Users\Roberto\Desktop\David Helfgott - Rachmaninov.wav

Peak level 99.6 %
Range quality 99.9 %
Test CRC AEA83780
Copy CRC AEA83780
Copy OK

No errors occurred


AccurateRip summary

Track 1 accurately ripped (confidence 5) [05C97996]
Track 2 accurately ripped (confidence 5) [192F766b]
Track 3 accurately ripped (confidence 5) [9D706A29]
Track 4 accurately ripped (confidence 5) [341C784E]
Track 5 accurately ripped (confidence 5) [D04F0932]
Track 6 accurately ripped (confidence 5) [98E868F7]
Track 7 accurately ripped (confidence 5) [9C6E24AE]
Track 8 accurately ripped (confidence 5) [47C2CD52]
Track 9 accurately ripped (confidence 5) [5650A8EE]
Track 10 accurately ripped (confidence 5) [78D7472A]

All tracks accurately ripped

End of status report


[::Note::]
ORARIO DI SEED E BANDA DISPONIBILE24h tutti i giorni - 40 Kbs

related torrents

Torrent name

health leech seeds Size
 


comments (0)

Main Menu