Comedy

[Xvid Ita Mp3]Primi amori primi vizi primi baci[TNTVillage org]

  • Download 5x Faster
  • Download torrent
  • Direct Download
  • Rate this torrent +  |  -

Torrent info

Name:[Xvid Ita Mp3]Primi amori primi vizi primi baci[TNTVillage org]

Total Size: 695.58 MB

Magnet: Magnet Link

Seeds: 2

Leechers: 1

Stream: Watch Online @ Movie4u

Last Updated: 0000-00-00 00:00:00 (Update Now)

Torrent added: 2009-09-01 01:12:05



VPN For Torrents

Torrent Files List


Primi amori primi vizi primi baci.avi (Size: 695.58 MB) (Files: 1)

 Primi amori primi vizi primi baci.avi

695.58 MB
 

Announce URL: http://tracker.publicbt.com/announce

Torrent description

http://forum.tntvillage.org/tntforum/index.php?act=ST&f=70&t=124301&st=0#entry11673014

Primi amori, primi vizi, primi baci

Genere: Comedy
Data Uscita: Roma 2006
Valutazione: 6 (334 voti)
Durata: France:103 min
Riconoscimenti: 1 win
Regia: Olivier Nakache Eric Toledano
Sceneggiatura: Olivier Nakache Eric Toledano
Fotografia: Rémy Chevrin
Cast: Jean-Paul Rouve Marilou Berry Omar Sy Lannick Gautry Julie Fournier Guillaume Cyr Joséphine de Meaux Jacques Boudet Jean Benguigui Catherine Hosmalin Arthur Mazet Jérémy Denisty Arthur de Donno Yannis Belal Johanna Ansart Cindy Colpaert Martin Jobert Ilona Bachelier Idit Cebula Jean-Michel Lahmi Farida Ouchani Josette Ménard Michel Winogradoff Joël Pyrene Jean-Pierre Mesnard Pascal Guérin Yvon Martin François Toumarkine Olivier Nakache Serge Pierre-Gaudou Charlotte Ledoux Eric Toledano Lise Lamétrie Jean-Yves Roan Olivier Rosenberg Lionel Abelanski Aleksandra Kacprzak
Produzione: Bruno Chiche
Colonna Sonora: Frédéric Talgorn
Montaggio: Dorian Rigal-Ansous
Trama:
Primi amori, prime sigarette, prime festicciole, spietate visite a musei noiosissimi, notti in tenda o sotto le stelle... Questa estate, Vincent Rousseau sarà per la prima volta il responsabile di una colonia estiva e tra animatori scatenati e bambini indomabili queste tre settimane saranno più movimentate del previsto… Durante un'estate come tante altre, un gruppo di bambini e di insegnanti vivono un'esperienza indimenticabile: ognuno arriva con il suo bagaglio di vita e si ritrova a condividere ogni momento della giornata, e non solo, insieme agli altri. Passando dal riso convulso al pianto, da forti emozioni ed incontri sorprendenti a situazioni tragicomiche, i bambini e gli adulti vivranno la vacanza più divertente della loro vita.
Recensione: Primi amori, primi vizi, primi baci
Vincitore del premio per la Miglior Attrice Joséphine Meaux, nonché di quello del Pubblico e di quello della Giuria Giovanile presso il Festival Internazionale della Commedia dell'Alpe D'Huez 2006, approda nelle sale cinematografiche italiane il francese "Nos jours heureux", rititolato "Primi amori, primi vizi, primi baci" (ma annunciato come "I nostri giorni felici: primi amori, primi vizi, primi baci"), scritto e diretto a quattro mani da Eric Toledano e Olivier Nakache, i quali spiegano: "Questo film racchiude i due elementi essenziali del nostro percorso professionale e di vita: ci siamo conosciuti in un'associazione che si occupava di mandare i bambini in vacanza, ed eravamo entrambi appassionati di cinema. Quello che abbiamo vissuto durante i nostri soggiorni, prima come bambini e poi come animatori, ci ha lasciato un segno: sono momenti di cui ci si ricorda per tutta la vita".
Non a caso il lungometraggio, che inizia a Parigi il 3 luglio del 1992, vede protagonista il giovane Vincent Rousseau, interpretato da Jean - Paul Rouve ("Pistole nude"), il quale, affiancato da altri animatori piuttosto scatenati, si trova a dirigere per la prima volta una colonia estiva frequentata da un gruppo di indomabili bambini.
Quindi, tra bagagli di vita, notti in tenda, genitori ingombranti e prime sigarette, si consuma l'ennesimo passaggio generazionale su celluloide - inteso sia tra padri e figli, che tra animatori "navigati" ed altri esordienti -, non privo di una spruzzata di romanticismo, attraverso 103 minuti relativi alla crescita che, però, non convincono affatto.
A partire dai primi minuti di visione, infatti, viene spontaneamente da chiedersi cosa gli abbia consentito di aggiudicarsi i premi di cui sopra, in quanto, al di là della grande professionalità dimostrata dall'intero cast, che comprende anche la Marilou Berry di "Così fan tutti" (2004), e della presenza di esilaranti personaggi come quello del cuoco, nessun evento, tra quelli raccontati, sembra riuscire nell'impresa di suscitare il minimo interesse nello spettatore.
Discorsi sul razzismo, contrasti tra Vincent ed i suoi colleghi, una visita al museo delle pantofole (!!!) e continui isterismi dei protagonisti che, nelle intenzioni dei realizzatori, dovrebbero forse incitare alla risata, sono soltanto alcuni degli innumerevoli elementi che una regia eccessivamente veloce, ed a tratti perfino fracassona, finisce per tirare via troppo in fretta, tanto da non permettere di assaporare veramente nessuna delle diverse situazioni, ad eccezione di qualche momento presente nella seconda parte, come la sequenza in cui si balla e canta sulle note di "Long train runnin" dei Doobie Brothers.
Il risultato finale, quindi, si presenta esclusivamente nelle vesti di un (troppo) lungo e noioso assemblaggio di luoghi comuni, capace soltanto di spingerci a ricordare quanto coinvolgenti siano prodotti analoghi provenienti dagli Stati Uniti; o, se proprio dobbiamo rimanere in terra d'Oltralpe, che "Il tempo delle mele" (1980) era tutta un'altra cosa.

La frase: "Ti sei montato la testa e se qui c'è una brutta aria è per colpa tua".

related torrents

Torrent name

health leech seeds Size
 


comments (0)

Main Menu