DVD / Film Extras

DVD5 Rus Sub Ita Eng Esp FraSokurov Elegia Di Un ViaggioTNTVillage scambioetico org

  • Download 5x Faster
  • Download torrent
  • Direct Download
  • Rate this torrent +  |  -

Torrent info

Name:DVD5 Rus Sub Ita Eng Esp FraSokurov Elegia Di Un ViaggioTNTVillage scambioetico org

Total Size: 3.33 GB

Magnet: Magnet Link

Seeds: 1

Leechers: 3

Stream: Watch Online @ Movie4u

Last Updated: 2010-09-04 07:05:12 (Update Now)

Torrent added: 2008-07-05 12:38:18




Torrent Files List


VIDEO_TS.BUP (Size: 3.33 GB) (Files: 10)

 VIDEO_TS.BUP

12.00 KB

 VIDEO_TS.IFO

12.00 KB

 VIDEO_TS.VOB

8.00 KB

 VTS_01_0.BUP

80.00 KB

 VTS_01_0.IFO

80.00 KB

 VTS_01_0.VOB

5.51 MB

 VTS_01_1.VOB

1.00 GB

 VTS_01_2.VOB

1.00 GB

 VTS_01_3.VOB

1.00 GB

 VTS_01_4.VOB

331.39 MB
 

Announce URL: http://tracker.tntvillage.scambioetico.org:2710/announce

Torrent description

Elegiya dorogi)
(Elegy of a Voyage [Tntvillage.Scambioetico]

Visit this link: More info on this torrent

Visit this link: All My Torrent

Visit this info link: Link Image Link

Link alla presentazione ed alle releases

ALEXANDER SOKUROV

Elegia di un Viaggio
(Elegiya dorogi)
(Elegy of a Voyage)


Image Link



Image Link


Image Link



Visit the IMDB link: IMDB Link








Image Link


Dalla Russia alla Germania all’Olanda attraverso mari e strade e posti irriconoscibili. L’ambiente muta, si trasforma lungo il cammino. La Russia delle nevi e dei campi diventa La Germania delle strade veloci. All’inizio è un albero di frutti colorati minacciato dalle correnti fredde. Alla fine è una casa-museo in Olanda in cui l’ombra si aggira tra i quadri attirata da qualcosa che non capisce: è un dipinto del 1765 e l’ombra ne ricorda la realizzazione. L’ombra stessa è una messaggera dell’arte, una presenza che agita la creazione e ne fa parte. E scopriamo il senso della chiamata: lo spirito si annuncia e l’artista non può che seguirlo, ovunque e a qualsiasi prezzo.

Image Link

"Le soluzioni immaginarie sono il vivere e il cessare di vivere. L'esistenza è altrove." (André Breton)
Si potrebbero perdere tre quarti d'ora per cercare di catalogare quest'opera di Sokurov (una sorta di preludio a quello che sarà "Arca russa"), lo stesso tempo però potrebbe essere speso in maniera decisamente migliore: per rigodersela.
Un viaggio da oriente a occidente in soggettiva/semisoggettiva (ma una soggettiva improbabile, impossibile, "angelica" per come ci porta fra le nuvole e per come ci fa viaggiare a pelo d'acqua sul mare) reso possibile dalla distruzione dell'arca del tempo. Il cinema di Sokurov (un treno in corsa) gioca con lo spazio/tempo e sembra quasi costruire una ulteriore dimensione per inglobarlo, quella spirituale/artistica.
Il prima ed il dopo possono fare la loro conoscenza e scambiarsi uno sguardo all'interno dell'arte.
Le immagini, di soave bellezza, ci conducono per mano fra paesaggi innevati, case desolate, mari impetuosi e rendono definitivamente vivo, vicino, "tastabile" con gli occhi tutto ciò che rapiscono, catturano.
Questa voce narrante, nuovamente impossibile, dell'Io in soggettiva, è un flusso poetico interminabile, una voce lirica che scivola fuori dallo schermo per catturarci.
Non solo la poesia finisce per essere inglobata, in questa elegia, in questo buco nero divoratore, ma anche la pittura che, incredibilmente, prende vita (eterna), ci guida attraverso il "senso delle cose" . Sokurov ci trascina all'interno dei quadri con la mdp e riesce a rapire quelle immagini pittoriche per trascinarle nel cinema. Il russo, ancora una volta, ci ricorda che il cinema è magia.
I limiti, nuovamente, sono stati cancellati e spostati chilometri più avanti, alla fine di questo breve (ma solo per durata "effettiva", dato che quella percebile è dilatata dalla nostra esistenza, scontratasi con l'immagine-tempo) viaggio la bocca non può che rimanere spalancata.

Come extra è incluso il documentario:

Hubert Robert: Una vita felice (A Fortunate Life - Robert Schastlivaya zhizn) (1996) 26'

Una meditazione sulle opere custodite all’Ermitage del vedutista francese del tardo Ottocento Hubert Robert, inventore di paesaggi immaginari dove la realtà può essere un rudere felice.
Sokurov ha sempre amato l'opera del pittore francese e lo evidenzia in modo esplicito in questo lavoro nel quale risulta interessante l'accostamento operato da Sokurov tra l'arte del pittore francese e la cultura giapponese, in un raffronto duale che rende il documentario Hubert Robert - Una vita felice uno dei lavori più completi e rivelatori del regista.

Image Link

Disc Type:DVD 5
Length: 73'
Languages: RUSSO
Subtitles: ITALIANO - INGLESE - FRANCESE - SPAGNOLO
Video Format: 1.33:1
Compression: Nessuna
Contenuti Extra: Hubert Robert: A fortunate life - Intervista al regista - Sezione DVD Rom con Biography e Filmografia






Visit http://www.tntvillage.scambioetico.org/

related torrents

Torrent name

health leech seeds Size
 


comments (0)

Main Menu