TV - Other

Passepartout 2008 11 02 Processo all arte contemporanea Philippe Daverio

  • Download 5x Faster
  • Download torrent
  • Direct Download
  • Rate this torrent +  |  -
Passepartout 2008 11 02 Processo all arte contemporanea Philippe Daverio

Free and Direct Download with Usenet.nl 300GB+ free


Torrent info

Name:Passepartout 2008 11 02 Processo all arte contemporanea Philippe Daverio

Total Size: 243.29 MB

Magnet: Magnet Link

Seeds: 3

Leechers: 3

Stream: Watch Online @ Movie4u

Last Updated: 0000-00-00 00:00:00 (Update Now)

Torrent added: 2008-11-04 08:44:58





Torrent Files List


Passepartout 2008-11-02 - Processo all arte contemporanea - Philippe Daverio.avi (Size: 243.29 MB) (Files: 1)

 Passepartout 2008-11-02 - Processo all arte contemporanea - Philippe Daverio.avi

243.29 MB
 

Announce URL: http://www.altrinformazione.com/tracker/announce.php

Torrent description

Passepartout 2008-11-02 - Processo all'arte contemporanea - Philippe Daverio

by signo

-- Screenshot --

Image Link

Clicca sull'immagine per ingrandire

-- Scheda del filmato --

Titolo: Passepartout
Nazionalità: italiana
Anno: 2008
Genere: trasmissione d'arte
Regia: Mauro Raponi
Produzione: Vittoria Cappelli s.r.l.
Distribuzione: Rai
Data di uscita: 02-11-2008
Conduttore: Philippe Daverio

-- Trama --

Questa estate il ministro dei Beni culturali Sandro Bondi, per la prima volta da quando è stato istituito questo ministero, ha posto delle domande circa l'utilità e il senso dell'arte contemporanea in relazione ai costi che richiede.
Di conseguenza è sorto un vivace dibattito al quale Passepartout non vuole affatto sottrarsi. Per offrire un suo contributo Philippe Daverio, autore e conduttore del programma, ha scelto di percorrere un viaggio in Trentino Alto Adige, regione che nel corso del 2008 si è proposta come vetrina della produzione artistica del nostro tempo. Processo all'arte contemporanea è il primo appuntamento della nuova edizione, domenica 2 novembre alle 13.20 su Rai Tre.

Il viaggio parte da Rovereto, dal MART, un museo che non delude mai e offre sempre mostre di grande qualità e interesse. Come Eurasia, un'esposizione che ha tratto il titolo da un ciclo di opere di Joseph Beuys e che ospita le opere di cinquanta giovani artisti asiatici ed europei. O come Germania contemporanea, una mostra solo apparentemente più intima, dove si presenta uno scenario inaspettato della nuova arte tedesca, con i piccioni inquietanti di Tim Eitel, le composizioni aldilà della realtà di David Schnell, la materia intensa di Matthias Weischer.

Ma nella stessa città si possono trovare anche esempi di tutt'altro genere. L'evento biennale Manifesta, che in ogni appuntamento cambia sede e nazione, quest'anno ha preso possesso dell'Antica Manifattura Tabacchi di Rovereto, trasformandola in una simpatica ludoteca per adulti: tante installazioni, video, opere di ogni natura che vorrebbero comunicare un'innovazione ma che in realtà assomigliano tanto a quelle dello scorso anno, che già assomigliavano a quelle di due anni fa.
Manifesta si svolge anche negli altri centri della regione. A Trento, nel Palazzo delle Poste, a Bolzano, in una fabbrica dismessa. Neanche qui però si riescono a trovare argomenti sufficienti per riscattare l'insieme dell'evento.

E che dire poi di MUSEION, il nuovo museo di Bolzano, la cui inaugurazione ha fatto tanto parlare e scrivere durante l'estate? La mostra inaugurale, Sguardo periferico e corpo collettivo, ha raccolto una serie di icone della contemporaneità con prestiti così importanti da far gridare al miracolo gli addetti ai lavori. Fra tante opere di notevole fattura e interesse, quella che ha creato maggiore curiosità è la rana crocefissa di Martin Kippenberger, giudicata dai più scandalosa e blasfema, tanto da meritare addirittura la pronuncia diretta di Papa Benedetto XVI. Più che di provocazione occorrerebbe in questo caso parlare di marketing e di promozione: dietro alle opere di Kippenberger, artista morto recentemente e più noto ora che da vivo, sembrano emergere fortissimi interessi commerciali che vedono come protagoniste le principali gallerie del giro internazionale che conta.

Per stupirsi sul serio è allora meglio puntare verso la periferia, e continuare il viaggio dirigendosi nell'alta Val Badia, a casa dell'artista Lois Avidalfarei, scultore. Qui tra i prati fioriti emergono sculture di bronzo con corpi che possono essere smontati nei loro arti fino a diventare singole espressioni autonome. È la dimostrazione dell'esistenza di altre culture, che si nascondono tra i monti sperduti, al di fuori del sistema dell'arte internazionale.
Un altro esempio è il mirabile Ristorante Schweizer, ufficialmente riconosciuto come bene culturale nonostante sia stato creato appena trent'anni fa. Un ambiente interamente disegnato da un unico artista: pavimenti, luci, pareti, quadri, tutto è opera di Riccardo Schweizer, che ha curato ogni minimo dettaglio realizzando un'opera straordinaria. Come straordinaria è l'interazione di questo pittore e designer con i mobili creati dal suo amico e grande architetto Carlo Scarpa, ospitati nelle stanze attigue al salone principale.

L'arte quindi può ancora stupire senza dover per forza provocare o sollecitare gli interessi del gallerista più "in" del momento. E per conquistarsi spazi sorprendenti di creatività non ha bisogno della grancassa di eventi gonfiatissimi in tutti i sensi, costi compresi.

Fonte:
- Passepartout

-- Scheda tecnica del file --

[ Info sul file ]

Nome: Passepartout 2008-11-02 - Processo all arte contemporanea - Philippe Daverio.avi
Data: 2/11/2008 17:15:22
Dimensione: 255,111,168 bytes (243.293 MB)

[ Info generiche ]

Durata: 00:31:13 (1873.16 s)
Tipo di contenitore: AVI OpenDML
Streams totali: 2
Tipo stream n. 0: video
Tipo stream n. 1: audio
Audio streams: 1
ISFT: VirtualDubMod 1.5.10.2 (build 2540/release)
JUNK: VirtualDubMod build 2540/release

[ Giudizi sulla qualità ]

Risoluzione: MOLTO BASSA (400 x 288)
Larghezza: multipla di 16 (BENE)
Altezza: multipla di 16 (BENE)
Qualità DRF medio: ALTA (2.963697)
Qualità deviazione standard: MEDIA (1.026255)
Media pesata dev. std.: ALTA (0.506693)

[ Traccia video ]

FourCC: xvid/XVID
Risoluzione: 400 x 288
Frame aspect ratio: 25:18 = 1.388888
Pixel aspect ratio: 1:1 = 1
Display aspect ratio: 25:18 = 1.388888
Framerate: 25 fps
Frames totali: 46829
Stream size: 222,865,728 bytes
Bitrate: 951.827833 kbps
Qf: 0.330495
Key frames: 231 (0; 300; 600; 900; 1046; ... 46588)
Null frames: 0
Min key int: 3
Max key int: 300
Key int medio: 202.722943
Ritardo: 0 ms

[ Traccia audio ]

Audio tag: 0x55 (MP3)
Bitrate: 128 kbps CBR
Canali: 2
Frequenza: 48000 Hz
Chunks: 46817
Stream size: 29,970,432 bytes
Ritardo: 0 ms

[ Info sulla codifica MPEG4 ]

User data: DivX503b1393p
User data: XviD0047
Packed bitstream: Sì (*)
QPel: Sì (*)
GMC: No
Interlaced: No
Aspect ratio: Square pixels
Quant type: H.263
Frames totali: 46829
Drop/delay frames: 0
Frames corrotti: 0

I-VOPs: 231 ( 0.493 %)
P-VOPs: 16401 ( 35.023 %) #########
B-VOPs: 30197 ( 64.484 %) ################
S-VOPs: 0 ( 0.000 %)
N-VOPs: 0 ( 0.000 %)

Max consecutive B-VOPs: 2
1 consec: 1833 ( 11.446 %) ###
2 consec: 14182 ( 88.554 %) ######################

[ Analisi DRF ]

DRF medio: 2.963697
Deviazione standard: 1.026255
DRF max: 7

DRF=1: 3980 ( 8.499 %) ##
DRF=2: 13541 ( 28.916 %) #######
DRF=3: 9553 ( 20.400 %) #####
DRF=4: 19722 ( 42.115 %) ###########
DRF=5: 21 ( 0.045 %)
DRF=6: 11 ( 0.023 %)
DRF=7: 1 ( 0.002 %)
DRF>7: 0 ( 0.000 %)

I-VOPs DRF medio: 1.324675
I-VOPs deviazione std.: 0.468253
I-VOPs DRF max: 2

P-VOPs DRF medio: 1.770562
P-VOPs deviazione std.: 0.429367
P-VOPs DRF max: 4

B-VOPs DRF medio: 3.624267
B-VOPs deviazione std.: 0.548985
B-VOPs DRF max: 7

Rapporto generato da AVInaptic (10-04-2007) in data 3 nov 2008, h 18:34:56

*Note:
orari: indicativamente dalle 9:30 alle 23:00 per i primi 5 completi,poi secondo disponibilità
banda disponibile: 10-25 KB/s per i primi 5 completi,poi secondo disponibilità

-- Ringraziamenti --
- Passepartout
- Rai
- Imagevenue per l'hosting gratuito delle immagini

related torrents

Torrent name

health leech seeds Size
 

comments (0)

Main Menu