Other

Passepartout 2008 03 30 Tiziano prototipo di dopo Philippe Daverio

  • Download 5x Faster
  • Download torrent
  • Direct Download
  • Rate this torrent +  |  -


Torrent info

Name:Passepartout 2008 03 30 Tiziano prototipo di dopo Philippe Daverio

Total Size: 242.77 MB

Magnet: Magnet Link

Seeds: 1

Leechers: 2

Stream: Watch Online @ Movie4u

Last Updated: 2010-12-21 19:01:38 (Update Now)

Torrent added: 2009-09-02 08:51:47



VPN For Torrents

Torrent Files List


Passepartout 2008-03-30 - Tiziano prototipo di dopo - Philippe Daverio.avi (Size: 242.77 MB) (Files: 1)

 Passepartout 2008-03-30 - Tiziano prototipo di dopo - Philippe Daverio.avi

242.77 MB
 

Announce URL: http://www.altrinformazione.altervista.org/tracker/announce.php

Torrent description

In questo periodo si parla molto di Tiziano, si riscoprono le sue opere, facendone risaltare i fortissimi accenti di novità che l’artista seppe proporre nell’arco del suo lunghissimo percorso. Questa settimana Philippe Daverio ne discute insieme ad Augusto Gentili, oggi massimo esperto di Tiziano.

Se di Michelangelo, Raffaello o Botticelli tutti ormai sono in grado di riconoscere lo stile, con Tiziano tutto appare più sfuggente, sembra quasi che non abbia una sua cifra precisa di identificazione o che forse non sia così popolare come si pensa. In realtà Tiziano fu un artista di “spessore”, anche nel senso reale del significato di questo termine. C’era infatti nei suoi dipinti una grande abbondanza di materia pittorica, di spessori stratificati di colore. Un’attenzione al dato materiale, che può essere il segreto della sua grande longevità.

Oggi la sua tradizionale collocazione storica nell’ambito veneziano sembra stargli un po’ stretta. Non sono poi così tante le rimanenze delle sue opere nella città lagunare, anche se i capolavori conservati alla chiesa dei Frari già basterebbero per tracciare la sua biografia in rapporto con Venezia. Tiziano tendeva a espandere il proprio raggio di committenze, sempre alle prese con i potenti di turno, mostrando anche una certa abilità manageriale: papa Paolo III, Carlo V, Filippo di Spagna.

Con Tiziano si può parlare di primo artista di dimensione europea, quasi il prodotto di quella mutazione che si attiva a Venezia dal trattato di Cambrai, dopo il quale la città è costretta a spostare i suoi interessi dal mare alla terra.

Tiziano fu un grande innovatore e seppe ben cogliere le occasioni e le opportunità che gli capitarono. Non avendo più commissioni importanti in Italia, perché le signorie erano finite da un bel pezzo e a Venezia artisti più giovani come Tintoretto e Veronese erano molto più disponibili e affidabili per le nuove esigenze in città, trovò un importante committente che seppe conquistarsi la sua esclusiva. Questo committente era Filippo di Spagna, con il quale Tiziano poté permettersi di fare quello che voleva perché non soggetto a particolari controlli.

Filippo non gli chiedeva niente di specifico, non gli diceva 'voglio quel tal dipinto con quel tal soggetto'. Tiziano mandava le sue opere, rispondendo alle proprie volontà, forse un primissimo esempio di vera autonomia artistica. Noi infatti non conosciamo una richiesta specifica di Filippo, salvo il Martirio di San Lorenzo, che per ovvie ragioni di collocazione e di celebrazione doveva rispondere a tematiche specifiche.

Fonte:
- Passepartout

related torrents

Torrent name

health leech seeds Size
 


comments (0)

Main Menu