Drama

XviD Ita Mp3La Polveriera Bure BarutaTNTVILLAGE

  • Download 5x Faster
  • Download torrent
  • Direct Download
  • Rate this torrent +  |  -
XviD Ita Mp3La Polveriera Bure BarutaTNTVILLAGE

Anonymous and Direct Download 300GB+ free


Torrent info

Name:XviD Ita Mp3La Polveriera Bure BarutaTNTVILLAGE

Total Size: 706.23 MB

Magnet: Magnet Link

Seeds: 1

Leechers: 4

Stream: Watch Online @ Movie4u

Last Updated: 0000-00-00 00:00:00 (Update Now)

Torrent added: 2008-07-17 06:37:41




Torrent Files List


La Polveriera - Bure Baruta.avi (Size: 706.23 MB) (Files: 1)

 La Polveriera - Bure Baruta.avi

706.23 MB
 

Announce URL: http://tracker.tntvillage.scambioetico.org:2710/announce

Torrent description

[XviD - Ita Mp3]La Polveriera - Bure Baruta[TNTVILLAGE]

Uno dei film più 'a cuore aperto' che la cinematografia della ex-Jugoslavia abbia prodotto

Scheda Originaria qui:

http://forum.tntvillage.scambioetico.org/tntforum/index.php?showtopic=132011

:::->Scheda del film<-:::

Titolo Originale: Bure Baruta
Anno 1998
Paese: Serbia,
Genere: Drammatico
Regia: Goran Paskaljevic
Sceneggiatura: Dejan Dukovski, Goran Paskaljevic, tratto dal testo teatrale "Bure Baruta"
Fotografia: Milan Spasic
Scenografia: Milenko Jeremic
Musica: Zoran Simjanovic
Montaggio: Petar Putinkovic
Prodotto da: Antoine de Clermont, Tonnerre, Goran Paskaljevic
Distribuzione cinematografica: Medusa

Cast: Miki Manojlovic, Lazar Ristovski, Mirjana Jokovic, Sergej Trifunovic

Premio FIPRESCI - Venezia 1998

:::->Trama<-:::

"Il fumo uccide", dice un tassista belgradese a un concittadino appena tornato dall'estero, e continua: "Se mi trovassi a New York non fumerei, ma tanto qui tutto uccide". Inizia così La polveriera, film del cinquantaduenne regista serbo Goran Paskaljevic presentato con successo all'ultima Mostra del Cinema di Venezia.

La polveriera è una delle poche pellicole che si siano occupate della situazione della Serbia di questi anni. Il film acquista un significato ulteriore alla luce dei recenti avvenimenti, possiede una carica molto forte che lascia il segno negli spettatori. Si tratta di brevi storie, più o meno violente e concatenate fra loro, tutte di scena a Belgrado, in una sola metaforica notte che non accenna ancora a terminare. Secchi, taglienti, esplosivi sono gli incroci furenti de La polveriera, che celebra sarcasticamente il vuoto pneumatico di una Belgrado satura di profughi, prosciugata dal regime di Milosevic, dall'embargo, dalle tensioni etniche e politiche, dalla Bosnia e dal Kosovo e dagli effetti della guerra e dei suoi profittatori. Paskaljevic, mette in scena le eccentriche traiettorie di personaggi sfuggiti ad ogni controllo: volti ghignanti, ringhiosi o tristi che brindano alla violenza crudele dell'instabilità a colpi di humour nero. Pensare che Belgrado, una volta, era la città più attiva culturalmente, tra quelle della ex Jugoslavia.

Il progetto del film prende spunto dall'omonima "pièce" teatrale del ventiseienne macedone Dejan Dukovski, con la differenza che nella versione teatrale le scene accadevano in un periodo di tempo più lungo, mentre nel film sono concentrate in una notte e in una sola città. Un aspetto tragicamente presente è l'apatia; espressa in una delle scene paradigmatiche del film dove l'autista di un autobus si ferma a lungo a prendere un caffè e i passeggeri non reagiscono. Nel cast ci sono i migliori attori serbi che hanno voluto farne parte nonostante la brevità delle scene e senza conoscere il contenuto delle altre storie. Questo film è di per sé singolare, la produzione è riuscita a mettere insieme Francia, Macedonia, Grecia e Turchia, ma l'anima di questa avventura cinematografica è senza dubbio il regista, Goran Paskaljevic, al suo undicesimo lungometraggio. Di origine serba, si è formato alla Famu, la famosa accademia di cinema di Praga in cui hanno studiato molti suoi compatrioti, Karanovic, Markovic, Zafranovic. Paskaljevic vive tra Parigi e Belgrado, fatto che gli ha consentito di valutare gli avvenimenti con un'ottica diversa. Il film è profondamente politico ma non è un "pamphlet" e si comprende perché il filoserbo Emir Kusturica non voleva che il film andasse alla Mostra di Venezia
Memmo Giovannini
Fonte: www.tempimoderni.com


:::->Scheda tecnica del DivX<-:::

--- Informazioni sul File ---

Titolo:La Polveriera - Bure Baruta.avi
Dimensione File (in bytes):740,540,416
Durata (hh:mm:ss):1:37:56
Numero di tracce Audio :1

--- Informazioni Video ---

Nome Codec Video:XviD 1.0.2
Numero Frame:146882
Larghezza Frame(pixels):512
Altezza frame(pixels):304
Display Aspect Ratio ("DAR"):1.684
FPS:25.000
Video Bitrate (kbps):870
QF:0.224

--- Informazioni Audio ---

Codec audio:0x0055 MPEG-1 Layer 3
Freq.audio (Hz):44100
Bitrate(kbps):128
Tipo:CBR
Canali:2

related torrents

Torrent name

health leech seeds Size
 


comments (0)

Main Menu