Drama

Caramel[Xvid Ita Mp3][Tntvillage scambioetico org]

  • Download 5x Faster
  • Download torrent
  • Direct Download
  • Rate this torrent +  |  -
Caramel[Xvid Ita Mp3][Tntvillage scambioetico org]

Anonymous and Free Direct Download 300GB+


Torrent info

Name:Caramel[Xvid Ita Mp3][Tntvillage scambioetico org]

Total Size: 696.73 MB

Magnet: Magnet Link

Seeds: 13

Leechers: 2

Stream: Watch Online @ Movie4u

Last Updated: 0000-00-00 00:00:00 (Update Now)

Torrent added: 2009-09-02 04:12:14



VPN For Torrents

Torrent Files List


Caramel.avi (Size: 696.73 MB) (Files: 1)

 Caramel.avi

696.73 MB
 

Announce URL: http://tracker.tntvillage.scambioetico.org:2710/announce

Torrent description

SCHEDA DEL FILM

Titolo: Caramel
Titolo originale: Sukkar banat
Nazionalità: Francia, Libano
Anno: 2007
Genere: Drammatico
Regia: Nadine Labaki
Produzione: Les Films des Tournelles, Les Films de Beyrouth, Roissy Films, Sunnyland, Arte France Cinéma
Distribuzione: LadyBlu

Trama
A Beirut, alcune donne lavorano in un istituto di bellezza. Lì, in quel microcosmo colorato e pieno di sensualità, donne di diverse generazioni, parlano di loro stesse, si scambiano confidenze e si raccontano. C'è Layale, che è innamorata di Rabih, un uomo sposato; Nisrine, una giovane musulmana che sta per sposarsi ed è angosciata da un terribile problema, la prima notte di nozze suo marito scoprirà che lei ha già perduto la verginità; Rima che non riesce ad accettare di essere attratta dalla donne e che scandisce la sua vita al ritmo delle visite di una splendida cliente dai lunghi capelli; Jamale, la cliente fedele, che è ossessionata dalla sua età e dal suo fisico, ed infine Rose, che ha sacrificato i suoi anni migliori e la sua felicità per occuparsi della sorella maggiore. Al salone, tra colpi di spazzola e il profumo di caramello, si parla di sesso e di maternità, con la libertà e l'intimità propria delle donne.

Recensione
Chi l’avrebbe mai detto che una giovane nonché bellissima donna libanese alla sua prima esperienza davanti e soprattutto dietro la macchina da presa, con un cast quasi tutto di attori non professionisti, sarebbe stata capace di dar vita ad un piccolo gioiello di film che risponde all’invitante nome di “Caramel”? Qualcuno evidentemente le deve aver creduto sin dall’inizio, se poi l’opera prima di Nadine Labaki (peraltro regista di diversi spot pubblicitari e video musicali per cantanti arabi) è stata presentata con grande successo nella prestigiosa sezione Quinzaine des Realizateurs all’ultimo Festival di Cannes. Il titolo fa riferimento alla tipica ceretta per la depilazione che si usa in Medio Oriente, una miscela di zucchero, limone e acqua, che portata da ebollizione si trasforma in caramello. Un impasto allo stesso tempo dolce ma che può anche bruciare e far male... E’ proprio su questo dualismo che ruota un corale affresco tutto al femminile, ambientato in un istituto di bellezza della Beirut di oggi.
Un microcosmo colorato e variopinto, in cui si alternano con sorprendente equilibrio le storie di sei donne di diverse generazioni. Amiche, sorelle, colleghe, vicine, tutto più o meno sull’orlo di una crisi di nervi, tutte quasi inconsapevolmente solidali tra loro per affrontare la vita di tutti i giorni, tra segreti, sensi di colpa, ambizioni, grandi amori e piccole vendette, all’inseguimento affannato di una felicità sempre più simile ad una chimera che a un obiettivo realmente raggiungibile. Se certo non è la prima volta che il cinema tratteggia un affresco dove a farla da padrone è il mondo di quello che solo a parole è chiamato “sesso debole” (da “Donne” di Cukor a “Fiori d’acciaio” di Ross, tanto per fare due esempi), sicuramente è inedita in questo caso la cornice. Una pellicola libanese che finalmente non parla solo di guerra, ma della quotidianità, di una realtà che si sta pian piano occidentalizzando e modernizzando, nel bene e nel male (basti pensare all’ossessione del “rifarsi” a tutti i costi), pur mantenendo saldi e inoppugnabili principi e tradizioni secolari. Tra matrimoni e cene, appuntamenti mancati e inquietanti maschere di bellezza, emerge una Beirut vitale che fa da sfondo a questo leggero girotondo dai toni mélo. L’appassionato omaggio al mondo femminile e la scrupolosa cura nella descrizione dei personaggi ricorda il tocco di Almodovar, privato però delle sue audaci provocazioni. “Caramel”, inevitabile, piacerà senza ombra di dubbio alle donne, che non potranno non commuoversi e sorridere per ovvio processo di identificazione col dolceamaro teatrino messo su da Nadine Labaki con una davvero lodevole padronanza del mezzo filmico. Ma anche noi uomini non potremo resistere al fascino di un universo che spesso e volentieri non possiamo (o non vogliamo?) conoscere...
Nadine Labaki è un nome da tenere d’occhio (rappresenterà il suo paese ai prossimi Oscar), ci seduce con la sua mediterranea bellezza e ci affascina con il suo intelligente pastiche, molto meno zuccheroso di quanto si possa pensare, estremamente raffinato nelle sue calde immagini fatte di fugaci sguardi e particolari rubati, e allo stesso tempo conquista per la sua semplicità e naturalezza.

La frase: "Tu non conosci una parola di francese! Sei un’ignorante.. hai pure ripetuto due volte l’asilo!".


SCHEDA TECNICA DEL XVID

[ Info sul file ]

Nome: Caramel.avi
Data: 14/02/2008 07:05:45
Dimensione: 730,571,164 bytes (696.727 MB)

[ Info generiche ]

Durata: 01:31:54 (5514.04 s)
Tipo di contenitore: AVI OpenDML
Streams totali: 2
Tipo stream n. 0: video
Tipo stream n. 1: audio
Audio streams: 1
ISFT: VirtualDubMod 1.5.10.2 (build 2540/release)
JUNK: VirtualDubMod build 2540/release
Sezioni AVI corrotte: W%

[ Dati rilevanti ]

Risoluzione: 592 x 320
Larghezza: multipla di 16
Altezza: multipla di 32

[ Traccia video ]

FourCC: xvid/XVID
Risoluzione: 592 x 320
Frame aspect ratio: 37:20 = 1.85
Pixel aspect ratio: 1:1 = 1
Display aspect ratio: 37:20 = 1.85
Framerate: 25 fps
Frames totali: 137851
Stream size: 631,516,165 bytes
Bitrate: 916.230081 kbps
Qf: 0.193460
Key frames: 1163 (0; 8; 258; 294; 452; ... 137723)
Null frames: 0
Min key int: 1
Max key int: 250
Key int medio: 118.530524
Ritardo: 0 ms

[ Traccia audio ]

Audio tag: 0x55 (MP3)
Bitrate (contenitore): 130.792 kbps VBR
Canali (contenitore): 2
Frequenza (contenitore): 48000 Hz
Chunks: 229752
Stream size: 90,150,648 bytes
Preload: 504 ms
Max A/V diff: 520 ms
Tipo: MPEG-1 Layer III
Encoder: LAME3.90. (Made with BeSweet v1.5b30)
Chunk-aligned: Sì
Emphasis: none
Mode: joint stereo
Ritardo: 0 ms

[ Info sulla codifica MPEG4 ]

User data: XviD0047
QPel: No
GMC: No
Interlaced: No
Aspect ratio: Square pixels
Quant type: H.263

[ Profile compliancy ]

Profilo da testare: MTK PAL 6000
Risoluzione: Ok
Framerate: Ok
Avvertenza: Se vuoi un rapporto più completo e preciso clicca su "Analisi DRF"

related torrents

Torrent name

health leech seeds Size
 


comments (0)

Main Menu