Drama

Mare Dentro(Almodovar)DivX Ita Mp3TNTVILLAGE

  • Download 5x Faster
  • Download torrent
  • Direct Download
  • Rate this torrent +  |  -
Mare Dentro(Almodovar)DivX Ita Mp3TNTVILLAGE

Anonymous and Direct Download 300GB+ free


Torrent info

Name:Mare Dentro(Almodovar)DivX Ita Mp3TNTVILLAGE

Total Size: 705.57 MB

Magnet: Magnet Link

Seeds: 0

Leechers: 0

Stream: Watch Online @ Movie4u

Last Updated: 2012-11-24 07:51:52 (Update Now)

Torrent added: 2008-07-10 09:36:26




Torrent Files List


Mare Dentro.avi (Size: 705.57 MB) (Files: 1)

 Mare Dentro.avi

705.57 MB
 

Announce URL:

Torrent description

Mare Dentro(Almodovar)[DivX - Ita Mp3][TNTVILLAGE]

TNT Village è ora raggiungibile a questo indirizzo:

http://www.tntvillage.scambioetico.org

:::->Scheda del film<-:::

Titolo originale: Mar adentro
Lingua originale: spagnolo, catalano, galiziano
Paese: Spagna/Francia/Italia
Anno: 2004
Durata: 125'
Genere: drammatico
Regia: Alejandro Amenábar
Soggetto: Alejandro Amenábar, Mateo Gil
Sceneggiatura: Alejandro Amenábar, Mateo Gil
Distribuzione (Italia): Lucky Red
Fotografia: Javier Aguirresarobe
Montaggio: Iván Aledo, Alejandro Amenábar
Effetti speciali:
Musiche: Alejandro Amenábar
Scenografia: Benjamín Fernández

Cast: Javier Bardem: Ramón Sampedro
Belén Rueda: Julia
Mabel Riveira: Manuela
Lola Dueñas: Rosa
Celso Bugallo: José
Clara Segura: Gené
Joan Dalmau: Joaquín
Alberto Jiménez: Germán
Tamar Novas: Javi
Francesc Garrido: Marc
José María Pou: Padre Francisco
Alberto Amarilla: Andrés

Premi: Premi Oscar 2005: miglior film straniero
Mostra del cinema di Venezia 2004: Gran premio della giuria,
Coppa Volpi per la miglior interpretazione maschile (Javier Bardem)
Golden Globe per il miglior film straniero
National Board of Review Awards 2004: miglior film straniero
Independent Spirit Awards 2005: miglior film straniero

:::->Trama<-:::

Tratto da una storia vera, la pellicola, incentrata sul tema dell'eutanasia, narra la storia di Ramón Sampedro, un uomo costretto a letto (interpretato da Javier Bardem) a causa di un grave incidente, un tuffo da uno scoglio finito male, che lo ha lasciato tetraplegico. Passa il tempo a guardare dalla finestra, a scrivere poesie e vorrebbe che qualcuno lo aiutasse a morire. Dopo 28 anni vissuti in questo modo, tenta perciò una battaglia legale nei confronti del governo spagnolo per ottenere il diritto all'eutanasia. Viene così a trovarsi al centro di un caso mediatico, che divampa fra quanti sono favorevoli alla sua richiesta e quanti la osteggiano, per motivi etici. Sostiene, fra l'altro, una discussione -in circostanze alquanto grottesche- con un prete anch'egli tetraplegico venuto in casa sua per parlargli e convincerlo a desistere dai suoi propositi; fra i dialoghi scambiati fra i due, vi è il botta e risposta per cui l'uno sostiene che "una libertà che elimina la vita non è una libertà", e a cui Ramon risponde che "una vita che elimina la libertà non è vita".

Nella sua vicenda, Ramón viene assistito dalla famiglia del fratello, che dal giorno dell'incidente si prende cura di lui, e da una avvocatessa, affetta da una malattia neurodegenerativa (la CADASIL) e quindi compartecipe della sua sitazione, Julia. I due finiscono per innamorarsi l'uno dell'altro e, quando il processo volge al peggio, con i giudici decisi a negare l'eutanasia, meditano il suicidio insieme.

Fonte: Wikipedia

:::->Recensione<-:::

Sono molto i punti di forza dell'ultimo film di Alejandro Amenabar. Una storia forte e commovente, una sceneggiatura curata ed attenta, la bravura del regista nel saperla raccontare. Ma questo film non sarebbe stato lo stesso se ad interpretare il ruolo di Ramon Sampedro, un tetraplegico costretto a letto da ventotto anni, non fosse stato chiamato Javier Bardem. L'attore spagnolo è probabilmente, in questo momento, uno degli interpreti più bravi che si possa incontrare sui set cinematografici di tutto il mondo. Un fugace movimento del volto, un'incrinatura della voce, sono sufficienti a Bardem per aprire un mondo, per suscitarti valanghe di emozioni. E' quello che accade in "Mare dentro" presentato in concorso alla 61° Mostra del Cinema di Venezia.
Il tema trattato è quello dell'eutanasia. La vuol praticare Ramon Sampedro (Javier Bardem). Dopo quasi trenta anni di immobilità ha deciso di voler morire con dignità. Per far ciò intraprende una battaglia legale per ottenere l'autorizzazione per avviarsi verso la dolce morte. Battaglia destinata al fallimento soprattutto per l'arretratezza degli ambienti religiosi e culturali di certa parte della Spagna (ma in Italia sarebbe stato lo stesso, se non peggio). Ma non è sull'aspetto politico sociale - peraltro il meno riuscito e sviluppato - sul quale Amenabar vuole porre l'accento. Il regista cileno punta ad illustrare il lato umano di chi ha deciso di farla finita ("Quando non c'è via di scampo, si impara a piangere con il sorriso sul volto"), di chi, impossibilitato anche a prepararsi un letale composto è sempre più deciso a darsi una morte dignitosa.
Amenabar - che gira questo film quasi fosse un thriller data l'attesa che riesce a creare su come andrà a finire - non disdegna anche di fare un po' di filosofia offrendoci riflessioni sul concetto di morte e di vita, sul senso dell'esistenza e sull'assenza di essa (operazione, in fondo, già realizzata in "The Others"). Ma Amenabar è anche, e soprattutto, un grande regista capace di muovere la macchina con ampie e veloci riprese aree a riprendere i campi ed il mare della Galizia, quel mare dentro al quale Ramon vuole con tutto sè stesso ritornare. Capace di smuovere le emozioni con la forza della musica e delle immagini, capace di raccontare un dialogo con movimenti avvolgenti e coinvolgenti.
Sulla strada del viaggio intrapreso, Ramon incontrerà persone che si opporranno al suo proposito (l'ostinato fratello), persone che lo seguiranno silenziosamente (la cognata, il nipote, il padre), persone che lo ameranno senza restituire l'amara sensazione della commiserazione. Solo tra queste ultime Ramon capirà chi lo potrà aiutare fino alla fine.
Daniele Sesti

Fonte: Filmup

:::->Scheda tecnica del DivX<-:::

--- Informazioni sul File ---

Titolo:Mare Dentro.avi
Dimensione File (in bytes):739,848,192
Durata (hh:mm:ss):2:00:35
Numero di tracce Audio :1

--- Informazioni Video ---

Nome Codec Video:DivX 5.1.1 (Maupiti)
Numero Frame:180874
Larghezza Frame(pixels):576
Altezza frame(pixels):320
Display Aspect Ratio ("DAR"):1.800
FPS:25.000
Video Bitrate (kbps):680
QF:0.148

--- Informazioni Audio ---

Codec audio:0x0055 MPEG-1 Layer 3
Freq.audio (Hz):44100
Bitrate(kbps):128
Tipo:CBR
Canali:2

related torrents

Torrent name

health leech seeds Size
 


comments (0)

Main Menu