Fantasy

La Leggenda Di Beowulf[XviD Ita Ac3][Tntvillage scambioetico org]

  • Download 5x Faster
  • Download torrent
  • Direct Download
  • Rate this torrent +  |  -
La Leggenda Di Beowulf[XviD Ita Ac3][Tntvillage scambioetico org]

Free and Direct Download with Usenet 300GB+ free


Torrent info

Name:La Leggenda Di Beowulf[XviD Ita Ac3][Tntvillage scambioetico org]

Total Size: 1.37 GB

Magnet: Magnet Link

Seeds: 0

Leechers: 0

Stream: Watch Online @ Movie4u

Last Updated: 2015-05-23 14:16:57 (Update Now)

Torrent added: 2009-09-03 09:10:18




Torrent Files List


L4 L3gg3nd4 D1 B30wulf.avi (Size: 1.37 GB) (Files: 1)

 L4 L3gg3nd4 D1 B30wulf.avi

1.37 GB
 

tracker

leech seeds
 

Torrent description

SCHEDA DEL FILM

Titolo: La leggenda di Beowulf
Titolo originale: Beowulf
Nazionalità: U.S.A.
Anno: 2007
Genere: Azione, Fantastico
Regia: Robert Zemeckis
Produzione: Warner Bros. Pictures, ImageMovers, Shangri-La Entertainment
Distribuzione: Warner Bros.

Trama
Tratto dal poema della letteratura tedesca, Beowulf, nipote del re dei Geati, in un'epica battaglia, sconfigge il temibile demone Grendel ma dovrà fare i conti con la forza e la furia della seducente madre del mostro che grida vendetta. La battaglia che si sviluppa, renderà il nome del guerriero immortale per sempre...

Recensione
Circa 1500 anni fa, il popolo danese degli Scyldingas fu colpito da una terribile piaga, un devastante Flagello portatore di morte: si trattava di Grendel, gigante mostruoso nonché dotato di forza sovrumana, che si accanì sulla corte di re Hrodgar mietendo numerose vittime a ogni sua visita. La tragedia degli Scyldingas si diffuse, attraverso la voce dei bardi, in tutta l’Europa settentrionale, e la notizia giunse infine alle orecchie del più grande fra i Geati, Beowulf; accorso dalla Svezia in aiuto dei danesi, l’eroe – di cui si narravano mirabolanti imprese – affrontò l’Orco terrificante, inconsapevole della sorte che il futuro gli avrebbe riservato…
3182 versi, una datazione incerta (forse il VII secolo), autore sconosciuto: il Beowulf è il più antico testo poetico lungo scritto in un volgare europeo, e rappresenta non solo l’unica epica compiuta delle letterature germaniche, ma soprattutto l’opera più importante nella storia della letteratura anglosassone. La sua unicità emerge anche a carattere tematico; si tratta, infatti, del solo poema al mondo interamente dedicato all’archetipo dello scontro fra uomo e mostro, in una vicenda – o meglio, in una triplice avventura (perché tre sono le creature demoniache affrontate da Beowulf) – semplice soltanto all’apparenza, e in vero attraversata da innumerevoli leggende, fatti storici, personaggi, usi e costumi propri di una cultura vasta e fascinosa qual è quella che ha prodotto il testo.
Giunto fino a noi grazie a un codice del decimo secolo acquistato da un antiquario secentesco (e sopravvissuto a un incendio nel corso del Settecento), il Beowulf racconta la storia di un eroe che – diviso fra umano e sovrumano, similmente all’Eracle dei greci – affronta un viaggio di formazione ai margini della conoscenza, per guardare negli occhi l’ignoto e domarlo, illuminarlo: nulla obbliga Beowulf a soccorrere gli Scyldingas, ma egli deve farlo, ne ha bisogno per spingersi oltre il limite, per rispettare la sua natura. Un’opera godibile anche per una lettura di piacere, ispirata da mirabili invenzioni linguistiche (i kenning, perifrasi o composti perifrastici a carattere per lo più metaforico; ad esempio, l’immagine degli “uragani di lame” esprime il concetto di un attacco armato, quella delle “forme dell’elmo del buio” esprime l’idea della notte).
Il leggendario poema anglosassone incontra la tecnica di Zemeckis in questa trasposizione cui Neil Gaiman e Roger Avary hanno lavorato per dieci anni, attribuendo alla storia – più variegata e disomogenea nell’opera originale – una coerente struttura interna, dotata di precisi rapporti di causa-effetto: il pubblico dei blockbuster ringrazia, ma non si può negare che le scelte dei due (bravi) autori fossero effettivamente le più sensate, per rendere il testo filmabile.
Così, la lotta di Beowulf con la mostruosa progenie di Caino si ritrova in un contesto di fantasmagorie digitali che mescola videogames e giochi di ruolo, letteratura e cinema, performing capture (il sistema, già impiegato da Zemeckis in Polar Express, volto a restituire in immagini computerizzate l’interpretazione degli attori) e nomi di richiamo nei ruoli principali, con una tecnologia talmente prodigiosa da esprimere visi e corpi in una consistenza quasi materica. Eppure, al di là di ogni possibile discorso teorico sulla dissoluzione dell’attore nell’immagine cinematografica (interamente amalgamato ad essa, in questo caso), fra virtuosismi visivi autocompiaciuti e un ritmo davvero incalzante, soprattutto nel finale, Beowulf si apprezza in particolar modo per la figura del protagonista: Gaiman e Avary lo umanizzano ulteriormente, e il loro Beowulf appare un uomo fallibile, condannato – per sua nobile scelta – al cammino dell’espiazione.
Una certa autoironia diffusa potrebbe non incontrare il gusto di alcuni, ma il film evita di prendersi troppo sul serio; e, senza dubbio, diverte.


SCHEDA TECNICA DEL XVID

[ Info sul file ]

Nome: La leggenda di Beowulf.avi
Data: 16/05/2009 18:48:01
Dimensione: 1,468,588,032 bytes (1400.555 MB)

[ Info generiche ]

Durata: 01:49:30 (6570.44 s)
Tipo di contenitore: AVI OpenDML
Streams totali: 2
Tipo stream n. 0: video
Tipo stream n. 1: audio
Audio streams: 1
ISFT: VirtualDubMod 1.5.4.1 (build 2178/release)
IAS1: Italiano
JUNK: VirtualDubMod build 2178/release

[ Dati rilevanti ]

Risoluzione: 704 x 304
Larghezza: multipla di 32
Altezza: multipla di 16

[ Traccia video ]

FourCC: xvid/XVID
Risoluzione: 704 x 304
Frame aspect ratio: 44:19 = 2.315789
Pixel aspect ratio: 1:1 = 1
Display aspect ratio: 44:19 = 2.315789
Framerate: 25 fps
Frames totali: 164261
Stream size: 1,147,528,692 bytes
Bitrate: 1397.201638 kbps
Qf: 0.261139
Key frames: 1681 (0; 133; 383; 446; 447; ... 164013)
Null frames: 0
Min key int: 1
Max key int: 250
Key int medio: 97.716240
Ritardo: 0 ms

[ Traccia audio ]

Audio tag: 0x2000 (AC3)
Bitrate (contenitore): 384 kbps CBR
Canali (contenitore): 6
Frequenza (contenitore): 48000 Hz
Chunks: 68443
Stream size: 315,380,352 bytes
Preload: 64 ms
Max A/V diff: 152 ms
Initial skip: 1,152 bytes
Chunk-aligned: No
Mode: 3 front, 2 rear, 1 LFE
Ritardo: 0 ms

[ Info sulla codifica MPEG4 ]

User data: XviD0050
QPel: No
GMC: No
Interlaced: No
Aspect ratio: Square pixels
Quant type: MPEG custom (*)
Custom intra quant matrix:
8 9 10 11 12 14 16 18
9 11 12 13 15 16 18 20
10 12 14 16 17 19 21 22
11 13 16 18 20 22 24 26
12 15 17 20 23 25 28 30
14 16 19 22 25 29 34 38
16 18 21 24 28 34 46 52
18 20 22 26 30 38 52 72
Custom inter quant matrix:
16 16 17 17 18 19 21 23
16 17 17 18 19 20 22 24
17 17 19 20 21 23 24 27
17 18 20 22 24 25 28 32
18 19 21 24 26 29 36 40
19 20 23 25 29 40 48 52
21 22 24 28 36 48 60 64
23 24 27 32 40 52 64 106

[ Profile compliancy ]

Profilo da testare: MTK PAL 6000
Risoluzione: Ok
Framerate: Ok
Avvertenza: Se vuoi un rapporto più completo e preciso clicca su "Analisi DRF"

related torrents

Torrent name

health leech seeds Size
 

comments (0)

Main Menu