Pop

TNTVillageOfficina Zoe Sangue Vivo OST, LOSSLESS FLAC

  • Download 5x Faster
  • Download torrent
  • Direct Download
  • Rate this torrent +  |  -
TNTVillageOfficina Zoe Sangue Vivo OST, LOSSLESS FLAC

Anonymous and Direct Download 300GB+ free


Torrent info

Name:TNTVillageOfficina Zoe Sangue Vivo OST, LOSSLESS FLAC

Total Size: 443.53 MB

Magnet: Magnet Link

Seeds: 0

Leechers: 0

Stream: Watch Online @ Movie4u

Last Updated: 2011-01-23 03:19:44 (Update Now)

Torrent added: 2008-08-30 09:51:16




Torrent Files List


01 Don Pizzica.flac (Size: 443.53 MB) (Files: 11)

 01 Don Pizzica.flac

53.01 MB

 02 Ijentu.flac

58.60 MB

 03 Nifta Maiu.flac

37.57 MB

 04 Filia.flac

35.61 MB

 05 Sale.flac

65.15 MB

 06 Mamma la luna.flac

41.15 MB

 07 L'America.flac

17.08 MB

 08 Macaria.flac

81.77 MB

 09 Riu.flac

10.92 MB

 10 Ttuppi ttuppi.flac

42.68 MB

 Officina Zoè - Sangue Vivo.m3u

0.18 KB
 

Announce URL:

Torrent description

Officina Zoe - Sangue Vivo - OST, [LOSSLESS FLAC] [Tntvillage.Scambioetico]

Visit this link: &sb=1&sd=0&cat=0]More info on this torrent

Visit this link: All My Torrent

Visit this info link: Link Image Link

Image Link

[font=Arial]Il gruppo SPG è lieto di presentarVi:[/font]


OFFICINA ZOE

SANGUE VIVO


- COVER -

Image Link

- Album Information -

Title: SANGUE VIVO
Years: 2000
Genre: FOLK
Compression: FLAC
Production: CANTOBERON

- BRANI - 1. Don Pizzica
2. Ijentu
3. Nifta Maiu
4. Filia
5. Sale
6. Mamma La Luna
7. L'america
8. Macaria
9. Riu
10. Ttuppi Ttuppi
- Review -


SANGUE VIVO - Recensioni

E' dal 1993 che Zoe' batte i colpi orgogliosi e sciamatici della pizzica del Salento. E' la musica di cui parlava De Martino nella "Terra del rimorso" tanti anni fa, riesplosa in queste estati in mille feste con contaminazioni fra acustico ed elettrico, elettronica e pelli tese. Dopo "Pizzicata", il gruppo Zoe' ha rinnovato la collaborazione con il regista conterraneo Edoardo Winspeare: il risultato, splendido, è nel film (dove vedete Lamberto Probo e Pino Zimba, i due travolgenti tamburellisti della formazione) e in questo cd che ne porta il nome. Registrato nella masseria storica dei Winspeare, ospite l'incredibile armonicista Umberto Panico, Sangue Vivo è un fiotto d'energia sferzante, fecondo, assolutamente inarrestabile, selvaggio e dolcissimo nelle voci. Il Cd è enhanced: il che significa che troverete notizie, immagini dal film, particolari biografici su questo piccolo capo d'opera che onora il nuovo folk italiano.

Guido Festinese, Modus n. 17 novembre 2000

Dieci anni di lavoro sulla musica tradizionale salentina hYears corrisposto ad una crescita esponenziale del 'fenomeno Pizzica' che ha finito per valicare i confini del Salento. Dieci anni di Officina Zoe', ma anche di Canzoniere Grecanico Salentino, Mascarimiri, Sud Sound System, Nidi D'Arac e moltissimi altri gruppi, moltiplicatisi in ragione di una riappropriazione culturale che, nelle sue varie forme, è stata una vera e propria reazione a catena. Certamente fra gli originatori del fenomeno c'è proprio quell'Officina Zoe' che oggi raccoglie consensi e riconoscimenti unanimi, dopo il successo di critica e di pubblico del film 'Sangue Vivo', di cui sono protagonisti sia in veste di attori che di autori interpreti della colonna sonora. Incontrarli e soprattutto vederli suonare 'in casa' dà la misura di quanto il tarantismo sia radicato nella quotidianità della gente salentina: bambini, giovani e anziani che danzano insieme la pizzica, con lo stesso sorriso dipinto sul volto e lo stesso sincero entusiasmo. Sembra che sia sempre stato così, ma in realtà si tratta di una rinascita testardamente voluta e cercata, che ha sì trovato alimento in una tradizione secolare, ma che non sarebbe avvenuta se non si fosse andati a liberare il fuoco dalla cenere che lo copriva. Con Pino Zimba, Cinzia Marzo e Lamberto Probo, alcuni dei componenti dell'Officina, siamo andati in cerca delle ragioni più profonde di un fenomeno unico in Italia per portata ed energia... segue l'intervista

Federico Fiume - Fuori dal Mucchio - Il Mucchio Selvaggio n. 417 del 13 novembre 2000

Il nuovo CD di Zoe’ non è solo colonna sonora del secondo film salentino di Edoardo Winspeare, al quale i musicisti di Zoe’ partecipano anche in veste di attori, ma è album che emana luce propria: un’opera pulsante costruita su brani tradizionali e su nuove composizioni, elaborate da artisti che sYears raccogliere l’energia della terra salentina. Proseguendo nell’idea di continuità con la tradizione, i membri di Zoe’ descrivono con la loro musica gioie e dolori, di ieri e di oggi. La pizzica è l’elemento essenziale di Sangue Vivo, ma nel disco non mancano momenti lirici. Centrale è il battito del tamburello, che è stile di vita per Zimba e Probo, sul quale tessono armonie intricate gli organetti diatonici di Pisanello, le corde e gli archi di Miggiano e De Nicola. Magnifica la vocalità strettamente salentina di Cinzia Marzo e Raffaella Aprile, interpreti di tutto rispetto, sia come individualità vocali, sia nelle espressioni polivocali.

World music — sett. 2000 Ciro De Rosa

Dal 1993 l’Officina Zoé è una delle formazioni che con maggior forza propone le tradizioni musicali della terra salentina, soprattutto della pizzica, cioé il ritmo ancestrale dell’anima salentina: inebriante e commovente, terapeutica ed esilerante, elemento fra i più forti nella rinascita musicale dell’intero Meridione.Con Sangue vivo l’Officina Zoé mette a nudo le radici della pizzica, sia quando ne evoca le sofferenze più profonde (Macaria, Don Pizzica, Sale) che nei movimenti della gioia (Yentu e Filia). Commovente ed esaltante, Sangue vivo ha la forza dei messaggi musicali che parlano al corpo e alla mente, spiegando anche perché da molto tempo esiste un feeling fra il sud afro-americano e quello salentino. L’Officina Zoé è una "performance" da vedere dal vivo. Se non si incontrano concerti, l’occasione si può trovare nella visione dell’omonimo film di E. Winspeare di cui Sangue vivo è la colonna sonora.

Musica (Repubblica) 6-07-2000 Felice Liperi

Zoe’ è un gruppo salentino di musica tradizionale particolarmente legato alla pizzica, il noto genere locale le cui origini si perdono nel tempo. Con Sangue Vivo, colonna sonora dell’omonimo fortunato film di Edoardo Winspeare, il gruppo può finalmente puntare all salto di notorietà. Ciò che colpisce immediatamente in questo album sono quei brani serrati in cui la pizzica esplode nella sua manifestazione ipnotica pregnante, dovuta in gran parte al crescendo ritmico dettato dalla percussione frenetica dei tamburelli. Una frenesia che spinge al ballo e al movimento ossessivo, tanto da essere utilizzata nel passato come veicolo di trance o addirittura come fonte terapeutica. I sette elementi del gruppo si esibiscono al meglio con una ritmica corposa che, quando non prende il sopravvento, fa da tappeto al solismo della chitarra e alle splendide esternazioni vocali delle due interpreti femminili, una dal timbro veracemente popolano, quasi da strada, e l’altra più acuta e esistenziale, che si alternano o si sovrappongono nei vari pezzi.
Un lavoro eccellente a supporto di un ottimo film.
Voto: 7
Perché: è un buon modo per fare conoscenza con la pizzica, genere musicale sottovalutato, ma ricco di temperamento e sonorità. un album che decreta la maturità artistica ed espressiva dei suoi interpreti.

Jam - sett. 2000 Roberto Caselli

La pizzica, l’antichissima tarantella dagli influssi moreschi suonata in Salento, rivive e trova una propria degnissima consacrazione in questo CD, nato come colonna sonora dello straordinario film di Edoardo Winspeare. Atmosfere arcaiche e canti popolari si fondono in un’ottima contaminazione artistica, proponendo i propri ritmi antichi come riflesso musicale della nostra modernità, trasformando una pellicola ispirata alla frontiera pugliese dei giorni nostri in una sorta di Pulp Fiction meridionale. Il cd propone inoltre un libretto molto Other informationsato dove, oltre alle spiegazioni delle canzoni e alle note musicali, è presente anche la traduzione in italiano e in inglese del testo originale.

Time Out - 14-20/09

E’ in atto una vera e propria riscoperta della pizzica salentina, musica viscerale e travolgente…..così dalla Puglia si è propagata la febbre di questo ritmo ancestrale e popolare, capace di esprimere euforia come malinconia, che parli d’amore, lavoro o di emigrati. Il ritmo dei tamburelli nelle pizziche tarantate (dal morso della taranta, che si contrastava ballando fino a raggiungere uno stato di trance) è frenetico, irresistibile. Ascoltare per credere l’iniziale Don Pizzica e i 9 minuti di Sale. Ma i dieci brani sono tutti da scoprire, ora trascinanti ora sensuali, con le percussioni a mano di Pino Zimba e Lamberto Probo e un ensemble cui auguriamo un posto in prima fila nella famiglia della world music.

ViVi il Cinema — settembre 2000 - Mario Mazzetti


- FORMAZIONE -

Cinzia Marzo: voce, flauti e tamburello
Claudio Miggiano: violino, chitarra, tres
Raffaella Aprile: voce e nacchere
Donatello Pisanello: organetti diatonici
Ambrogio De Nicola: chitarra classica
Lamberto Probo: tamburelli, voce, tamborre, cupa cupa
Pino Zimba: tamburello, voce, nacchere, violino a sonagli


- Technical data -


I file sono in formato FLAC ottenuti con EAC

Visit http://www.tntvillage.scambioetico.org/

related torrents

Torrent name

health leech seeds Size
 


comments (0)

Main Menu