Documentary

[DivX Ita Mp3]La Storia Siamo Noi Stalin Il Tiranno [3/3][Tntvillage Scambioetico]

  • Download 5x Faster
  • Download torrent
  • Direct Download
  • Rate this torrent +  |  -

Torrent info

Name:[DivX Ita Mp3]La Storia Siamo Noi Stalin Il Tiranno [3/3][Tntvillage Scambioetico]

Total Size: 500.20 MB

Magnet: Magnet Link

Seeds: 2

Leechers: 1

Stream: Watch Full Movie @ Movie4u

Last Updated: 2016-02-01 19:01:26 (Update Now)

Torrent added: 2009-09-02 00:00:11



VPN For Torrents

Torrent Files List


La storia siamo noi-090406-Stalin il tiranno.avi (Size: 500.20 MB) (Files: 1)

 La storia siamo noi-090406-Stalin il tiranno.avi

500.20 MB
 

tracker

leech seeds
 

Torrent description

Visit this link: &sb=1&sd=0&cat=0]More info on this torrent

Visit this link: All My Torrent


Visit this info link: Link Image LinkVisit this info link: Link Image LinkVisit this info link: Link Image Link



Posted by

Image Link

Image Link

STALIN IL TIRANNO [3/3]
La storia siamo noi
di Giovanni Minoli
Image Link



Image Link



- Scheda tecnica del filmato -

Titolo: Stalin il tiranno [3/3]
Serie: La storia siamo noi
Emittente: Rai3
Trasmesso il: 17/04/2009
Genere: documentario
A cura di: Giovanni Minoli
Audio: Italiano
Sottotitoli: n.d.


- Gli anni terribili -

A partire dal 1935, sull’URSS si riversò una formidabile ondata di terrore, che toccò il proprio culmine negli anni 1937-1938. Il dato più impressionante riguarda le condanne a morte, che furono (stando ai documenti ufficiali) 681 692 (353.074 nel 1937 e 328.618 nell’anno seguente). Sempre secondo i dati ufficiali, nell’intero arco di tempo 1921-1940 le condanne a morte sarebbero state 749.421: le esecuzioni degli anni terribili, dunque, rappresentano ben l’85% del totale. A questi dati, vanno poi aggiunti i morti per tortura durante le indagini e quelle che la polizia definiva esecuzioni supplementari non ratificate. Sommando anche tutti questi decessi, è verosimile parlare di 800 000 morti violente negli anni 1937-1938.
Il gruppo più numeroso che venne preso di mira fu quello denominato, in modo alquanto vago, degli "ex kulak, criminali e altri elementi antisovietici". Questa "operazione repressiva di massa", pare, provocò la morte di 320.000 individui, molti dei quali erano effettivamente ex kulak, cioè contadini deportati nel 1930-1931, che erano riusciti a fuggire dalle zone remote in cui erano stati confinati: i documenti, ad esempio, registrano 207.010 fughe nel 1932 e 215.856 fughe nel 1933. Ovviamente, Stalin temeva questi individui, che avevano vissuto la terribile esperienza della deportazione; la paura principale del dittatore era che, in caso di conflitto con una potenza straniera, essi avrebbero costituito una specie di quinta colonna interna ostile.


:::->L’allargamento della violenza e della repressione<-:::

Per lo stesso motivo, il grande terrore degli anni 1937-1938 colpì molto duramente anche tutte le minoranze nazionali (tedeschi, polacchi, estoni, lettoni, ucraini...) presenti sul territorio sovietico. Un ordine emanato personalmente da Stalin il 20 luglio 1937, ad esempio, recitava: "TUTTI i tedeschi che lavorano nelle nostre fabbriche militari e chimiche, nelle centrali elettriche e nei cantieri delle grandi opere in TUTTE le regioni debbono essere TUTTI arrestati". Furono circa 72.000 i cittadini sovietici di origine tedesca arrestati durante il Grande Terrore; un prezzo ancora più alto, però, fu pagato dai polacchi (in Ucraina e in Bielorussia), con 120.000 arresti.
La repressione colpì anche moltissimi cittadini sovietici che si consideravano veri comunisti fedeli a Stalin, ma che ugualmente (in base all’art. 58 Codice penale) vennero condannati ai lavori forzati in lager. Solo nel 1937, furono internati nel GULag 700.000 prigionieri.
Stando alle testimonianze dei detenuti più critici nei confronti del sistema staliniano, solo pochissimi dei comunisti arrestati assunsero atteggiamenti ostili. In genere, approvavano la repressione generalizzata, ritenevano che Stalin e le autorità fossero nel giusto e che solo nel loro caso specifico avessero commesso un clamoroso errore.
Infine, nel 1937, venne colpita anche l’Armata Rossa, con l’arresto del maresciallo Michail Tuchacevvskij (il comandante che aveva guidato le azioni repressive a Kronstadt e a Tambov) e sette generali. Nel complesso, tra il maggio 1937 e il settembre 1938 furono arrestati o espulsi 35.000 ufficiali.

- Scheda tecnica del DivX<:::
::::> dati ottenuti con GsSpot Ver. 2.70a <::::

Dimensione: 500MB
Durata: 00:54:06
Video Codec:DivX 5.X
Video Bitrate: 1193 kb/s
Risoluzione: 512x384
FPS (Frames/sec):25
QF (Frame quality): 0,243 b/p
Audio Codec: Mp3
Audio Bitrate: 96kb/s
Freq Audio: 44.100Hz



Visit http://www.tntvillage.scambioetico.org/

related torrents

Torrent name

health leech seeds Size
 


comments (0)

Main Menu

 

script data-cfasync="false" src="//d2ghscazvn398x.cloudfront.net/?cshgd=690275">