Comedy

[Xvid ITA Mp3]Ma l'amore si[TNTVillage org]

  • Download 5x Faster
  • Download torrent
  • Direct Download
  • Rate this torrent +  |  -
[Xvid ITA Mp3]Ma l'amore si[TNTVillage org]

Anonymous and Free Direct Download 300GB+


Torrent info

Name:[Xvid ITA Mp3]Ma l'amore si[TNTVillage org]

Total Size: 700.02 MB

Magnet: Magnet Link

Seeds: 0

Leechers: 5

Stream: Watch Online @ Movie4u

Last Updated: 0000-00-00 00:00:00 (Update Now)

Torrent added: 2009-09-01 01:12:04



VPN For Torrents

Torrent Files List


Ma amore si.avi (Size: 700.02 MB) (Files: 1)

 Ma amore si.avi

700.02 MB
 

Announce URL: http://tracker.tntvillage.scambioetico.org:2710/announce

Torrent description

Ma l\'amore... sì

Genere: Comedy

Data Uscita: 17 Novembre 2006 (cinema)
Valutazione: 6 (7 voti)
Regia: Marco Costa Tonino Zangardi
Cast: Sergio Friscia Lorenzo Balducci Anna Maria Barbera Elena Bouryka Barbara De Nuntis Mirko Petrini Andrea Tidona Alessandro Haber
Produzione: Massimo Ferrero
Trama:
Grazie all\'eredità ricevuta dal padre, Alfredo, decide di aprire un ristorante a Roma e trasferirsi nella grande città. Le reazioni dei due figli all\'evento, sono però contrarie: Carmelo, non vede l\'ora, mentre Angelina, forse più timida, é spaventata dal brusco cambiamento...
Recensione: Ma l\'amore... sì
Una regia a quattro mani, quelle di Tonino Zangardi e l\'esordiente Marco Costa, per la commedia: \"ma l\'Amore…Sì!\". Una difficile collaborazione che però ha fatto suo il messaggio del film: \"la diversità è ricca\" per dare vita ad una chicca cinematografica di questo periodo.
Una tipica famiglia calabrese, in seguito ad un\'inaspettata e cospicua eredità, decide di trasferirsi a Roma. Qui cominciano gli scontri tra il pater familias integerrimo ma simpatico e i due figli Angelina e Carmelo alla ricerca di emancipazione, a tenere tutti uniti c\'è comunque la mamma Annuccia.
Sebbene le tematiche affrontate (il gap generazionale e \"geografico\", l\'emancipazione dei figli che crescono e la figura delle mamme mediatrici, moderne nel profondo e comprensive) ritornino ripetutamente nella cinematografia italiana, questa commedia si distacca dalla banalità sia nel modo di condurre la storia che nelle scelte registiche. I momenti comici e drammatici si alternano sapientemente e con originalità.
Anche le musiche, un mix che va dalle \"canzonette\" degli anni \'40 ai contemporanei Tiromancino, dimostrano come in questo film la tradizione si approccia, affianca e poi amalgama al nuovo, nelle vicende dei protagonisti come nel testo filmico. C\'è una particolare cura della regia, Zangardi e Costa hanno carpito la lezione dei loro predecessori per mettere in pratica un discorso di immagini che accompagni piacevolmente ma non in modo pedissequo, la narrazione.
Abbiamo, oltre a pregevoli movimenti di macchina (fra i tanti esempi possiamo annoverare le soggettive svelate da panoramiche a 360°), tanti riferimenti al cinema del passato come pure al videoclip e alla pubblicità. Troviamo fotogrammi manipolati per mitigare scene più piccanti o mostrare i pensieri dei protagonisti; e inserti di vario tipo, come l\'inizio in bianco e nero col solo peperoncino di un rosso scintillante. Anche gli altri aspetti tecnici come il montaggio, la fotografia, la scenografia e la scelta dei costumi risultano azzeccati. I personaggi e la sceneggiatura sono ben costruiti, ammiccanti quanto basta ed estremamente divertenti; se qualche gag a prima vista può sembrare sciocca, con la reiterazione acquista di significato e di godibilità. Sebbene in qualche momento del film il lavoro sugli attori possa sembrare eccessivo, un plauso va a tutto il cast: su tutti Anna Maria Barbera che si discosta dai soliti tratti comici con i quali l\'abbiamo conosciuta in televisione per cavarsela egregiamente anche in un ruolo più \"serio\".
In conclusione, \"ma l\'Amore..Sì!\" è un film piacevole, che regala ottimi momenti di evasione senza essere banale.

La frase: \"La sola anormalità è l\'incapacità di amare\".

related torrents

Torrent name

health leech seeds Size
 


comments (0)

Main Menu