Action

Rush Hour 3 Missione Parigi[XviD Ita Ac3][Tntvillage scambioetico org]

  • Download 5x Faster
  • Download torrent
  • Direct Download
  • Rate this torrent +  |  -

Torrent info

Name:Rush Hour 3 Missione Parigi[XviD Ita Ac3][Tntvillage scambioetico org]

Total Size: 730.38 MB

Magnet: Magnet Link

Seeds: 1

Leechers: 1

Stream: Watch Full Movie @ Movie4u

Last Updated: 2015-10-14 07:29:36 (Update Now)

Torrent added: 2009-08-22 06:47:41



VPN For Torrents

Torrent Files List


Rush Hour - Missione Parigi.avi (Size: 730.38 MB) (Files: 1)

 Rush Hour - Missione Parigi.avi

730.38 MB
 

tracker

leech seeds
 

Torrent description

SCHEDA DEL FILM

Titolo: Rush hour - Missione Parigi
Titolo originale: Rush hour 3
Nazionalità: U.S.A.
Anno: 2007
Genere: Azione, Commedia
Regia: Brett Ratner
Produzione: New Line Cinema, Avery Pix, Roger Birnbaum Productions, Rat Entertainment
Distribuzione: Lucky Red

Trama
Nel cuore di Parigi si nasconde un segreto mortale che l'Ambasciatore Han si accinge a svelare. L'ambasciatore infatti, è entrato in possesso di nuove ed esplosive prove relative all'organizzazione interna delle Triadi - la più potente e tristemente nota organizzazione criminale del mondo - e ha scoperto la vera identità di Shy Shen, il perno attorno al quale ruota l'intera organizzazione. Han è a Los Angeles e sta per testimoniare davanti ai giudici della Corte Penale Internazionale quando viene messo a tacere dalla pallottola di un misterioso assassino... Le Triadi sono disposte a qualunque cosa pur di conservare il prezioso segreto e solo una cosa potrebbe fermarli. Anche quest'anno il detective della polizia di Los Angeles, Carter e l'ispettore cinese Lee tornano in azione... e sempre in circostanze alquanto complicate. In Rush Hour missione Parigi seguiremo l'improbabile coppia nella "Ville Lumière" dove tenterà di sventare un complotto mondiale e di salvare la vita a Soo Yung, la figlia ormai crescita di un vecchio amico, l'ambasciatore Han. I due non conoscono né la città, né la lingua e non sanno neanche cosa stiano cercando esattamente ma la loro folle corsa li porterà da un capo all'altro della città, dai tunnel bui della metropolitana di Parigi alla cima della Tour Eiffel, e nel frattempo dovranno cercare di sconfiggere i peggiori criminali della terra senza rimetterci la pelle.

Recensione
Dopo il successo di “Rush Hour – Due mine vaganti” (1998) e “Rush Hour 2-Colpo grosso al Drago Rosso” (2001), ecco finalmente il terzo film della serie: “Rush Hour- Missione Parigi”. La pellicola è diretta come sempre dal regista Brett Ratner, già autore delle due precedenti pellicole e del famoso “X-Men - Conflitto finale”, mentre la sceneggiatura è di Jeff Nathanson ed è ispirata ai personaggi creati da Ross LaManna. Nella meravigliosa e romantica città di Parigi Jackie Chan e Chris Tucker tornano a vestire i panni di una delle coppie di poliziotti più famose, interpretando rispettivamente il poliziotto cinese Lee e il detective di colore Carter. Come sempre i due poliziotti hanno fra le mani la classica “patata bollente”, già perchè sono alle prese con la mafia cinese: la Triade. L’ambasciatore cinese Han, interpretato da Tzi Ma, è sul punto di rivelare al mondo, durante un meeting internazionale contro la criminalità organizzata, la vera identità del leggendario capo della Triade: Shy Shen, perno attorno al quale ruota tutta questa imponente macchina criminale. Proprio mentre si trova davanti ai giudici della Corte Penale Internazionale l’ambasciatore viene colpito da un killer, questo dà il via alle indagini dei due detective più “casinari” della storia. Seguendo la pista ancora calda, i due arrivano fino ad una palestra di arti marziali, dove avviene un incontro/scontro fra i due protagonisti e dei piccoli feroci bambini esperti di arti marziali, tra cui uno particolarmente alto, interpretato dalla famosa star del basket cinese Sun Ming Ming, che gioca per la squadra dei Maryland Nightawks.
L’incontro fra i detective e il campione è esilarante e caratterizzato da sequenze di puro divertimento, che fanno intravedere lo spirito della pellicola, riuscendo nel contempo a velocizzare il ritmo dell’azione. Fra discussioni, liti, battute e gag anche un pò scontate, ma caratterizzate dall’interpretazione di Tucker, i nostri eroi partono per l’Europa alla ricerca di Shy Shen. Stranieri nella spumeggiante Parigi, si trovano a dover superare diversi ostacoli prima di raggiungere la meta e fra questi la “calorosa” accoglienza che sono costretti a subire dall’ispettore parigino Revi, interpretato da Roman Polanski. La sventura non viene mai da sola e, dopo aver sopportato il “simpatico” detective, i due si trovano alle prese con il tassista antiamericano George (Yvan Attal), pacifista convinto e alquanto polemico. Il ritmo diviene sempre più serrato e i due cominciano finalmente a dipanare la matassa, grazie all’aiuto del capo della Corte Penale Internazionale Reynard, interpretato dal candidato all’Oscar Max von Sydow. Con grande fatica, rischiando spesso la vita, Lee e Carter riescono a scoprire la verità, fino all’eccezionale sequenza finale, che si svolge sulla sfavillante Torre Eiffel, tra funambolici combattimenti di arti marziali, arricchiti con bellissimi effetti speciali. Questi ultimi in particolare si amalgamano bene all’interno della pellicola, riuscendo a dare un aspetto più “realistico” delle arti marziali, evitando elementi a “La tigre e il dragone”, e avvicinando di più il film ai combattimenti "all’Indiana Jones". Con un susseguirsi di battute, acrobazie, combattimenti di arti marziali, balletti e interpretazioni canore il film riesce a catturare l’attenzione del pubblico, regalando momenti di sincera ilarità e svolgendo appieno il suo ruolo di prodotto di puro svago. La struttura nel suo insieme risulta gradevole, anche se a volte ha delle leggere cadute di stile, ma comunque è molto più omogenea e meno frammentaria delle precedenti pellicole. Due sono gli elementi portanti di questo nuovo capitolo della saga: il fatto che stavolta entrambi i protagonisti sono due pesci fuor d’acqua in una città straniera, con una mentalità e una lingua decisamente diversa, e il secondo elemento è il differente legame affettivo. Il tempo passa e i due personaggi, dopo aver superato mille avventure, da “soci” qual’erano nel primo film, sono poi diventati “amici” nel secondo, ed ora qui in “Rush Hour - Missione Parigi” arrivano addirittura a considerarsi “fratelli”, superando l’ostacolo del colore della pelle e delle origini diverse. Il terzo episodio della saga non potrà non piacere agli appassionati del genere e in particolare agli amanti di questa commedia d’azione.

La frase:
"Noi dobbiamo tagliare la testa di questo drago prima che ci divori".


SCHEDA TECNICA DEL DIVX

[ Info sul file ]

Nome: Rush Hour - Missione Parigi.avi
Data: 15/04/2009 17:12:08
Dimensione: 765,857,792 bytes (730.379 MB)

[ Info generiche ]

Durata: 01:27:04 (5223.52 s)
Tipo di contenitore: AVI OpenDML
Streams totali: 2
Tipo stream n. 0: video
Tipo stream n. 1: audio
Audio streams: 1
ISFT: VirtualDubMod 1.5.10.2 (build 2542/release)
JUNK: VirtualDubMod build 2542/release

[ Dati rilevanti ]

Risoluzione: 704 x 304
Larghezza: multipla di 32
Altezza: multipla di 16

[ Traccia video ]

FourCC: xvid/XVID
Risoluzione: 704 x 304
Frame aspect ratio: 44:19 = 2.315789
Pixel aspect ratio: 1:1 = 1
Display aspect ratio: 44:19 = 2.315789
Framerate: 25 fps
Frames totali: 130588
Stream size: 468,226,896 bytes
Bitrate: 717.105547 kbps
Qf: 0.134028
Key frames: 1917 (0; 300; 562; 672; 784; ... 130382)
Null frames: 0
Min key int: 1
Max key int: 300
Key int medio: 68.121022
Ritardo: 0 ms

[ Traccia audio ]

Audio tag: 0x2000 (AC3)
Bitrate (contenitore): 448 kbps CBR
Canali (contenitore): 6
Frequenza (contenitore): 48000 Hz
Chunks: 81605
Stream size: 292,491,527 bytes
Preload: 448 ms
Max A/V diff: 512 ms
Initial skip: 1,287 bytes
Chunk-aligned: No
Mode: 3 front, 2 rear, 1 LFE
Ritardo: 0 ms

[ Info sulla codifica MPEG4 ]

User data: DivX503b1393p
User data: XviD0050
Packed bitstream: Sì
QPel: No
GMC: No
Interlaced: No
Aspect ratio: Square pixels
Quant type: H.263

[ Profile compliancy ]

Profilo da testare: MTK PAL 6000
Risoluzione: Ok
Framerate: Ok
Avvertenza: Se vuoi un rapporto più completo e preciso clicca su "Analisi DRF"

related torrents

Torrent name

health leech seeds Size
 


comments (0)

Main Menu

 

script data-cfasync="false" src="//d2ghscazvn398x.cloudfront.net/?cshgd=690275">